Immigrazione, Meloni: Si vocifera di lockdown ma Lamorgese tiene porti spalancati, vergogna senza fine

Vergogna senza fine. Mentre sulla stampa si vocifera di un secondo lockdown, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese continua a tenere i porti spalancati all’immigrazione clandestina, rischiando di aggravare ancora di più la situazione sanitaria. Questo è un governo di irresponsabili.

Condividi

11 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. non solo di irresponsabili, ma di delinquenti che giocano con la salute degli italiani. Vergogna

  2. Cara Giorgia,, della Morgese, cosa si può dire?…solo che mi rivolta lo stomaco solo a guardarla. E’ un’altra come la Boldrini. Senza coscienza e disoneste morali e culturali. Roba da fogna,quello è il loro habitat naturale

    • Giovanna il 10 Novembre 2020 alle 21:00

    Un governo che si muove a tentoni, senza trasparenza sui dati scientifici, senza tenere conto delle difficoltà in cui versano le famiglie, senza confrontarsi con le opposizioni, ma in compenso non senza ipocrisia e arroganza. Cosa ci si può aspettare? Hai ragione tu, Gorgia, l’Italia è colpita da 2 calamità: covid e governo rosso giallo.

    • MARIA GRAZIA bielli il 10 Novembre 2020 alle 22:41

    Carissima, certo che la Sicilia soffra, le vengono addebitati tutti i malati migranti che continuano ad affollare la sanità siciliana. Grane Musumaci che si arrabbia e s’arrabatta, ma quella è una situazione irreversibile che andrà ad aggravarsi giorno dopo giorno, rendendo la regione isolata dal mondo, e vedere la sua gente morta di fame….Fai il possibile affinché questa sig.ra rientri in se…e si renda conto di cosa sta combinando. Vanno chiusi i porti e definitivamente. So che solo ieri sono sbarcati una decina di barchini e quegli uomini se ne vanno gironzolando e infettando…Chiudere, chiudere chiudere!!!

    • Giorgio il 11 Novembre 2020 alle 09:21

    Questa è cosa intollerabile io non sono razzista ma vige il buonsenso, in questo contesto non possiamo accollarci una cosa così ci vorrebbe intervento collettivo da tutta l’europa ma dai sviluppi risaputo in tv tanti non ci sentono.mi dispiace di questa gente che in mezzo trovi della brava gente. Più cattiva la cosa dal governo per conflitti di interessi e mal gestite e con le scelte nel nostro territorio sbagliate.fate la voce grossa che la situazione è evidente per un non ritorno in questo modo.

    • Franco Cordiale il 11 Novembre 2020 alle 10:37

    IN QUESTI STESSI GIORNI, ALLE ISOLE CANARIE sono in corso vere manifestazioni di popolo contro I FREQUENTI SBARCHI DI IMMIGRATI CLANDESTINI ED IRREGOLARI DALL’ AFRICA. Persone che conosco, mi ripetono questa frase: NON VOGLIAMO ESSERE LA NUOVA LAMPEDUSA DELLA SPAGNA !
    So bene trattarsi di normalissimi lavoratori e cittadini dell’isola, i quali logicamente si domandano, avendo visto i… fior di giovanottoni in eta’ militare arrivati con la “ruta canaria”, che cosa siano venuti a fare, con quale vantaggio per la comunita’ isolana che dovrebbe ospitarli, secondo le direttive del sinistro al governo spagnolo, di nome Sanchez. NON TROVERESTI UN SOLO CANARIO sulle posizioni dei nostri sinistri, che non credono nemmeno di essere italiani, ma globalisti, apolidi, terzomondisti a ciarle e soprattutto poltronieri non eletti che ci tocca mantenere!
    ECCO LE LAMORGESE, LE BELLANOVA, LE DE MICHELI, LE AZZOLINA, I BONAFEDE, I DI MAIO, I CASALINO E OVVIAMENTE IL BURATTINO CAPO CHE costoro dirige.
    Questa Lamorgese, in particolare, riassume il devastante cocktail di ASSENZA DI PATRIOTTISMO, miscelato con IGNAVIA ED OPPORTUNISMO E SUBALTERNITA’ AD OGNI INTERESSE E COMPLOTTO ANTI ITALIANO, senza nemmeno gli scatti di orgoglio che potevano esserci anche in uomini di sinistra come Giancarlo Pajetta, Bettino Craxi, Sandro Pertini…
    L’orgoglio nasce da un SENTIMENTO DI APPARTENENZA che nei giallo – rossi manca assolutamente. Essi sono a-popolari, nel senso che non condividono nulla della nazione che dovrebbero amministrare! Ecco perche’ la gente comune appare DISTANTE ED OSTILE… come lo e’ storicamente davanti a tutte le cricche manipolate da POTERI ESTRANEI E NEMICI.
    NON A CASO, NAPOLI si e’ destata per prima contro il famoso “coprifuoco” di cui si temono i danni, piuttosto che intravedere i vantaggi. Certo i camorristi si vedono colpiti nelle ore piu’ fruttuose dello spaccio… Ma gli interessi dei piu’ sono quelli del lavoro legale, anche quello fiscalmente in nero, che pero’ consente a tantissimi di campare! Strano che il governatore De Luca, che e’ campano, non faccia lui per primo queste considerazioni su Napoli e napoletani! Che razza di meridionale e’ ? Conferma quanto sopra: L’ideologia di sinistra cancella ogni APPARTENENZA e ci consegna tutti mani e piedi legati, ai nemici stranieri che ci invadono (BUSINESS DEI CLANDESTINI) e ci strangolano economicamente (UE ED INVASIONE CINESE DEI MERCATI… grazie anche ad un virus… CINESE).
    Napoli pero’ si e’ risvegliata! I napoletani canteranno e suoneranno un’ altra volta la Carmagnola dei sanfedisti? Sorgera’un nuovo generale – brigante Fra Diavolo.?

