Usa, Meloni: Stufa di cattiveria e faziosità di certa stampa. Giannini mi definisce “sciamano d’Italia”, gli chiedo ufficialmente di argomentare questa affermazione

Il direttore de “La Stampa” Massimo Giannini, non un qualunque Gad Lerner (le cui valutazioni violente e ridicole, che mostrano la pochezza delle idee, non suscitano da parte mia alcun interesse), mi definisce oggi uno “sciamano” d’Italia. Il riferimento è a Jack Angeli, arrestato ieri a Washington per aver partecipato all’assalto di Capitol Hill entrando nella sede del Parlamento americano vestito unicamente di una lunga pelliccia e corna in testa, per poi farsi ritrarre dai media di tutto il mondo così. Ora, poiché sono stufa oltremisura della superficialità, della irresponsabilità, della cattiveria e della faziosità di certa stampa italiana, chiedo ufficialmente a Massimo Giannini di argomentare questa sua affermazione.

Cosa intende dire, esattamente, direttore? Vuole fare intendere ai cittadini che siamo pericolosi perché potremmo assaltare le istituzioni in modo violento? Che siamo folklore? Che andremmo arrestati anche noi? Che siamo violenti, impresentabili, pericolosi? Che sarebbe bene oscurarci su Fb, Tw, Instagram? Risponda a queste domande, direttore. Argomenti, se ne è capace.  Perché la strategia di distorcere la verità e poi su quelle falsità costruire accuse contro gli avversari politici è buona per i regimi totalitari e liberticidi. E io, per rispetto della mia storia e della democrazia, non rimarrò in silenzio a guardare questi metodi utilizzati contro Fratelli d’Italia.

P.s. Cos’è direttore, attacca me per sentirsi ancora di sinistra, visto come il suo giornale sta trattando l’operazione Stellantis?

Condividi

16 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Bruno il 11 Gennaio 2021 alle 03:56

    Poverini, sono morti politicamente e prima di stramazzare credono di togliete consensi a Giorgia Meloni e a tutti il partito FDI. Stiamo aumentando e loro stramazzano che continuassero pure, il loro drstino e’ segnato: “mors tua vitae mea”. SCHIATTA ” direttino” della Stampa

    • Bruno il 11 Gennaio 2021 alle 04:05

    Prima ho parlato del direttore Giannini come erroneamente direttore de la Stampa il quale e’ tuttaltro che simile a Giannini.

    • Franco Cordiale il 11 Gennaio 2021 alle 07:08

    Al signor Giannini bisognerebbe chiedere di trasferire il suo ufficio in qualche area di periferia della sua bella Torino. Lasciare il centro delle belle piazze, per acquistare dimestichezza con i capannoni abbandonati ed invasi dai famosi “fratelli” giunti a “pagarci le pensioni”… Assaporare la linda pulizia e le oneste attivita’ di costoro che il presente regime invita praticamente ad affluire in massa, da ogni landa e con ogni mezzo.
    MA i signori Giannini lasciano tale piacere ai cittadini meno blasonati e fortunati di loro… Certo, agiscono cosi’ per… generosita’ ed altruismo… I valori che li contraddistinguono ! Dico bene, signori miei.?

    • vittorio balladore il 11 Gennaio 2021 alle 07:16

    Le affermazioni di Giannini si commentano da se. Tu Giorgia sei il simbolo personificato di noi PATRIOTI e nessun Giannini potrà scalfire la stima e l ammirazione per quello che tu fai per noi ITALIANI.
    Sempre grazie a te Giorgia.

    • cecilia il 11 Gennaio 2021 alle 09:30

    La Sinistra è ormai alla disperazione, povera di idee, ma ricca di cattiveria, che spande a piene mani su chi le idee le ha e ottiene sempre maggior consenso come te Giorgia. Continua per la tua bellissima strada, ricca di valori, sconosciuti o dimenticati da gente come Giannini.
    La Stampa, giornale della mia città, è stato ormai abbandonato dalla maggior parte da coloro che amano Torino, perchè troppo fazioso e inconcludente.

