Strage di Bologna, Meloni: A oltre 40 anni continuiamo a ricordare vittime e a chiedere verità e giustizia

 

A oltre 40 anni dalla strage di Bologna, tra ombre e depistaggi, continuiamo a ricordare tutte le vittime e a chiedere verità e giustizia. Lo dobbiamo alla loro memoria e ai loro cari.

Condividi

12 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Ero,sono e rimarrò di destra;ma la strage di Bologna mi ha rattristato immensamente e come condannerei a morte chi uccide bambini,donne o ruba ai poveri,così impiccherei i fautori vigliacchi di quella disumana e spregevole azione. Io li vorrei aver visti impiccati ai lampioni. Per chi è terrorista disumano e uccide innocenti,nessuna pietà,come loro non ne hanno per gli innocenti.

  2. Quello che accadde a Bologna fu il risultato di tanti anni di totale discriminazione ed incitamento all’odio, che ha sempre generato tragedie! Nessuno può giustificare tanto strazio, viltà e crudeltà; ma tento a precisare che dopo tanti anni non si conoscono ancora i Mandanti e non solo di quella scellerata azione, bensì di tante altre che hanno macchiato di sangue il nostro sacro suolo! Sara Dio a comminare la giusta punizione!

  3. Quanta smania di giustizia che sappiamo bene mai arriverà. Quanta frustrazione che avvelena la nostra mente. Se siamo arrivati a sperare che un ridicolo dio immaginario ci risolva i nostri patetici problemi di scimmie assassine qual siamo, vuol dire che non solo abbiamo fallito come popolo, ma anche come specie. Forse bisognerebbe avere l’onestà di ammettere che la giustizia divina altro non è che una giustizia umana sotto mentite spoglie, rimandata a tempi migliori.

    “Se siete in crisi, vi sbattete in ginocchio e pregate il Signore, i santi e la Madonna che vi vengano a tirar fuori. Noi atei, al contrario, non ci possiamo attaccare a nessun Santissimo. Per le nostre colpe dobbiamo rivolgerci solo alla nostra coscienza”. (Dario Fo).

    “L’uomo è una stranezza meravigliosa, crede di essere l’animaletto da compagnia del Creatore. Crede persino che il Creatore lo ami, abbia una passione per lui, stia sveglio anche di notte per guardarlo; sì, e lo tenga fuori dai guai. L’uomo lo prega e pensa che Egli ascolti. Egli ascolta. Non è un’idea curiosa?” (Mark Twain).

    • Franco Cordiale il 4 Agosto 2021 alle 17:11

    ALTRO CHE LA ACCUSA IMBECILLE DI “COMPLOTTISMO”.! Ieri come oggi il “deep state” dei poteri forti, mira a distruggere le liberta’ e le garanzie che la Costituzione sancisce.
    Ieri con le bombe e le stragi, da Piazza Fontana a Piazza della Loggia, dai treni scoppiati in galleria al massacro infame ed impunito di Bologna. Fino alle autobomba contro i giudici Falcone e Borsellino. E agli eccidi misteriosi ma non troppo di una notte del 1993 a Milano, Firenze, Roma. Oggi con il ricatto economico. Con il fallimento delle imprese. Con la svendita degli asset strategici. Con la “PANDEMIA” usata come metodo di asservimento e di intimidazione, dividendo la popolazione tra “buoni”, quelli che si piegano a farsi inoculare un RISCHIOSO SIERO SPERIMENTALE, e “cattivi”, quanti cioe’ scelgono diversamente, ragionano con la propria testa.
    LA REGIA DI BASE E’ SEMPRE LA STESSA.!!

  4. Il “rischioso siero sperimentale”, cioè i vaccini ad mRNA, sono trent’anni che li studiano, e nonostante ciò ce ne sono stati di morti prima che dessero il via libera per approvarlo, dopo avere effettuato tutti gli studi obbligatori sui volontari. Di sperimentale forse ci sono solo i vaccini cinesi e quello russo, che infatti si sono dimostrati poco efficaci. Io ho scelto di farmi il vaccino ragionando con la mia testa, e da biologo per di più so esattamente cosa faccio.
    Non informatevi su Facebook, rischiate di fare una figura di merda e stare al gioco dei coglioni che diffondono le fake-news, spaventando la gente a non vaccinarsi e contribuendo a diffondere l’ìepidemia, facendo mutare il virus, e creando sfiducia nella scienza, quella a cui ci rivolgiamo quando però abbiamo il minimo problema. O siamo diventati tutti Testimoni di Geova?
    Ci sono una decina di vaccini obbligatori in Italia, ho ancora in segno sul braccio quando me li inocularono da bambino, e non mi sento nè asservito (ma a chi?), nè intimidito. Mi sento protetto e libero di vivere senza timore di crepare per interrelazionarmi con altre scimmie. O sarei costretto a vivere come un eremita nelle foreste del Borneo, visto che siamo circondati da nostri simili e viviamo nelle città degli uomini. E’ un nostro dovere civico vaccinarci per proteggere se stessi e gli altri, con cui conviviamo ogni giorno.

