Governo, Meloni: FdI vota no a fiducia, faremo opposizione patriottica

La Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia ha approvato all’unanimità la mia proposta di votare NO alla fiducia al Governo Draghi. Sono troppi i Ministri in continuità con il precedente Governo e troppo è il peso della sinistra nell’Esecutivo. Non riteniamo possibile tentare di ricostruire l’Italia con gli stessi che hanno contribuito a distruggerla. Faremo una opposizione patriottica, lavorando sempre per il bene della Nazione e votando di volta in volta i provvedimenti che riterremo utili per l’Italia.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Sandro Cecconi il 16 Febbraio 2021 alle 15:54

    Signora Meloni,

    concordo, anche se la continuità è pure con quello giallo-verde. E’ inutile nascondercelo. Poi il dialogo di ieri sera tra i due dell’avemaria è una poesia. Magari avranno parlato di data delle elezioni come è avvenuto a settembre del 2019 con il duo che era stato allargato al trio con l’inclusione di del bomba.
    C’è di che stare tranquilli.

    Meglio stendere un altro velo pietoso su determinati individui.

  1. La sinistra dal 1948 ad oggi ha solo ,predicato universalità….ma NOI DI DESTRA SIAMO ANCORA ONORATI ED ORGOGLIOSI DE ESSERE I VERI PATRIOTI DELLA NOSTRA ITALIA, E NON CI VENDEREMO MAI AI POTERI OCCULTI!

    • Giorgio il 16 Febbraio 2021 alle 21:37

    Giorgia ha fatto bene dall’inizio, appena arrivato draghi si ripete il solito copione a ruffianare il premier la scena vista in tv era da queste personette vuote dentro.una persona in quel palazzo che fa’ il suo lavoro onestamente e competente non ha bisogno di farsi vedere come questi miserabili vuoti!!!!!

    • Pino 007 il 17 Febbraio 2021 alle 07:45

    Riconfermo che la Meloni ha fatto benissimo a tenere le distanze da Draghi non sapendo di che pasta era fatto…… diciamo che la farina e’ la stessa e naturalmente anche il pane sara’ lo stesso. Salvo che…… costui si ricreda e tiri fuori qualche unghia, ma sara’ tutto da vedere.
    Papa’ mattarella dovra’ dire cosa costui deve fare o non fare.
    Naturalmente siamo alle solite.

    • ALESSANDRO il 17 Febbraio 2021 alle 11:02

    Giorgia, ora sei rimasta solo tu a difendere l’Italia, NOI siamo con te, non cambiare mai strada.

Rispondi