    • Giorgio il 11 Gennaio 2021 alle 10:22

    Giorgia all’evidenza dei fatti della gestione pessima dei partitini che ha questo personaggio ha il coraggio di fare questo?? Giorgia lei è una donna che in politica è inscalfibile e sta’ a ascoltare le parole di che bocca che viene fuori da questo signorino????giorgia lei davanti questi dovrebbero fare il vero lavoro di giornalista e non offendere la gente!!! Lei giorgia è tre gradini al di sopra di questi signorini perché lei intelligente e onestà davanti alle sue scelte e il popolo.

    • Bruno Loffredo il 11 Gennaio 2021 alle 11:02

    Sono morti e defunti e stanno stramazzando, mi auiguro solo che alle elezioni non fanno brogli perchè il pericolo esiste ed è concreto (specie in E.R.)

    • GIANCARLO il 11 Gennaio 2021 alle 11:15

    brava GIORGIA , con le tue parole e quelle velenose degli Altri acquisti sicuro consenso piu’ di quello che gia’ riscuoti

  1. Non è “stampa”; è solo servilismo disonesto e sconcertante per le persone oneste . Ma in molti settori della vita “italiana”, sono solo asserviti prezzolati e di raccomandocrazia sfacciata.= Schifo di gentaglia!

    • Luigi il 11 Gennaio 2021 alle 12:24

    Ma ti preoccupi gì Giannini. È tanto bravo che la nuova gestione di repubblica lo ha silurato subito mandandolo alla stampa (giornale di provincia) , non lo invitano più nemmeno alla 7. Lui e gad Lerner due zombi che sparano cazzate sperando di risorgere. D’altra parte si attaccano solo quelli che si temono.

    • Pettene Alessandro il 11 Gennaio 2021 alle 14:40

    Questa è tutta gentaglia che vuole distoglierci dai nostri obbiettivi che sono quelli di ridare Dignità alla nostra Patria! Non Ti curar di lor, ma guarda e passa!

    • Bruno Loffredo il 12 Gennaio 2021 alle 10:51

    Permettetemi di trascrivervi una nota citazione di Dante: “GENTE A CUI FA NOTTE AVANTI SERA, NON TI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA”. Caro giannini, pare chge lo chiamavano: “Er Monnezza” o sbaglio?

    • Bruno Loffredo il 12 Gennaio 2021 alle 10:58

    E’ schiattato il “direttino” de La Stampa. Povero giornale, finirà presto di stampare per mancanza di lettori,

    • Pettene Alessandro il 12 Gennaio 2021 alle 13:17

    Come diceva il buon padre Dante: Non Ti curar di lor ma guarda e passa!
    Questi denigratori lo fanno apposta per distoglierTi dai Tuoi obbiettivi!
    GuardaTi anche dagli adulatori. Fai come Ulisse che si fece legare al palo della nave per non seguire le sirene annegandosi.

    • Salvatore il 12 Gennaio 2021 alle 17:04

    VOLEVO DIRE A QUEL DIRETTORE VISCIDO PERCHE’NON SI SUICIDA FAREBBE UNA BELLA FIGURA A LUI E AGLI ITALIANI PATRIOTI. BUONA SERATA GIORGIA

    • Gino Cerutti il 13 Gennaio 2021 alle 10:30

    GIANNINI.? IL RE DEI BABBUINI ? SCRIBACCHINO DI TACCUINI? Capofila dei PIFFERAI.?
    Ma no, non sia mai.! EGLI E’ UN GRANDE INTELLETTUALE. CON IN ZUCCA TANTO SALE… CHE GLI VIEN L’ IPERTENSIONE, QUANDO FA… DEGLUTIZIONE. Fortunato te, o Zingaretti! Succhia il suo sale a denti stretti.!

Rispondi