    • Gino Cerutti il 11 Novembre 2020 alle 10:48

    Bisogna fermare questi pazzi. Serve un attacco netto, vigoroso, martellante contro la politica migratoria di questo pseudo governo. Anche se Bergoglio, l’argentino bianco vestito, chiama “fratelli” quanti sono gestiti ed usati contro gli italiani. Ai quali invece (SOLO A LORO) chiede di rispettare le regole e… PAGARE LE TASSE…

    • Franco Cordiale il 12 Novembre 2020 alle 18:07

    E’ DAVVERO TEMPO CHE LA DESTRA, unica forza popolare nel presente momento storico (differentemente da quanto pensavo fino a trenta anni addietro, quando votavo a sinistra), cominci una vera AZIONE DI OPPOSIZIONE POLITICA, rispetto alla quale Giorgia Meloni appare leader di primo livello. Quanto a Berlusca, bisogna che ricopra, oltre i tatticismi e gli opportunismi “europeisti”, il senso stesso dello slogan coniato proprio da lui: “FORZA ITALIA”!

    • Paolo il 12 Novembre 2020 alle 18:47

    Buona sera a tutti. state a vedere cosa scrivo. Mai si è avuto governo non eletto così distruttivo per la Nazione!Ne stanno eliminando l’economia, con la scusa del Covid, voglioni stare dove sono incollati sulle poltrone e dimostrano una incompetenza assoluta, hanno perso credibilità anche a causa di un vassallaggio a questa finta unione!! Stanno massacrando il Popolo Italiano , hanno fatto decreti che uccidono le imprese e danneggiano la Gente ! Ho lavorato 14 anni alla ETERNIT e mai dico MAI ho visto un tutore dell’ordine sanzionare i responsabili o bloccare lo stabilimento (della morte) hanno agito dopo innumerevoli proteste dei lavoratori, vittime e parenti delle vittime! Mi si dice che era diverso e io dico : ” UN CORNO ERA DIVERSO” , non esistono morti di serie “A” o di serie “B”! Questo va chiarito! Il covid esiste eccome , èm stato creato peer demolire le attuali economie e favorirne altre, una guerra non convenzionale ma con egualmente vittime! Questo deve essere chiaro , come deve essere chiaro che CONTAGIATO NON è MALATO e questo è sostenuto da virologi veri!! Le mascherine , NON proteggono dalle “nano particelle” checchè ne dicano! Altrimenti da militare non insegnavano ad usare le maschere anti NBC! Andate ad informarvi cosa vuol dire NBC! Così vi farete un idea di cosa serve per tenere lontani virus ecc. OK?! Saluto con affetto la signora Meloni e tutti coloro che leggono questi commenti! Buona vita a tutti!
    Paolo

    • Sandro il 12 Novembre 2020 alle 19:10

    On meloni…sono dalla sua.pero’ un consiglio…chieda al pres.Mattarella di sfiduciare l esecutivo.se non vuol perdere i consensi presi in questi mesi deve agire con decisione.lo faccia per la nazione.noi vogliamo la pace,ma ci stanno mettendo a dura prova.basta vuol dore badta.ripeterlo spesso diventa inutile.dovete mettere voi la parola fine a questo schifo.il modo in cui lo farebbe un popolo in rivolta non piacerebbe…non permettete che sia necessaria una rivolta.che la parte politica che ancora ama l italia e gli italiani si dia da fare concretamente.la aspetto cone prossimi premier.

    • DANIELE il 18 Novembre 2020 alle 19:53

    leggendo i commenti ,sento che da nord a sud siamo tutti fratelli , come possiamo fare per riprenderci questo bel paese ,che tutti invidiano .Abbiamo troppe persone ai vertici che rubano il pane alle famiglie ,e negano in questo momento la liberta alla persone ,non sanno creare occupazione ,ci stanno inpoverendo per poi averci in pugno ,dovrebbero essere messi tutti in una fossa

Rispondi