Meloni: Azione universitaria è una palestra di classe dirigente (video)

«Sono molto fiera di partecipare alla conferenza stampa di presentazione del secondo congresso di Azione Universitaria, che si svolgerà a Bologna il 2 e il 3 luglio. Azione Universitaria è la storica organizzazione studentesca universitaria della destra, che anche in anni complessi ha continuato ad essere presente e a dare continuità a una tradizione. Azione Universitaria è una di quelle realtà che è rimasta in piedi in questi decenni e ha continuato a fare il proprio lavoro con risultati eccellenti grazie alla costanza, alla concretezza e alla presenza competente sul diritto allo studio e sui temi dell’università. Oggi Au vanta centinaia e centinaia di eletti su tutto il territorio nazionale in tutti gli Atenei, con una diffusione capillare di presenze assolutamente importante soprattutto in una stagione come questa. Questo congresso rappresenta una fase di rigenerazione per Azione Universitaria. Sono molto contenta di questa classe dirigente e voi sapete quanto nel nostro mondo sia stata importante la palestra rappresentata dai movimenti giovanili. Se oggi guardate alla pattuglia parlamentare di FdI vi rendete conto che la stragrande maggioranza dei nostri parlamentari arriva esattamente dalla militanza giovanile. E credo non ci sia palestra migliore per la politica e che non ci siano persone migliori di quelle che rinunciano a qualcosa di sé e dei propri desideri personali per regalare alla propria Nazione un futuro migliore. Noi crediamo tantissimo nella militanza giovanile. E sono assolutamente fiera che nel campo della destra si riesca con serietà e costanza a crescere e a formare generazioni di ragazzi che a volte scelgono la strada della politica, ma in molti casi diventano classe dirigente di questa Nazione in mille altri campi».
Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso della conferenza stampa di presentazione del secondo congresso nazionale di Azione Universitaria.
«Chi è arrivato a fare il parlamentare con noi mediamente ha qualche decennio di impegno politico alle spalle, ha fatto una lunga trafila di impegno giovanile o di rappresentanza a livello studentesco e universitario. Sono persone che sanno esattamente cosa fanno, abituate a studiare, ad occuparsi dei problemi e a dare delle risposte. Non è un caso che oggi FdI, pur con la sua esigua pattuglia parlamentare, sia l’unico partito di opposizione e sia presente su ogni provvedimento. Ogni parlamentare di FdI fa il lavoro di tre persone e sfido gli altri a tenerci testa su questo», ha aggiunto.

 

Condividi

1 commento

    • MARIA GRAZIA bielli il 1 Luglio 2021 alle 11:35

    Giusto Giorgia, non si può far politica se non si inizia da giovani, Io non ho potuto fare l’Università, ma ho cominciato a frequentare il partito (MSI) all’età di 14 anni. Ho proseguito restando nel partito ad occuparmi anche del nostro sindacato la CISNAL, precisamente l’USFI-CISNAL quando sono entrata a lavorare alle FF:SS: allora statali. Ho cresciuto giovani e avvicinato giovani alla nostra idea, al nostro progetto si Stato Sociale, Ho avuto l’onore di essere vicino a G.Almirante. Erano tempi tremendi ed io li ho vissuti tutti intensamente, Oggi questa organizzazione ci potrà offrire nuove leve e non potranno da sinistra darci degli ignoranti (ovviamente l’intellighenzia è sempre dalla loro parte). Sono certa che avremo persone esperte in tutti i campi e potremo finalmente governare con la certezza di proseguire senza indugi nella crescita nei favori degli italiani. Complimenti a tutti e un augurio sincero a TE e a NOI!

Rispondi