Covid, Meloni: Per Governo attività non hanno subito abbastanza restrizioni?

Le attività non hanno subito già abbastanza in un anno e mezzo di restrizioni? Per il Governo no. In fondo che sarà mai abbassare le serrande per 5 giorni se ci sono clienti senza Green Pass, che problema c’è se il gestore del locale dovrà fare anche il controllore. Freghiamocene di chi ha la colpa di vivere del suo lavoro e non dei sussidi grillini.

Condividi

8 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Filippo Corigliano il 19 Luglio 2021 alle 15:31

    Ammiro la sua coerenza e, perché no, anche qualche sua contraddizione. Almeno le sue considerazioni non sono coperte dal velo dell’ipocrisia, ma frutto di un pensiero libero e realmente democratico. In passato avevo altro orientamento politico ma un paternalismo moralista patetico quanto ipocrita mi ha fatto cambiare idea. Ho intenzione di sostenere le sue battaglie di libertà, democrazia e patriottismo (che non significa affatto nazionalismo o localismo ottuso). Le auguro successo politico per il bene dell’Italia. Cordiali saluti

    • Andrea Ceccarelli il 19 Luglio 2021 alle 15:52

    Ma la risoluzione 2361 / 2021 della Corte europea, in termini di divieto alla discriminazione di chi non vuole farsi vaccinare dove la mettiamo?

  1. Forse il povero Draghi cerca di tirarci fuori dai problemi; ma con gli alleati attuali l’Italia è finita “dalla padella, nella brace”.

    • Paolo il 19 Luglio 2021 alle 22:08

    Povero? Povero un corno! Chi è stato e forse è ancora sul libro paga di Goldman e Sachs , NON è povero ma fa parte della “porta girevole”, un sistema che viene usato dalla Goldman Sachs per avere suoi uomini all’interno dei governi! Viene chiamato così il sistema “delle porte girevoli, perchè si esce per così dire da Goldman Sachs e si entra nei governi PER Goldman Sachs , così la banca d’affari può avere notizie e controlli sui governi! Questa è la realtà , c’era il signor Monti e oggi c’è il signor Draghi! Si pensi il peggio e si indovina! Un caro saluto! Paolo.

    • Gino Cerutti il 20 Luglio 2021 alle 17:14

    QUESTA ” PANDEMIA” L’ HANNO INVENTATA APPOSTA PER INFLIGGERE UN TRAUMA AL SISTEMA ECONOMICO VIGENTE. PER CINESIZZARCI ED ESPROPRIARCI, RIDUCENDOCI A RANGO DI SUDDITI.
    Oltre che per ridurre, sfoltendola delle ” eccedenze” stabilite da loro, la popolazione planetaria.
    SERVONO MOVIMENTI PATRIOTTICI DI RISCOSSA NAZIONAL POPOLARE. Il contrario delle teppaglie multi etniche e anarcoidi, prezzolate dal potere o manovrate da esso. Vedi Genova 2001.

    • Franco Cordiale il 20 Luglio 2021 alle 17:20

    PANDEMIA FABBRICATA. VACCINAZIONE – SCHEDATURA DI MASSA. CONTROLLO GLOBALE DA PARTE DEI POTERI FORTI. ECONOMIA IN FALLIMENTO. Tutto programmato, tutto calcolato e previsto. Una foto di GATTO BILL a predicare il decremento demografico…” trough forced vaccinations”…CAPITA L’ ANTIFONA ?? Articolo stampa USA del 2011.
    Darete ancora la colpa al pipistrello e al pangolino ??

    • Paolo il 20 Luglio 2021 alle 22:42

    d oggi al Mondo ci sono stati QUATTRO MILIONI DI MORTI, TANTI NEH? Bene la cosidetta ” SPAGNOLA” ha fatto cento milioni di vittime! Calcolando che molti Paesi NON denuciarono i decessi effettivi!! Allora , quale pandemia è tale? Il covid o la “Spagnola”? A buon intenditor , poche parole! Ogni discussione televisiva non propone MAI, il contraddittotrio. Gli esperti che parlano sono i soli detentori delle verità e i vari virologi , alcuni tra i migliori al Mondo, scienziati veri, premi Nobel che hanno fatto soperte importanti che parlano con la certezza di chi ha lavorato e fatto scoperte sui virus, Mai sono ascoltati! Ciò è perlomeno curioso, per non dire altro! La Costituzione , è apertamente violata in nome della salute pubblica e viene dimenticato l’articolo sulla libera scelta di cura! E non andiamo a vedere ciò che il codice di Norimberga decreta, cioè il divieto di sperimentare cure sulla Popolazione! Ma i nostri esperti politici, trovano facilità nell’aggirare codici, Costituzioe e libertà individuale! Oggi l’economia Italiana è ridotta all’osso se c’è ancora e questo governa , pensa a sanzionare chi ha già avuto danni da una situazione , gestita malissimo! Basti a pensare al protocollo anti covid , sbagliato! L’OMS dice una cosa poi fa marcia indietro , accorgendosi di avere detto cose sbagliate! E il governo pretende che le Persone si fidino e abbiano fiducia in un governo che l’ultima che ha fatto , è riesumare madam Fornero tecnica scelta dal signor Monti! Il signor Monti con il suo sistema “lacrime e sangue! E la teoria che le crisi Europee fanno bene, agli USA ( fu detto in conferenza stampa) Oggi il senatore Monti a vita , andate a vedere il suo patrimonio e capirete perchè anche lui piange, già per la gioia! Dobbiamo andare al voto in modo che questo Paese usufruisca del modo democratico per eccellenza, cioè andare al voto! Cara signora Meloni , Lei deve continuare nella sua coerenza di amore verso il Popolo Italiano! Auguro una buona vita a tutti! Paolo

  2. Levare le mascherine in piena epidemia è stata un’empietà che grida vendetta nell’alto dei cieli! Vogliamo ricominciare davvero? Allora sfruttiamo il fatto che gli idioti preferiscono godere e darsi alla bella vita piuttosto che curarsi della propria salute e di quella altrui. Preferite la pizzata tra amici e le partite di calcio? Volete godere come maiali quest’estate? Allora lo fate rispettando il fatto che siamo in piena epidemia, altrimenti ve ne state chiusi in casa. Criminali semmai i gestori dei locali, che anzichè lavorare in sicurezza nell’interesse della collettività, preferiscono infettare la gente e lasciarla infettare, con stoviglie, piatti, bicchieri, posate e cibi freddi dio solo sa come sono stati igienizzati. Oltre ad alitarsi addosso l’un altro, tra risate e schiamazzi nei bar che hanno trasformato i marciapiedi di Roma la notte in inferno per chi vuol dormire. L’importante è far soldi e tirare avanti, chissefrega di chi s’infetta e fa girare il virus fino a colpire i non vaccinati e fragili e soprattutto consentendogli così di mutare indisturbato. Così facendo l’epidemia durerà in eterno, e il Covid non ce lo leveremo mai di torno! Ma chissefrega, l’importante è far girare l’economia, assieme al virus. Vedremo chi ha ragionte, finita l’estate. Un miracolo se non ci chiuderanno di nuovo. E tutto questo per non fare un banalissimo sacrificio di mettersi sempre la mascherina in presenza d’altri e vaccinarsi nell’interesse della collettività.
    Gente schifosa, senza dignità e senza onore, egoisti senza etica, morale nè rispetto del prossimo, nonchè untori assassini legalizzati. Prima o poi chiederò la cittadinanza giapponese, lì sanno che vuol dire rispettare il prossimo, non in questo schifo di paese di crimimali evasori, truffatori e ladroni d’ogni risma.
    Per colpa di questi idioti schifosi io giro ancora con la mascherina, per consentire a questi rifiuti umani di non metterla. Io il vaccino l’ho fatto, il Green Pass ce l’ho, eppure metto la mascherina, perchè anche se vaccinato potrei comunque prendere il virus e trasmetterlo (che non si sa ancora quali danni neurologici o altro può causare, lo scopriremo prossimamente). Oltre il fatto che, se me lo prendo e lo scoprono, mi mettono in quarantena. ln Asia girano di regola con le mascherine. Qui no, qui ognuno fa come gli pare, ora pure quelli di destra son diventati filocomunisti per opportunismo e non c’è nessuno a far rispettare le regole. Obbligateli a vaccinarsi, ‘sti schifosi, e quando lo saremo tutti non servirà manco più il Green Pass. Un locale che dà garanzia di far entrare solo gente col Green Pass io lo frequenterei. Sarà un anno e mezzo che non vado più in nessun locale, e compro solo cibi confezionati, nemmeno il pane fresco. Speriamo che il Sars-Cov2 muti e diventi letale come ebola e vaiolo, almeno tutti gli idioti creperanno, finalmente, e resterà solo la gente intelligente, razionale e prudente. Gli unici con cui amo confrontarmi, gli altri crepassero pure tutti, il pianeta ringrazia, 7 miliardi di scimmie sono davvero troppe. Speriamo la natura faccia il suo corso e si dia una mossa a far repulisti.

Rispondi