Covid, Meloni: Settore matrimoni rischia di ricevere ennesima mazzata, Governo riveda immediatamente misure

Raccolgo nuovamente il grido di protesta del settore matrimoni, ancora una volta abbandonato al suo destino dal governo. Un settore già fortemente penalizzato da scelte scellerate e che ora rischia, con le nuove misure, di ricevere l’ennesima mazzata che peserà come un macigno sulla vita di migliaia di lavoratori, imprenditori, famiglie italiane legate al settore e di tantissime coppie che attendono ormai da mesi e mesi di potersi sposare. Il governo riveda immediatamente le misure sui matrimoni per permettere a questo settore di poter tornare a respirare.

Condividi

3 commenti

  1. Ante pandemia quanti sono stati i matrimoni in un solo anno? Oggi sposarsi è estremamente difficile sotto l’aspetto economico ed anche sociale, visto che si preferisce praticare e, se tutto funziona, un semplice matrimonio al Municipio, unico realmente legale e credo anche molto economico! Il mio avvenuto il 25 giugno 1966 costò una cifretta alquanto sopportabile, tanto che mi potei permettere anche un discreto viaggiaggetto di nozze! Ho superato largamento le nozze di oro e spero di raggiungere il prossimo traguardo! Per i miei 3 figlioli ho speso moltissimo, indebitandomi anche e ne sono contentissimo, essendo Nonno e forse fra non molto anche Bisnonno! Non ringrazio nessun Governo; ma solo chi mi ha insegnato a vivere da onesto Uomo e Padre di Famiglia!

  2. Speriamo bene. La cosa più importante è che il popolo dovrebbe essere più cosciente e disciplinato.. Anche chi è vaccinato ed ormai immune ;può essere però un veicolo per mischiare chi non lo ha .

    • Giorgio il 21 Maggio 2021 alle 21:05

    Nella posizione all’livello sanitario siamo messi benino, pienamente d’accordo giorgia quando si troveranno queste persone per queste cerimonie comincino a adoperare un po’ di “elastico mentale” .giorgia all’livello sanitario in che evoluzione siamo messi all’livello umano????

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli