Roma, Giorgia Meloni incontra Confapi: Con Michetti vogliamo costruire amministrazione amica di chi fa impresa

Il futuro di Roma, le priorità per la Capitale e lo sviluppo del tessuto economico e produttivo della città: questi i temi al centro dell’incontro di questa mattina tra il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e CONFAPI Roma. All’incontro hanno partecipato il candidato sindaco del centrodestra Enrico Michetti e i rappresentanti territoriali di Confartigianato, Confcooperative, Confagricoltura, AGCI Lazio, Ordine dei Consulenti del lavoro, Ordine degli avvocati e Ordine dei farmacisti.

«Ringrazio il presidente di CONFAPI Roma Massimo Tabacchiera per questo confronto sui temi che toccano da vicino l’attività delle imprese e dei professionisti: mobilità, trasporti, efficienza e semplificazione della macchina amministrativa, appalti e trasparenza, sviluppo urbanistico. Purtroppo, la pandemia si è abbattuta con tutta la sua forza su Roma e ha colpito una città strangolata dalla burocrazia e ferma ormai da troppi anni per colpa di un’amministrazione inadeguata al suo ruolo. È ora di cambiare: Fratelli d’Italia e il centrodestra vogliono dare alla Capitale un’amministrazione amica di chi vuole fare impresa e aprire un’attività, capace di dare risposte immediate agli imprenditori e attrarre nuovi investimenti. Crediamo che Enrico Michetti possa essere la persona giusta per vincere questa sfida e ci auguriamo che i cittadini romani possano riporre in lui la loro fiducia», ha detto il presidente Meloni.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • MARIA GRAZIA bielli il 20 Luglio 2021 alle 22:03

    Cara, ho avuto il piacere di vedere e ascoltare Michetti in una trasmissione. Mi è piaciuto, spero che i romani apprezzino e gli diano fiducia.
    La cosa che volevo dirti è se credi opportuno fare una dichiarazione sulla situazione della componente di destra. Stanno sparando a zero. e scommettono sulla nostra divisione e sul nostro fallimento alle prossime elezioni. Configurano alleanze diverse,da chi è al governo e noi che siamo all’opposizione..Ti prego chiarisci se puoi la situazione attuale,,A doande, non so più cosa rispondere,,Tu sai quello che devi fare, noi siamo al tuo seguito, sempre e comunque tu decida: Buona notte ragazza mia..ti voglio bene come fossi mia figlia!

  1. Credo che se hai fiducia in Michetti, vuol dire che è OK. Spero che anche i romani (dovrebbero) stanchi di tante vane promesse ma di solo disastri alla città più famosa al mondo, capiscano una volta bene e votino chi veramente vuole amministrare per i cittadini e non per gli amici.

    • Pino 007 il 21 Luglio 2021 alle 02:49

    Per Giorgia e Michetti saranno giorni di fuoco e una continua lotta, tra chi vuole ripulire e ricostruire Roma e chi rimane nell’idea che e’ meglio venderla ai cinesi. Vi sembrera’ la solita comica battuta, ma vista l’attuale situazione e dopo la interminabile gestione grillina, credo che il Michetti lo vedremo in giro per Roma con stivaloni, tuta ( quasi mimetica ), fischietto in bocca da buon arbitro e una valanga di operatori in fila indiana e in assetto di guerra quando cercheranno di avvicinarsi a Piazza Vittorio o a qualche sobborgo invaso dai tanto amati romeni della boldrini o dagli africani della lamorgese. Speriamo che le forze di Polizia e quelle Capitolini si sveglino dal lungo torpore e la smettano di pensare nel politicamente corretto ma in quello pubblicamente PULITO e CORRETTO.
    Roma e’ la CAPITALE e non un qualsiasi sobborgo montano.
    Buon lavoro Michetti.

  2. Amministrazione amica di chi fa impresa dici meloni?
    Bene cominciate a tagliarvi gli stipendi annuali tutti voi politici mangiapane aa tradimento e pertate il tetto massimo annuale a 100.000 euro per ogni singolo dipendente pubblico,quanti soldi risparmieremmo noi italiani…
    Cominciate a togliervi privilegi ASSURDI!!ancor piu soldi risparmiati!!.

    Meloni nel tuo libro a pagina 146 prime 4 right dal alto tu parli della pena di morte e etica,bene in questa tua etica e’ anche contemplato quanto cazzo costa ad ogni singolo cittadino italiano mantenerlo in galera questo pluri omicida?
    O e’ solo contemplata la pena di morte perche lo stato toglie la vita ad un criminale che a sua volta a tolto la vita ad altri cittadini che passavano di li per sbaglio?

    Dal mio modesto punto di vista la pena di morte e’ stata tolta in italia solo ed esclusivamente per convenienza dei politici che se beccati potevano finire con un proiettile in testa per un qualsiasi crimine da codesti commesso dal associazione mafiosa alla corruzione,di grazia Meloni mi dici come possa mai essere Etico mantenere in galera a sbaffo un politico corrotto o un pluri omicida etico?
    Sempre di grazia chi paga il conto del costo del mantenere in galera un politico corrotto o un pluri omicida?

    Be’ la risposta e’ semplice noi tutti gli italiani!!.

    Di grazia mi saprebbe dire sulla pena di morte perche non lasciar decidere al popolo?

    Be’ anche a questa domanda l risposta e’ semplice,perche il popolo sceglierebbe la pena di morte,vissto quanto ci costa ogni anno un crminale mantenuto in galera e escludendo tutti i danni causati dalle rivolte nelle carceri.
    Azz approposito di rivolte nelle carcerimchi lo paga il conto di 40 milioni per ristrutturare il carcere a ove vi fu la rivolta ‘anno scorso?
    Lei per caso?
    No Noi tutti gli italia con un aumento di tasse annuo….

    Di grazia lei sta merdata di etica la chiama democrazia?

    Io semplicemente chiamo l’etica di cui lei parla solo ed esclusivamente Ideologismo!.

    Lei nel suo libro parla di ideologia della sinistra…
    La sua ideologia sulla pena di morte a me sembra solo ed essclusivamente un modo per far pagare piu tasse agli italiani!!..

    Di grazia mi saprebbe dire perche per i criminalli in galera non vi sono lavori forzati con unco intento di far guadagnare a questi criminali la propria pagnotta e costare di meno a noi italiani?

    Be’ certo daltronde lei e’ taliana e se ne frega di fare le cose veramente nel modo piu giusto,in quanto se le leggi venissero applicate come si dovrebbe…
    Buona meta di voi politici sarebbe o in galera o disoccupato…

    Etica ed Ideologia, le due parole che stanno ROVINANDO L’Italia…

    Ed io dovrei esser fiero del italia di oggi?

    Manco per una cippa di minchia!!!

    E sinceramente se oggi l’italia mi chiedesse di andare a far guerra per lo stato italiano,preferisco spararm un colpo in testa piuttosto che andare a morire per una nazione che mi fa proprio vomitare….

    Alcuni di voi staranno pensando ma perche non ti levi dalle palle..

    Veloce veloce,da un anno sin dal settembre 2020 la mia famiglia a aperto una mediazione per risolvere problemi di eredita dei suoi beni da quando mio padre e’ morto nel 2016 con i fratelli di mio padre, conproprietari di 2 edifici con mio padre…

    Be’ secondo quello che dice la llegge in italia una mediazione puo durare un massimo di 3 mesi,col covid facciamo che ne possa durare sei per problemi di sicurezza..
    Ma cazzo e’ quasi passato un anno e ancora non se ne vede la fine.
    Il geometra chiamato dal mediatore,chiamato per stimaare il valore di 2 edifici quando e’ andato a tirare le somme anzi che calcolare ad esempio 4.000 euro nel totale lui ne a calcolato 40.000 .
    Un errore di chi a fatto laa stima che ci e’ costato 1 mese e qualche giorno aggiuntivi per chiudere lla mediazione…

    Dov’e’ l’etica di cui tu parli meloni in questa mediazione che io ho appena descritto?

    Te lo dico io ,l’etica di cui tu meloni parli e’ andata a farsi FOTTERE,perche nessun dipendente pubblico se ne fotte del etica in quanto ogni dipendente pubblic sa benissimo che non sara mai punito per gli sbagli commessi…

    Quindi mi viene da pensare che entra in gioco l’etica della tolleranza,e chi se la prende sempre nel culo sono i cittadini..

    Ops me so sbajato..non entra in gioco bensi costantemente presente l’etica della tolleranza..

    Mi chiedo come puo andare meglio l’italia se i dipendenti pubblici che sbagliano e costano un botto di soldi ai cittadini non vengono mai puniti?.

    Non riesco a vedere altra risposta al difuori di:

    L’italia non andra mai meglio fino a che voi politici non vi ficcate in testa che chi sbaglia deve pagare e BASTA!!!!,anche con la vita se necessario!,in quanto mettere un dipendente pubblico in galera perche a commesso crimini costerrebbe SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DI PIU A TUTTI GLI ITALIANI,anche a coloro che vorrebbero vedere quel dipendente pubblico alla FORCA!!!!

  3. Di grazia meloni mi dici chi paga il conto per bonificare quei terreni se non sbaglio in lombardia dove son stati scaricati liquai tossici?

    E dire che in quei terreni si coltivavano frutta e verdura che arrivano sulle nostre tavole,quindi un risch per la salute del singolo cittadino..

    Pagate voi politici?

    Pagano coloro che an scaricato liquami tossici su quei terreni?

    Paghiamo tutti noi italiani,come sempre succede per gli sbaglio di un singolo che si e’ arricchito mettendo a rischio la salute di coloro che mangiano frutta e verdura coltivati su quei terreni..

    Di grazia meloni mi dici cosa ci sia di etico nel far pagare a tutti gli italiani per bnificare quei terreni inquinati?

    Di grazia meloni mi dici perche sia giusto far pagare a tutti gli italiani i danni di un singolo privato cittadino affamato di soldi e potere?

    Presumo che a queste domande non avro mai risposta in quanto la tua etica meloni a me sembra piu che altro Ideologia pura.

  4. Mi auguro abbiate parlato anche di desertificazione, perchè pian piano, sotto i nostri occhi, anche il nostro paese di sta desertificando, i terreni diventano sterili ed improduttivi, e tra meno di 30 anni, avremo perso la metà della produzione agricola. Se non si parla subito di sostenibilità e si inverte questa tendenza, presto assisteremo alle Guerre delle Derrate, ovvero milioni di affamati vorranno varcare il Mediterraneo per cercare un posto sicuro dove sopravvivere. Si chiamano migrazioni, e le fanno tutti gli animali in difficoltà, quindi anche noi scimmie. La Sicilia e la Puglia saranno le prime a desetirticarsi, e via via verso il nord… Mediatiamo, prima di riepirci la bocca con parole come sviluppo, crescita economica… Forse dovremmo smettere di crescere (anche come popolazioni) e consumare di meno le risorse, che non sono infinite. O ci estingueremo tutti. Triste destino per una specie che si ritiene tanto intelligente…

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli