Giorgia Meloni ai partiti che aderiscono a ECR Party: “Rimodellare la Ue per costruire un’alleanza di Stati nazionali che lavorano insieme” (video)

 

Il messaggio del presidente dei conservatori europei: “Verità, amore e libertà saranno la risposta alla dittatura dell’ideologia politicamente corretta che minaccia la nostra civiltà”

Amici miei, come tutti sappiamo, il 2020 è stato un anno impegnativo non solo per l’Europa ma per tutto il mondo. La nostra comunità politica ha iniziato l’anno con la scomparsa di Sir Roger Scruton, un amico di tutti noi, un gigante della cultura e del pensiero conservatore europeo. Poche settimane dopo quel triste evento, le nostre speranze sono state infrante quando ci siamo trovati ad affrontare la pandemia globale.

Il coronavirus, arrivato a noi dalla Cina, ha sconvolto drasticamente il nostro stile di vita. Tutto, dal modo in cui ci impegniamo con le nostre famiglie, al modo in cui facciamo affari, alla politica, è cambiato. Siamo passati dal godere di un periodo di stabilità economica o, almeno, di una speranza di ripresa, all’incertezza e all’instabilità. Quest’anno ci ha messo davanti a molte sfide ma, nonostante ciò, siamo riusciti a superarle. Abbiamo abbracciato nuove tecnologie e idee, adottato nuovi modi per rimanere connessi come comunità e abbiamo continuato a trovare modi per sostenerci a vicenda. Abbiamo affrontato i problemi a testa alta.

L’anno che verrà sarà altrettanto impegnativo, ma ciò non significa che non dobbiamo essere ottimisti. Come conservatori dovremmo essere noi a diffondere il messaggio di ottimismo – il conservatorismo è dopo tutto una cultura naturalmente ottimista. Ci sono tante grandi opportunità da cogliere nell’anno a venire. È stato chiaro che nel 2020, l’Unione Europea non è stata all’altezza delle aspettative. Le persone in tutto il continente hanno lottato, ma l’UE ha fatto poco. Al suo posto abbiamo visto che un’alternativa era possibile. Che i singoli Stati membri possono riunirsi su base volontaria, nello spirito di solidarietà cristiana, sostenendosi a vicenda.

I medici polacchi sono venuti in Italia per sostenere i nostri ospedali. I dispositivi di protezione cechi sono stati inviati in Spagna per sopperire alle carenze. Questi atti non provenivano da una direttiva dell’Unione Europea, ma da un qualcosa di più importante: gli stretti rapporti tra gli Stati membri.

Mentre guardiamo alla ricostruzione dell’Europa dopo questa crisi, dovremmo considerare che è giunto il momento di rimettere gli Stati membri al centro dell’Unione Europea. Che abbiamo la possibilità di rimodellare l’UE in una coalizione di Stati nazionali sovrani che si offrono volontari per lavorare insieme, invece di diventare soggetti a un lontano governo federale a Bruxelles. Gli eventi politici che abbiamo vissuto nelle ultime settimane dimostrano chiaramente che ci troviamo di fronte al più potente e violento attacco contro i governi di nazioni sovrane che si oppongono alla dittatura dell’ideologia politicamente corretta. Il trattamento che hanno riservato al presidente Trump è il primo passo, il tentativo di forzare i trattati contro Polonia e Ungheria è il secondo, la volontà di umiliare il popolo britannico che ha scelto liberamente la Brexit è il terzo.

I nostri valori comuni, la nostra idea classica di Europa, la nostra civiltà, sono minacciati e dobbiamo reagire con il linguaggio della verità, con l’amore che proviamo per la nostra gente e la loro libertà. Abbiamo un’occasione d’oro per rimodellare l’Europa nella visione di De Gaulle e Robert Schuman che non sognavano di costruire un superstato, ma un’alleanza di Stati nazionali che lavorano insieme. Possiamo far sì che l’Europa torni a lavorare l’anno prossimo e per molti anni a venire. Auguri a tutti voi e attendo con impazienza di incontrarvi l’anno prossimo per consolidare la nostra cooperazione politica e la nostra amicizia. 

