San Patrignano, Meloni: Siamo al loro fianco, Muccioli ha dimostrato che da droga si può guarire

Gli stessi che difendono nei fatti gli spacciatori nigeriani si accaniscono contro un uomo e un modello che ha salvato la vita a migliaia di persone. La “colpa” di Vincenzo Muccioli è aver dimostrato che dalla droga si può guarire, e che il principio tanto caro alla sinistra della “riduzione del danno” è solo un modo per girarsi dall’altra parte e non affrontare il problema. San Patrignano rappresenterà sempre una comunità che con affetto, conforto e solidarietà, ha dato una speranza a migliaia di famiglie. Siamo al loro fianco.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Carlo CARLI il 5 Gennaio 2021 alle 14:20

    E’ una vergogna!!! Per vostra informazione circola un filmato su Patrignano su Netflix che non ho ancora visionato, ma che mi aspetto carico di astio contro la persona che ha salvato migliaia di vite senza ricevere nessun plauso e denaro dallo Stato, al contrario! Adesso basta!!! Ne ho le palle piene della feccia infame e bastarda katto-komunista!!! In casa mia vi assicuro che quella gentaglia entra solo in posizione orizzontale!!

    • MARIA GRAZIA bielli il 6 Gennaio 2021 alle 00:16

    Muccioli, uomo degno di ogni rispetto, messo alla gogna e alla berlina da registucoli, in vena di propagandare il sistema droga. Mio padre ha avuto l’ONORE di conoscere quell’UOMO, così grande che hanno provato a fermarlo anche col carcere, ma non ce l’hanno fatta. I suoi ragazzi, sanno bene qual’era il suo pensiero e lo stanno portando avanti. Ha creato famiglie, lavoro, stile di vita. Oggi sono ragazzi sani con famiglie che hanno attività riconosciute in tutto il mondo. Ma la sinistra…pur di combattere chi…combatte la droga,,,fa sempre la figura infima, vigliacca di perseguire il consumo di droghe per interessi SOCIALI, dei quali non è dato sapere lo scopo…sicuramente non chiaro e limpido!

    • Giorgio il 6 Gennaio 2021 alle 09:21

    Questo è un buon discorso, nella mia vita ho aiutato delle persone che hanno fatto degli sbagli con l’aiuto da assistenti sociali il tassello dopo è la relazione con le persone io nella umiltà queste persone le ho aiutate all’livello di amicizia per coinvolgere loro per un buon vivere la vita .non lo so’ se queste persone delle istituzioni la pensano per la loro diseguaglianza.

    • Carlo CARLI il 6 Gennaio 2021 alle 09:52

    I mali dell’Italia sono due: il Vaticano, diventato ormai un noto covo di pederasti e pedofili e maneggioni della finanza, ed i Katto-komunisti che al Vaticano si affidano. Lo so che per FDI quello che sto per dire rappresenta una bestemmia, ma me ne frego: dobbiamo impedire ad ogni papa di fare politica e di immischiarsi in affari che non lo riguardino! Quest’ultimo poi segnerà la fine della Chiesa che per me é un successo da sempre voluto! Quindi per me non più Dio-Patria-Famiglia, ma Nazione-Patria-Famiglia! Dobbiamo convincerci che Dio non esiste, é stato creato dalla pretaglia infame per farsi mantenere a sbafo, vita natural durante!

    • Franco Cordiale il 6 Gennaio 2021 alle 11:26

    Sul fatto che IDDIO non esista, lascio a ciascuno le proprie opinioni. A patto di esigere pari rispetto per le mie. Personalmente credo nell’esistenza, per nostra fortuna, di un Ordine Naturale, figlio di Natura ed insieme di Civilta'(sebbene tale parola abbia spesso significato concetti ben poco civili, quali lo sfruttamento, la colonizzazione, lo sterminio… Fin dalla preistoria ai nostri tempi), la quale, nelle sue espressioni migliori, si e’appoggiata su uomini di pensiero e di azione I quali molto valevano. Includiamo anche Gesu’ Cristo, che per i credenti non fu semplicemente un uomo. Come altri esempi insigni, piu’ o meno reclamizzati dalla storiografia e dalla propaganda politica.
    I classici Promessi Sposi offrono un compendio completo di una autentica VISIONE CRISTIANA della societa’… sebbene criticata a volte come paternalistica (Antonio Gramsci).
    COSA VOGLIO DIRE.?
    LA concezione naturalistica e cristiana, antica come i grandi Padri e Dottori della Chiesa, da Sant’Agostino a San Tommaso d’Aquino, ha difeso un ORDINE NATURALE che precede le leggi positive dello Stato e puo’, anzi deve contraddirle, se la dignita’ dell’uomo ne viene calpestata. Fu cosi’ che Von Galen, arcivescovo di Monaco, oso’ sfidare e contraddire le leggi di Norimberga e quel che implicavano, compreso lo sterminio dei bambini tedeschi nati con difetti genetici.
    Il DIRITTO NATURALE CONDANNA L’ ABORTO come radicale insulto alla vita umana. Allo stesso modo CONDANNA LA DROGA, scorgendovi niente affatto una espressione di liberta’, ma il suo esatto contrario: UN ESERCIZIO DI SCHIAVITU’, funzionale ai calcoli del potere! Non parlo solo di quello criminale, quello delle mafie e della piu’ brutale, violenta, schifosa, cioe’ la MAFIA NIGERIANA, infiltrata in Italia tra le PIEGHE E LE PIAGHE della “ACCOGLIENZA”…
    Non solo. Mi riferisco al potere del rimbecillimento globale, al cui servizio lavorano anche i bugiardi faziosi di Netflix.
    TALE POTERE VUOLE SDOGANARE TOTALMENTE IL CONSUMO E LO SPACCIO DI TUTTE LE DROGHE.!
    Vuole rincoglionire la gioventu’, uccidendone ogni vitalita’ materiale, mentale, morale. Ogni spirito di appartenenza. Ogni senso di identita’. UN ESERCITO DI FINTI LIBERI… CIOE’ SCHIAVI MANIPOLATI ! MUCCIOLI E’ UN VERO SANTO. ESAGERO.?
    NO. Ci vogliono eroismo e santita’ contro la cultura dello sballo e della dipendenza, fomentati dal potere globalista!
    Lo stesso coraggio del Leone di Monaco contro Hitler.
    MA il Nuovo Ordine Mondiale sara’ ancora peggio… Se non ci saranno dieci, cento, mille MUCCIOLI a combatterlo.
    ONORE A MUCCIOLI, partigiano al servizio dell’umanita’libera.!

    • Gino Cerutti il 6 Gennaio 2021 alle 12:00

    La stessa immagine di copertina trasmette una idea di speranza. O preferite i bivacchi immondezzari dove un mix di criminali trafficanti multi etnici e larve umane possedute da una chimica distruttiva, si mischiano incessantemente, fondando gli uni il loro sudicio LUCRO sulla disperazione e prostituzione degli altri /altre ?
    Portiamo i signorini di NETFLIX nei covi dei mercanti di morte e nelle piazze degli spacciatori. Insieme ai cretinoidi pro droga del 5 STALLE, tutti in brodo di giuggiole quando sentono parlare di “liberalizzazione” e di “depenalizzazione” degli stupefacenti.
    La loro prima e peggior droga ? La testa bacata che si ritrovano…

Rispondi