Covid, Meloni: Bene rimozione Arcuri, FdI primi a chiedere netto segnale discontinuità

Bene ha fatto il presidente Draghi a rimuovere Domenico Arcuri da commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. Come Fratelli d’Italia siamo stati tra i primi a chiedere di dare un netto segnale di discontinuità sulla pessima gestione del governo precedente. Lo abbiamo detto chiaramente già durante le consultazioni, quando abbiamo consegnato al presidente Draghi un dossier con tutte le anomalie e zone d’ombra della gestione commissariale. Buon lavoro al generale Francesco Paolo Figliuolo per questo importante e delicato incarico. Le nostre idee, le nostre proposte e il nostro contributo in Parlamento sono a sua disposizione.

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Gino Cerutti il 2 Marzo 2021 alle 01:18

    UN ATTO DOVEROSO DI DECENZA E PRESENTABILITA’ DEL GOVERNO DRAGHI. Sostituire con un generale, speriamo coerente con il ruolo e la forma mentale che tale grado lascia supporre, quel soggetto chiamato Arcuri, la cui stessa espressione farlocca e pulcinellesca lasciava subdorare una solenne presa per i fondelli verso il contribuente italiano. Come infatti accaduto.
    Adesso la magistratura adempia ai suoi obblighi, verso costui & soci BUSTARELLARI, stando alle accuse.

  1. Il Dr. Arcuri, oltre alla incapacità di base per coordinare un evento così difficile, ha avuto anche un’altra “pecularietà”. Si è dimenticato dei “più Poveri tra i Poveri” (A. Sen, Premio Nobel 1998), che sono i Disabili; forse immaginava che fossero tutti residenti nelle R.S.A., forse quel Mondo di circa 3,5 MILIONI DI CONNAZIONALI appare raramente nei Media, spesso solo per recare lustro a qualche personaggio famoso. Oggi, si sono dimenticati di Lui…

    • Giorgio il 2 Marzo 2021 alle 10:22

    Complimenti giorgia e condivido il discorso, siamo obiettivi la mia visione nel mio piccolo trovandoci in una grande emmergenza a 360 gradi non si mette uno staff di incompetenti in materia oltre a questo persone del governo precedente, gli sbagli vengono a tutti ma non riconfermare le stesse persone.cambiamo assetto con persone con una visione molto più ampia.e non è finita così ci sono altre persone da cambiare.giorgia continuate così.

    • Massimo il 2 Marzo 2021 alle 12:03

    indubbiamente tale provvedimento accoglie il favore di tutti ed è anche grazie alla tenacia di chi ha prontamente sollevato la questione se Draghi ha deciso così.

    fatta questa mia (forse ovvia) premessa dico anche: ma è mai possibile che ogni volta non si voglia rimuovere un funzionario dello Stato fortemente sospettato di dubbia imparzialità e correttezza nello svolgimento dei propri compito, se non dopo aspre polemiche e dopo il puntuale intervento della magistratura?
    Si sta ogni volta a volere difendere l’indifendibile ad ogni costo, contro tutto e contro tutti, trincerandosi dietro il silenzio di taluni funzionari arroganti: sono nauseato

    • Andrea il 2 Marzo 2021 alle 15:54

    Il governo precedente non e’ stato capace di mettere una persona pratica e affidabile,inoltre Arcuri non ha saputo fare squadra,il signor Figliuolo puo’ appoggiarsi all’ esercito cosa non da poco,e mi sembra guardando il curriculum,possa avere maggior capacità di gestione.
    Grazie,gentile G.Meloni

  2. Giorgia,l’essere coerenti ed onesti in Italia si paga con l’odio della sinistra e la persecuzione magistrale. Io,un Arcuri,non lo metterei nemmeno a fare il portiere di un palazzo a 2 piani e 4 appartamenti. Sarebbero troppo impegnativi PER QUESTO SOGGETTO INCAPACE(?) se in buona fede,disonesto se in mala fede.Magistrati “democratici” fate il vostro dovere per i quali siete strapagati dal popolo;indagate su tutti i miliardi buttati al vento da Arcuri,Conte ed affini. Mi pare circa 105 MILIARDI?… Non dite che sono una bazzecola,e ci passate sopra.

    • Ivano Saletta il 2 Marzo 2021 alle 21:36

    Nob sembra un contro-senso un generale dell’esercito a capo della protezione civile???

Rispondi