Cosenza, Meloni: Su vicenda Morra andremo fino in fondo. Se vero farebbe bene a dimettersi

Secondo quanto riportano alcune testate, il Presidente della commissione Antimafia Morra, lo stesso che non molto tempo fa insultò vergognosamente la memoria di Jole Santelli, si sarebbe presentato con la scorta negli uffici della centrale operativa territoriale dell’azienda sanitaria di Cosenza lamentandosi che alcuni suoi parenti non sarebbero ancora stati vaccinati. Per la stampa, a questo si sarebbero aggiunte offese di Morra al personale sanitario e richieste di identificazioni da parte della scorta nei confronti dei medici presenti. Una persona avrebbe avuto anche un malore a seguito del blitz. Andremo fino in fondo a questa vicenda e se tutto ciò corrispondesse al vero Morra farebbe bene a dimettersi immediatamente: un comportamento del genere è inaccettabile e indegno per qualsiasi rappresentante delle Istituzioni, figuriamoci per il Presidente della commissione Antimafia.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Sandro Cecconi il 22 Marzo 2021 alle 13:20

    Magnifica intervista a tutto campo che ieri mattina ho letto quattro volte. In sintesi una vera intervista che ha toccato un po’ tutti i temi sul tappeto..
    Per gli indennizzi l’esecutivo ha ricalcato la medesima strada percorsa con il Conte II che era facilmente intuibile dall’inizio sarebbe stata un fallimento. Evidentemente ha prevalso l’imposizione della sinistra e 5S, altra dimostrazione dei rapporti di forza.
    Draghi ha affermato nella conferenza stampa che il governo ritornerà sul capitolo indennizzi con altri provvedimenti cosa che auguro a tutte le categorie interessate ma ciò che si vocifera attualmente mi porta ad essere fortemente pessimista tenendo en presente che nell’ultimo anno sono stati spreca5ti 65/MlD € dal precedente esecutivo.

    • Massimo il 22 Marzo 2021 alle 14:33

    se tale notizia fosse vera, sarebbe l’ennesima riprovevole conferma del malcostume tipico tutto italiano del “Lei non sa chi sono io!”: in tal caso non mi meraviglierei affatto e la mia solidarietà PIENA andrebbe tutta al personale Medico per gli atti di gratuita sopraffazione e intimidazione eventualmente subiti nello svolgimento dei loro compiti.

    • Giorgio il 22 Marzo 2021 alle 18:53

    Condivido il discorso giorgia quel elemento basta guardarli da una arroganza e caffonaggine e visione molto limitata.

    • Antonio Chiappetta il 23 Marzo 2021 alle 08:59

    IL CAPO DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA che fa il MAFIOSO è l’ultima porcheria che un rappresentante delle istituzioni possa fare. Grillini : una sciagura epocale. Andare fino in fondo con questi arroganti e incapaci.

    • alfredo denzio il 23 Marzo 2021 alle 09:25

    Dimettersi ? ma siamo pazzi e quando mai un politico rinuncia al potere, stipendio,alla dignita’, quasi tutti i politici fanno quello che vogliono protetti dai loro simili dalla magistratura, noi siamo noi e non valiamo un ca..o,loro sono loro e fanno cio’ che vogliono
    adenzio

  1. Morra???…fa rima con ca-morra. Uno che abusa del potere può essere solo cacciato ,a calci dal governo.Si è comportato peggio dei mafiosi che “dovrebbe” combattere. Che bell’esempio di prepotenza e vigliaccheria,approfittare della carica è da miserabili omini.

Rispondi