Minacce a sindaco FdI nel Maceratese, Meloni: Grazie ad inquirenti e forze ordine per aver fatto luce sul caso

Sono due “elementi politicamente orientati a sinistra” gli autori del volantino intimidatorio indirizzato al sindaco di Potenza Picena, Noemi Tartabini. Dopo il ritrovamento gli inquirenti e le forze dell’ordine si sono subito mobilitati per fare luce sul caso. Oggi i responsabili sono stati denunciati. A nome mio e di Fratelli d’Italia rivolgo un sentito grazie al questore di Macerata, Antonio Pignataro, al procuratore della Repubblica, Giovanni Giorgio, al vicequestore Maria Nicoletta Pascucci, che dirige la Digos, e a tutti gli uomini e le donne che si sono adoperati per non lasciare impunito questo gesto minatorio e violento.

Condividi

3 commenti

  1. Quello che mi rattrista è sempre la stessa cosa.La sinistra predica bene;ma razzola malissimo. E’ da ricordare di tute le stragi fatte dai famosi “patrioti” rossi,che assassinarono decine di migliaia di inermi donne ,bambine (che stuprarono anche),preti e poveri vecchi colpevoli di aver avuti i figli volontari di guerra e quindi per i “compagni” erano fascisti…vigliacchi che assalivano a tradimento e mettevano bombe e fecero trucidare dai nazisti tanti innocenti alle Fosse Ardeatine.Il comunismo nel mondo ha massacrato oltre 160 milioni di innocenti non comunisti o al 50%, ed Hitler 6.5. Per me anche un solo ebreo era una cosa nefanda;ma non credo possano sentire il mio SENTIRE, se loro hanno massacrato ben 14 volte più INNOCENTI di Hitler. Sfacciati,disgustosi IPOCRITI!

    • Nicola il 10 Ottobre 2020 alle 09:44

    Ma non dichiarano (a parole) di essere pacifisti, altruisti, amorevoli verso gli altri (tranne verso gli italiani), disponibili ad accogliere tutti…. ? E se avessero affermato il contrario cosa ci saremmo dovuti aspettare?
    Una cosa è certa: addebitano agli avversari politici (considerati nemici da abbattere) ciò che è nella liro indole

    • MARIA GRAZIA bielli il 11 Ottobre 2020 alle 19:47

    Riconoscente all’operato , al Procuratore e al Vice Questore, per il lavoro svolto. Solidarietà al Sindaco di Potenza Picena, sperando che non ci sia un r4eplay!

Rispondi