Governo, Meloni: Totalmente inadeguato a gestire crisi. Sostieni nostra proposta per mozione di sfiducia

«Se anche tu credi che questo Governo sia totalmente inadeguato a gestire la nostra Nazione e la crisi che stiamo vivendo, allora sostieni la nostra proposta per una mozione di sfiducia».

È quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, rilanciando sulla sua pagina Twitter la petizione online avviata ieri sera da Fratelli d’Italia per sostenere la mozione di sfiducia al governo Conte. È possibile firmare all’indirizzo www.sfiduciamoilgovernoconte.it.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Giorgio il 3 Gennaio 2021 alle 18:18

    Condivido il discorso,governo a casa !!!!!!!

    • MARIA GRAZIA bielli il 3 Gennaio 2021 alle 18:37

    D’accordissimo,
    Ho firmato la petizione!

  1. Se chi ci sta mandando in completa rovina,oggi,avesse un po di dignità ed onestà;dovrebbe cedere a chi ha idee valide e pratiche.Ma questi sono dei farabutti,che oltre a distruggerci finanziariamente,incapaci come sono di gestire anche una classe di bambini;stanno,creando, solo casini per le vaccinazioni.E ogni giorno di ritardo significa centinaia di morti che hanno sulla loro coscienza. Ma abusano che noi siano un popolo di smidollati,e ciò è avvenuto negli ultimi 41-41 anni,si con i centri “sinistri” o disonestamente definiti, “democratici”,,,Io dico solo disonesti al 100%. E la gente muore,mantre loro fanno solo chiacchiere e perdono tempo. Dio li punisca,stanno assassinando un popolo meraviglioso;ma vile!

    • Emanuele il 4 Gennaio 2021 alle 10:44

    Questo e un governo di irresponsabili.

    • Diego Raineri il 4 Gennaio 2021 alle 15:03

    Ho firmato volentieri. Tra l’altro, non vedo affatto il tabù citato da molti, consistente nell’inopportunità assoluta di avere nuove votazioni in questo periodo delicato. Il momento giusto per cambiare il capo durante una guerra che si sta perdendo è subito, non con calma e a guerra persa. La storia dei conflitti ce lo dimostra, tra l’altro, e l’istinto stesso, se sappiamo mantenere la calma, spinge a farlo. E siamo in guerra contro il virus, la decrescita economica e, spesso, i dirigenti europei. Dopo aver sprecato anni a collezionare fallimenti, perdere una settimana per insediare un governo che faccia meglio potrebbe essere un investimento eccellente.

    • Oscar Portincasa il 4 Gennaio 2021 alle 16:24

    Galera

    • Franco Cordiale il 5 Gennaio 2021 alle 14:58

    CONDIVIDO. SECONDO la logica, si fa per dire, di GOVERNO E VATICANO AD ESSO ALLEATO, mai cambiare guida durante una crisi! Allora mi spieghino come mai durante la 1 guerra mondiale venne destituito il generalissimo Luigi Cadorna, detto il macellaio, sostituito dal piu’ intelligente e strategico Armando Diaz ? Come al solito, esigo troppo. Mi aspetto che questa gente abbia sfogliato un libro di Storia, magari alla vigilia di qualche esame. Ma forse la 1 guerra mondiale l’avevano leggiucchiata sul Bignami…

    • Gino Cerutti il 6 Gennaio 2021 alle 20:35

    LE DISPOSIZIONI FISCALI A PROPOSITO DEI “CONTI IN ROSSO” a partire dal 2021, sono l’emblema di un governo che MOSTRA DI ODIARE GLI ITALIANI, IMPRENDITORI E LAVORATORI, CHE ESSO STESSO HA GETTATO NELLA DISOCCUPAZIONE E NEL FALLIMENTO, PARALIZZANDO MOLTE ATTIVITA’ ECONOMICHE. In nome della “lotta al virus”. Basta una bolletta non pagata per subire ritorsioni fiscali gravi. ALLA FACCIA DEI FAMOSI RISTORI, PROMESSI A CIARLE da questa ciurma di impostori e mentecatti !
    Ecco perche’ urge assolutamente una crisi di governo che porti a nuove elezioni.
    Tutto va bene. Se non il ciarlatano affarista e poltroniere di Renzi, venga pure lo zio Beppe Nicola… Ma questi qua bisogna sfrattarli, PIDIOTI e COVIDIOTI traditori e pagliacci, osceni saltimbanchi del cinque CACCHE. PUSSA VIAAAAAAA…!

    • Luigi il 7 Gennaio 2021 alle 23:56

    Vogliamo il presidente meloni al governo

Rispondi