Covid, Meloni: Si continua con la stessa miope e inconcludente visione

A più di un anno dall’inizio della pandemia si continua con la stessa miope e inconcludente visione che ci ha portati fin qui. Resta il coprifuoco alle 22 e rimane il sistema delle zone, con il ritorno di quella gialla. Sono confermate le chiusure fino al 26 aprile e non si sa quando potranno riaprire le attività al chiuso. E mentre la comunità scientifica ci dice che il contagio all’aperto è praticamente nullo, si rinuncia a riaprire immediatamente le attività all’aperto, facendo perdere altri punti alla nostra economia. Si parla di riapertura di tutte le scuole ad anno scolastico praticamente finito e senza risolvere il problema del trasporto pubblico. Da Conte a Draghi tutto cambia perché nulla cambi.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Riccardo Crocetti il 18 Aprile 2021 alle 20:06

    oltre al proprio naturale intuito , consiglierei a tutti i dubbiosi di consultare su internet la pagina di Malvezzi sull’economia umanistica e sul progetto di distruggere l’economia italiana basata sulle aziende “familiari”.

  1. Si continua solo a ciarlare, mentre dilaga la divagazione! Il Popolo dovrà ancora patire e non so fino a quando potrà capire i danni che ha causato a se stesso ed ai suoi figlioli per non aver mai saputo attivare le cellule celebrali! Per oltre 12 lustri si è chiacchierato di , oggi si passa ai , si ricordano fatti che convengono per distogliere e frastornare le menti deboli! Si è pensato di snerbare il corpo eliminando il servizio di leva ed i fatti di cronaca odierni ci confermano i danni causati! (Unico Paese europeo ad aver deluso la propria Costituzione – Art.52). Tutto è stato ideato per far si che la potesse offrire la sua merce a prezzi vantaggiosi, tanto per battere la concorrenza e favorire il … altrui! Solo oggi ci si accorge di questo? Da , siamo passati a , provate a quantificare la differenza e chiedetevi chi ha voluto tale meraviglioso affare!

  2. Mi sa che sono lungimiranti…si per le proprie tasche.

  3. Dilettanti allo sbaraglio, non sanno che pesci pigliare. E alla fine ci rimettono sempre i soliti, cioè noi…

    • Giorgio il 20 Aprile 2021 alle 21:48

    Condivido il discorso giorgia basti vedere da più di un’anno quanti virologi che vedevi in tv dalla mattina alla sera.dopo una narrazione sbagliata dal governo e medici con pareri contrastanti il popolo cosa può dire e fare ??

Rispondi