Desiree, Meloni: Faremo tutto il possibile per contrastare illegalità, per te, per la tua famiglia e per tutti noi

Desirée è stata drogata, violentata e lasciata morire da dei criminali spacciatori. La sua memoria è stata più volte infangata pur di nascondere una realtà scomoda legata all’immigrazione clandestina. Nessuna condanna potrà restituire Desirée alla sua famiglia ma oggi, con la sentenza che infligge due ergastoli e due pene di 27 e 24 anni ai suoi 4 aguzzini, la giustizia ha fatto il suo corso. Ti ricorderemo Desirée. Faremo tutto il possibile per contrastare l’illegalità. Per te, per la tua famiglia, per tutti noi.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • alfredo denzio il 20 Giugno 2021 alle 19:47

    “la giustizia ha fatto il suo corso” secondo voi questa e’ giustizia? l’hanno violentata,picchiata,drogata,umiliata e uccisa, mentre lei implorava pieta’ loro ridevano e si divertivano, per me la giustizia e’ OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE queste bestie meritano la morte la peggiore morte
    adenzio

  1. Per me, chi causa la morte di giovani inesperti e sprovveduti, per fare soldi illegalmente;non merita nessuna pietà. ERGASTOLO TOTALE, E LAVORI FORZATI. Questi delinquenti, non hanno pietà per nessuno, specialmente per i più deboli;quindi per loro nessuna pietà assolutamente. Galera a VITA.

    • Pino 007 il 21 Giugno 2021 alle 01:05

    La giustizia ha fatto il suo corso……. ah ah ah…. quale corso ? 24 e 27 anni che tra qualche hanno saranno fuori…… e qui’ rimarranno. Il loro cervello non funziona e si vendicheranno su altre Desiree.
    Ma un bel buco fatto con una 38 special ….NO?????

  2. Giustizia? Ergastolo? Perchè non essere più seri ed onesti comminando una , da scomputare nei lavori più duri e risarcire i familiari della povera Desireè? (Stesso nome di una mia carissima Nipotina). Ancora una volta si prende per i fondelli la Giustizia, ossia la Dea Kalì!

    • Franco Cordiale il 22 Giugno 2021 alle 10:39

    GIUSTIZIA E’ STATA FATTA.? CI CREDIAMO TUTTI ASSAI POCO.!
    I CRIMINALI STUPRATORI, TRAFFICANTI, ASSASSINI SI NASCONDONO DENTRO LA TORBIDA MASSA DELL’ IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, parlando della quale i Bergoglio, i LETTA, le Lamorgese, gli ZINGAROTTI, il bibitaro e tutti i cinque vacche come lui, a partire dal GURU capo, sostengono ogni pie’ sospinto trattarsi di VITTIME, PROFUGHI, RISORSE… venute a pagarci le pensioni, vedi certa citrulleria giornalistica di sinistra, gente che manco nomino, data la sua stupidita’ ed insignificanza intellettuale.
    Famiglia Cristiana ed Avvenire battono il tasto sempiterno dei “poveri migranti”, CONFONDENDO VOLUTAMENTE quelle che sono le vere vittime, per cui dovrebbero e solo per loro, agire i CANALI UMANITARI, con la masnada infetta dei parassiti, sfruttatori, profittatori… Gli stessi CARNEFICI usati dai poteri forti del Globalismo, CINA INCLUSA, per trasformare Africa e larghe fette di Asia in un tremendo inferno. I medesimi che poi vengono da noi a trasformare lembi di citta’ in orrende discariche, inquinate da ogni sorta di lordura.!
    I FAUTORI BUGIARDI E MENZOGNERI DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA E CONSEGUENTE INVASIONE DELL’ITALIA, SONO I MANDANTI MORALI DI QUESTO ASSASSINIO. E DI MOLTI ALTRI.! CHE PORTINO LA TOGA, I PARAMENTI SACERDOTALI O LA TESSERA PIDIOTA… stessa brutta razza.!

Rispondi