Covid, Meloni: Per cts non c’era nessun bisogno di chiudere ristoranti, Conte chieda scusa e risarcisca imprese

Lo scorso 17 ottobre gli scienziati del Cts mettevano nero su bianco che i protocolli di sicurezza imposti ai ristoranti erano efficaci, quindi non c’era alcun bisogno di chiuderli. È stato il Governo a scegliere di inasprire le misure, dando un’altra pesantissima mazzata ad un settore fondamentale dell’economia italiana. Conte e i suoi sodali dimostrano ancora una volta di voler scaricare la propria incapacità di gestione dell’epidemia sulle imprese e sulle partite iva, compromettendo l’intera economia italiana. Come abbiamo detto fin dall’inizio, se i protocolli di sicurezza imposti a tutte le categorie sono efficaci le attività devono riaprire tutte subito, se non lo sono Conte deve chiedere scusa e risarcire le imprese che hanno investito i loro soldi per adeguarsi alle norme anti Covid.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Filippo il 2 Dicembre 2020 alle 15:12

    Siccome colpevolizzano sempre gli altri in modo che non hanno mai responsabilità, con un fatto così grave che è servito solo a mettere in ginocchio alcune categorie, queste ultime dovrebbero unirsi e portarlo in giudizio chiedendone i danni morali ed economici. Visto che il Comitato Tecnico Scientifico da lui assunto/i hanno dato la versione opposta. Oppure l’hanno già cambiata?

  1. Conte è un incapace parassita che con il consenso del dormiente Mattarella;sta distruggendo l’Italia;al che mi domando a chi obbedisce? Il popolo ,se si sveglia,lo processerà per tutti i malefici che ha fatto contro il popolo? Coglione che non è altro,prima fa spendere soldi a palate ai ristoratori per regole di distanziamento etc..etc..e poi li chiude…ma quale idiota o disonesto essere “umano” fa simili stupidaggini,se non in MALAFEDE???….così i cinesi ci comprano in svendita??? Traditore….da mandare ai lavori forzati.

    • Giorgio il 2 Dicembre 2020 alle 16:57

    Partiamo dal presupposto che ogni persona faccia il suo lavoro, questi incompetenti vogliono prevaricare le cose che non sono di loro competenza. Questi incompetenti e le posizioni che si trovano su’ con che presupposto sono la’ un personaggio come Mattarella dovrebbe vedere una deroga di questo teatrino .signora giorgia lei ha la voce grossa contro questi disonesti con che condizione ha portato questo stato messo male per deficienza totale di questi disonesti

    • MARIA GRAZIA bielli il 2 Dicembre 2020 alle 17:06

    Siamo alla commedia dell’assurdo. Prima fanno spendere soldi per regolarizzare gli ambienti e renderli adatti secondo le regole stabilite e poi, Speranza, con il pretesto di DIFENDERCI, chiude tutto senza però dichiarare la SERRATA TOTALE. Così facendo, sta mettendo nel lastrico le imprese che ancora reggono (con immani sacrifici) dopo tante chiusure. Speravano tutti che nel periodo natalizio avrebbero potuto un sospiro di sollievo, invece NO! Mi pare si stia rasentando la follia, Stanno cecando di farci cancellare il Natale, anche l’Europa ci sta provando. Non dobbiamo subire oltre. Cercate di far cadere il governo alle prossime votazioni…diversamente il popolo potrebbe ribellarsi, e non c’è cosa peggiore del popolo in rivolta!

    • vittorio balladore il 2 Dicembre 2020 alle 17:18

    Brava Giorgia, non bisogna perdonare nulla a questi cialtroni, ignoranti e inconpetenti.

    • Paolo il 2 Dicembre 2020 alle 20:22

    Buona sera a tutti! Squallido, demenziale, pessimo e cattivo!! Non si può accettare un governo NON votato che decide , quando fare la messa di Natale! Dirò di più, chi condivide questa scelta NON ha capito nulla di ciò che succede al Mondo, sta emergendo una dittatura Mondiale costruita facendo esplodere una terza guerra Mondiale pandemica creata ad ‘oc! Si pensi ai nomi di ci chi governa, sono un programma, Boccia, è bocciato, Speranza è perduta, Conte nulla, Di Maio in peggio, Zingaretti in approdo! Un po’ di ilarità ci vuole! Ma non si può togliere libertà al Popolo sovrano! Nessun vaccino ha eliminato NESSUNA malattia, il Morbillo c’è, il tetano c’è, la poliomelite c’è e così tutte le altre malattie e se qui si parla di un milione e mezzo di morti, la “Spagnola” provocò cento milioni di vittime! Per fortuna il Covid non è stato così devastante!!Questo per dire che esiste grande incapacità del governo non votato ( spero incapacità vera e non voluta) , L’unica soddisfazione è che in Italia non esistono più altre cause di morte! Spero che tutti riflettano sul pilotaggio e la direzione che si vuole far prendere ai Popoli! Un caro saluto a tutti. Paolo.

    • Paolo il 3 Dicembre 2020 alle 01:37

    L’unica cosa che appare chiara e scontata è la volontà, ferma volontà, di rovinare l’Italia di questo governo del tutto disastroso per il Popolo!! Questa è l’unica cosa di cui dobbiamo essere certi! Signora Meloni, noi Italiani possiamo solo fidarci della destracon i suoi due maggiori sostenitori Lei e il signor Salvini! Altre soluzioni non ce ne sono! Buona vita a tutti! Paolo

    • Sandro il 4 Dicembre 2020 alle 11:48

    Fermatelu voi prima che il popolo si faccia giustizia da soli.per favore

    • Franco Cordiale il 5 Dicembre 2020 alle 11:08

    VOLETE LA PROVA PROVATA DI QUESTO COCKTAIL DI INCOMPETENZA, OPPORTUNISMO, MALAFEDE che e’ alla base dei vari provvedimenti definiti come “sanitari” ?
    Quando in estate e piu’ tardi si prospettava la riapertura delle scuole e si comincio’ a riscontrare che i banchi rotellati non arrivavano a tempo, e poi non bastavano, e poi non esisteva lo spazio per collocarli… senza contare che il contagio avveniva sui mezzi pubblici sovraffollati (me ne ricordo bene, quando raggiungevo, fino a pochi anni fa’, il mio istituto tecnico in autobus) e convenzioni con enti privati per aumentare i mezzi circolanti, aumentando gli spazi, non ne erano state fatte… BENE, SAPETE QUALE FU, se ben ricordo, LA PROPOSTA circolante nel GOVERNO.? QUELLA DI DICHIARARE “CONGIUNTI” TUTTI GLI STUDENTI, come se tutti fossero figli di comuni genitori.! Capisco che tutti in fondo discendiamo da Adamo ed Eva, ma qui, alla genia dei burocrati di regime, manca perfino il senso del ridicolo !
    SI arrampicano sugli specchi, privi di una qualsivoglia idea ordinata e coerente sia riguardo alla SALUTE, sia rispetto alla ECONOMIA.
    Hanno sempre taciuto sui NUMERI REALI DEI MORTI DI COVID, non i morti CON COVID, in questo appoggiati dai TG ufficiali e berlusconiani, tesi specialmente ad impressionare il pubblico con immagini ad effetto. COME LA SFILATA DEI CAMION MILITARI carichi di bare, a Bergamo.
    Hanno preferito la irta strada dei divieti e di mille regole, regolette, regoluzze, arrivando a stabilire chi devi invitare a casa tua le feste solenni. I nonni li lasciamo a casa, davanti a Paperissima e alla De Filippi? Che bel SANTO NATALE.!
    Non hanno invece puntato sulla NATURALE PRUDENZA, FIGLIA DEL BUONSENSO E DEL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE, che pero’ si incentiva fornendo informazioni attendibili, CONVINCENTI.!
    AL CONTRARIO, la via prescelta e’ stata quella di etichettare come “complottisti e negazionisti” quanti invece ponevano domande e sollevavano dubbi, specie se richiesti di SACRIFICI ECONOMICI DEVASTANTI ED INSOPPORTABILI.!
    Risultato? Spaccare in due l’opinione pubblica! Ovviamente il PD assume il volto di paladino della salute pubblica.! Ma i “Comitati di salute pubblica” dove conducono, insegna la Storia.?

Rispondi