Vaccini, Meloni: FdI chiede radicale inversione di rotta con vaccinazioni a domicilio degli anziani e coinvolgimento medici di famiglia e farmacisti

Oltre la metà degli over 80 non è stato ancora vaccinato: è un dato preoccupante che conferma le denunce di Fratelli d’Italia e gli errori, i paradossi e le assurdità nella campagna vaccinale. Penso alla follia di chiedere ad un over 80 di salire su un autobus affollato per andare a fare il vaccino o alla scelta di inoculare il siero a categorie di persone meno esposte. Fin dall’inizio chiediamo di mettere in sicurezza gli anziani, i più fragili e coloro che rischiano di più se contraggono il Covid ma finora il Governo non ha voluto ascoltarci. Serve una radicale inversione di rotta con vaccinazioni a domicilio degli anziani e l’allargamento immediato della platea di vaccinatori, attraverso i medici di famiglia e i farmacisti. Basta perdere tempo.

Condividi

2 commenti

  1. Cara Giorgia,mi sono fatto la prima dose di vaccino,stamattina alle 09,30 all’Ospedale Dono Svizzero di Formia. Sia la dottoressa che gli infermieri bravissimi,cortesi,gentili e preparatissimi.Nessuno dei vaccinati -quando c’ero io,circa 45 minuti-si è lamentato,solo encomi al personale;ma il pensiero mio mi fa pensare:Come mai con personale ottimo come quello che ho apprezzato stamane,non si fanno il numero di vaccini necessari?….E’ come il solito:Il pesce puzza dalla testa,e le teste di c…o che erano-ed alcuni ancora ci sono-erano tantissi9me!

    • Giorgio il 21 Marzo 2021 alle 11:38

    Sarebbe una buona cosa giorgia così si riesce a semplificare le cose davanti a persone anziane che hanno parecchi problemi per se’.

Rispondi