 

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Gino Vercesi il 27 Dicembre 2020 alle 18:01

    dovremmo chiederci infine a cosa serva il Comitato Europero per la Sanità,che è rimasto muto e inattivo sin dalle prime avvisaglie del Virus in Cina ,come allertato dal famoso Medico,che poi,poveretto, è stato lasciato morire….
    Ma…già….sarebbe potuto essere un problema per il mondo della finanza che
    danza….in Europa….
    e ora i vari Stati si preoccupano ,giustamente devono…, di risolversi i problemi sopratutto sanitari ,poi economici conseguenti al disastro,ma nessuno intende coinvolgere con determinazione i cinesi , per le loro responsabilità di origine di tutto il disastro.

  1. Brava,dici cose veramente serie e fondate. I poteri occulti,vogliono disfare l’EU, per poi potersi impadronire di tutti pregiati valori economici e industriali. La Cina è la prima ad essere allontanata dall’occidente,i cinesi voglio impadronirsi del mondo. E chissà che dietro di lro non ci siano i poteri occulti mondiali. Vai Giorgia,solo la destra europea può tentare di salvare il salvabile. Trump lo hanno fatto fuori con imbrogli.E se sono riusciti con gli USA,tenteranno sicuramente anche con l’UE.

    • Giorgio il 27 Dicembre 2020 alle 19:33

    Giorgia questo discorso è valido così verrà modificato tutto il sistema ideologico della ue, in questo anno all’livello immigrazione hanno ben poco.noi italiani con questo governicchio di cialtroni ci stanno cambiando tutte le nostre origini!!!!!! Con il virus per questa gentaglia è stato un’invito a nozze e si vede che danni che hanno fatto! In Facebook ;sileri dice che vaccinati dobbiamo subire altri lookdown.ma questi pazzi sono fuori di testa??????

  2. Signori, siamo difronte al più grande attacco che le sinistre mondiali alleate con i poteri forti, stanno sferrando al mondo a cui teniamo! Il mondo dei valori cristiani e classici, libero e giusto in cui l’Italia può e deve essere un esempio come lo è stata un tempo! Mai come ora stanno tentando di stravolgere il discernimento tra bene e male, tramite imposizioni dispotiche nella comunicazione, nella giurisprudenza, nella morale e nell’economia. Solo in Italia in pochi mesi hanno fatto passare leggi e manovre degne della peggiore dittatura comunista. Totalmente incuranti del malcontento popolare, hanno approvato leggi e manovre così palesemente anti italiani, che non si può non rimanere sconvolti difronte a tanta ipocrisia e arroganza. E’ l’ora per questo, di rispondere con la massima potenza di fuoco a questo attacco prima che si palesino gli effetti nefasti di questa scelleratezza.

    • Salvatore il 30 Dicembre 2020 alle 10:48

    Voglio dare il mio contributo anche io. Sto cercando di tenermi informato attraverso canali alternativi a tutta questa dispotica informazione di regime di sx. Stanno azzerando la nostra Italia in tutti i modi possibili: tutto questo è sotto i nostri occhi: economia a pezzi, azzeramento del confronto, bugie e menzogne a più non posso in tutti i campi, offese profonde e di gravità inaudita alla nostra Costituzione, disperazione di commercianti e imprenditori anche sino alle estreme conseguenze, martellamento delle falsità di malgoverno presentate come verità sacrosante, limitazione delle nostre libertà personali in nome di una sanità pubblica che non mette in essere le giuste e comprovate terapie di guarigione, pensiero unico imperante contro la possibilità di confronto, ecc. ecc.. Hanno dalla loro i numeri per imporsi e per imporci la loro volontà. Al di là se il virus proviene dalla Cina o da una azione di colpevolizzazione perpetrata dai soliti noti banchieri e finanzieri americani ai danni della Cina, c’è questo virus che uccide ma la cui azione di morte è stata volutamente e notevolmente amplificata dalla volontà di chi ci sta mal amministrando. Che cosa poter fare di lecito, giacché una grande percentuale di nostri concittadini stai attendendo questo vaccino letale come un annunciato messia?

Rispondi