  5. Franco Cordiale, te lo dico da amico: per favore, vattene via da questo sito o risparmiati di commentare (limitati a leggere, magari, non è che devi scodellare un commento nel vaso ogni volta, non te l’ha mica prescritto il medico), lo stai infettando con i tuoi deliri e dando ai comunisti l’occasione ghiotta per dire che chi segue la Meloni son tutti dei disturbati, dementi, fascisti, ignoranti e gente di infimo livello cultural e sociale, ecco che bella pubblicità le stai facendo perseverando qui sopra, nessuno più legge e commenta niente (hai notato quanti pochi commenti?) per timore di mescolarsi con gente come te. Hai denigrato questo spazio commenti abbassandolo come peggio non potevi, e ce ne sono altri 2-3 come te, ho notato. Ma non avete un cazzo da fare? Perchè non te ne vai su Facebook o altri social per decerebrati (questo non è un social, non so se ci hai fatto caso) a postare palate di demenzialità complottiste e senza alcun fondamento, magari fra altri tuoi simili ti sentirai gratificato e spenderai meglio il tuo inutile tempo davanti al PC, che per ogni fregnaccia che posti inquini a più non posso con l’anidride carbonica che producono i server, per farti scrivere i tuoi messaggi spazzatura, che ormai nessuno più legge e salta a piè pari.
    Te lo dico da amico, eh, a te e agli amichetti par tuo che bazzicano qua sopra, facendo allontanare le persone che vorrebbero magari dire qualcosa di intelligente e sensato, dando un contributo reale. Salvo stai cercando di dimostrare che il Covid ha davvero prodotto gravi effetti neurologici sulla popolazione. Te lo sei fatto un test sierologico per scoprire se l’hai contratto? O eri così sin da bambino? Le hai fatte le scuole dell’obbligo, o la tua istruzione viene tutta dal web? Li leggi i testi scientifici, o ripeti a pappardella le notizie spazzatura che vai a riesumare chissà dove senza capirci una mazza? Ma non ti vergogni delle fregnacce che scrivi? Ne sei consapevole?
    Appartieni all’Homo sapiens, o a qualche sottospecie regredita?

    • Franco Cordiale il 6 Agosto 2021 alle 08:08

    GLI AMICI ME LI SCELGO IO, INTANTO. NESSUNO di loro APPARTIENE alla categoria dei beceri TROLL o provocatori, probabilmente SINISTRORSI, i quali infettano delle loro masturbazioni penose, insultanti e psichiatricamente ossessive IL presente sito, destinato invece ad essere occasione di civile e costruttivo dibattito.
    Soggetti disturbati e disturbanti, affetti da logorrea compulsiva ed esibizionismo da maniaci, e’ meglio che vadano a sfogare su siti pornografici, le loro FRUSTRAZIONI REPRESSE. LA AMMINISTRAZIONE DEL SITO PROVVEDA, per favore !! Non se ne puo’ più !!!

    • Franco Cordiale il 6 Agosto 2021 alle 08:26

    UNA PROPOSTA. Quando si tratta di opinioni e di valutazioni, quali che siano, il commento venga accettato e pubblicato. Ma quando ricorrono parolacce, insulti, auguri di accidenti, coprolalia, ” cazzologia”, ” consigli e paragoni offensivi, becere VOLGARITA’ in genere, sempre gratuite ed ingiustificate, esca l’ amministratore e CENSURI LO SFOGO DEL DEMENTE che lo ha scritto.
    Sottopongo la proposta agli altri commentatori PENSANTI e ragionevoli. E rispettosi. Grazie.

  6. Ahahaha! Con quanto hai scritto, in pratica ti sei censurato da solo. 🙂
    Poveretto, ti piacerebbe, eh, aver campo libero per postare palate di demenzialità ed ovvietà senza alcun riscontro sensato e logico, convinto di dire chissà quali grandi verità. Ti sentivi a casa tua, qui sopra, eh, postando a raffica, convinto che tutti pendessero dalle tue labbra… errore, quei pochi che ancora ti leggono (più per errore o perchè entrati qui sopra per la prima volta) ti giudicano un idiota ignorante e tronfio, come ce ne sono tanti sui social e di cui ci facciamo grasse risate (ma c’è solo da piangere). Ma si guardano bene dal risponderti ed interagire con te. Vedilo come un favore, quello ti sto facendo, invitandoti a togliere dignitosamente i tacchi, sempre se ti sia rimasta un po’ di dignità, a te e agli altri pochi dementi par tuo che qui dentro cagano le loro demenzialità complottiste. Fate pena, fatevi vedere da uno psichiatra, ma sopratutto levatevi dalle balle. Fatelo almeno per la Meloni, poveraccia, che se solo vi leggesse (e non lo fa) le verrebbe voglia di chiudere all’istante questo sito, altro che civile e costruttivo dibattito! Con chi, con te? Ahahahaha!

  7. Cazzo, Napalm 51 esiste davvero, ho avuto l’onore di conscerlo di persona! Chissà se vive solo con la mamma malata? Wow! La realtà supera la fantasia!

    • Gino Cerutti il 7 Agosto 2021 alle 11:49

    BANNATE QUEL POVERO MENTECATTO CHE SCRIVE QUI SOPRA. FATELO NELL’ INTERESSE DEL BLOG E DEI LETTORI. CHI lo manovra ( questi soggetti vanno compatiti, privi come sono di lucidita’ mentale e raziocinio critico) ha interesse solo a sporcare il blog di innominabili bestialita’, effetto del loro delirio malato di onnipotenza. Peraltro attribuiscono agli altri le loro stesse FARNETICAZIONI LOGORROICHE.
    Del resto, non e’ compito nostro provvedere ad un necessario Trattamento Sanitario Obbligatorio od internamento psichiatrico di questi malati…
    Da signori quali siamo, non prestiamoci ad inseguire questi provocatori demenziali…in alcun modo.
    Ma appunto, l’ amministratore dei commenti faccia finalmente sparire la loro stomachevole spazzatura . Non vogliamo neppure intravederla.
    Grazie.

    • Paolo il 8 Agosto 2021 alle 01:10

    Commento brevissimo, la strage di Bologna , è definita di stato! Con ciò, tutto detto! Un caro saluto. Paolo

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli