Green pass, Meloni: E’ misura insensata che FdI continuerà a combattere

Il green pass così come voluto dal Governo Draghi è una misura economicida e che non serve a combattere il contagio. Fratelli d’Italia lo ha sostenuto fin dall’inizio e con coerenza abbiamo formalizzato questa posizione negli emendamenti all’ultimo dl Covid discussi oggi alla Camera. Il no del Pd e del M5S non stupisce ma siamo felici che nella maggioranza ci sia chi abbia condivido le proposte di FdI. Noi continueremo su questa strada e a batterci contro questa misura insensata.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • maura il 2 Settembre 2021 alle 11:33

    Felice di leggere la determinazione nel continuare a contrastare il green pass, spero stiate pensando a strategie, modi e strumenti da utilizzare oltre a quelli finora provati visti gli scarsi risultati ottenuti.

    Segnalo, anzi, un abuso di richieste di green pass che va oltre le indicazioni date dal governo: viene richiesto il green pass per partecipare a manifestazioni all’aperto dove l’unico scopo, dannoso, sembra di quello di consentire assembramenti e discriminare, escludere, etichettare anche chi non ha il green pass non per scelta, comunque libera e da rispettare, ma per esenzione …

    grazie
    Maura

    • Bielli Maria Grazia il 2 Settembre 2021 alle 14:01

    E fai benissimo il tempo ci darà ragione. Pare che adesso ci siano contro ma come per il reddito di cittadinanza presto cambieranno idea anche chi si sgola a volerlo. Vai sempre avanti.

  1. Cara Giorgia;ma mi sai dire cosa di sensato c’é nel nostro Paese da oltre 50 anni?. Dal 68′ in poi è diventato una repubblica anti popolo. Burocrazia a pioggia, intrallazzi a diluvio,vale solo il lecchismo,l’inchinsmo e la ruffianocrazia. Ma cosa c’è di normale se siamo una “repubblica” ove il presidente di essa è eletto a secondo delle convenienze partitiche e mai dalla vera regola democratica,che mè il popolo a designarlo? Un paese dove la magistratura è peggio del peggiore clan mafioso. Dove diamo il benvenuto (che ci costa miliardi-dati alle coop rosse) ai più sfaticati,delinquenti e selvaggi africani?. Oggi di sensato, ci sta Fratelli D’Italia e al 70% la Lega, Berlusconi è la banderuola odierna; il resto solo pangiapane a tradimento. E noi paghiamo le loro deficienze e disonestà culturali,morali e personali

    • Giovanni il 2 Settembre 2021 alle 19:18

    Infatti caro Camerata 80 hai descritto benissimo cio’ che è diventata la nostra Italia.All’estero un tempo ci consideravano un popolo di mafia,spaghetti e pizza ora di pagliacci ,opportunisti,voltagabbana, furbi, ipocriti e che assecondano la propria convenienza.ovvero di tenere sempre due piedi in una staffa o in una scarpa come preferisci.Daltronde i nostri politici sono sempre stati lo specchio di questa realtà ed ora piu’ che mai.Hai mai sentito un parlamentare eletto a Bruxelles che ha fatto gli interessi dell’Italia?Vedi il caso ecclatante di qull’elemento a nome Gentiloni.Al contrario ci mettiamo a 90 gradi e seguiamo la corrente dell’opportunismo senza mai prendere una posizione .Ci ridono alle spalle e mi sembra che con l’avvento del miracolato Draghi le cose non siano cambiate piu’ di tanto.Una sola persona non fa un popolo.

  2. Se il GreenPass è scusa per abbassare la guardia (mascherina, distanziamento, detersione mani), allora diventa addirittura pericoloso !
    Il vaccinato è protetto dalle forme gravi della malattia ma rimane contagioso per gli altri (alcuni studi dimostrano che la carica virale nelle mucose nei vaccinati è paragonabile a quella dei non vaccinati)
    OMS raccomanda i vaccinati di proseguire con le precauzioni.
    Quale è la sensibilità vera dei tamponi ? Tamponi antigenici e molecolari non hanno la stessa sensibilità. Quanti GreenPass hanno alle spalle un tampone falso negativo ?
    Il GreenPass è uno strumento perfetto per “obbligare” la popolazione alla vaccinazione, senza prendersi la responsabilità imporre un Trattamento Sanitario Obbligatorio
    Se ho detto cose non vere vi prego di scusarmi e di correggermi

    • Sabry il 3 Settembre 2021 alle 14:56

    Cara Giorgia io sono certa che continuerai a portare avanti argomentazioni nel bene di tutti; a tal proposito non scordarti che il green pass ha portato nel mondo dei sanitari e dei docenti persone che si sono dovute vaccinare pur non volendo, per non essere licenziate e non poter più dare da mangiare ai propri figli e/o chi pur di non vaccinarsi ha perso il lavoro entrando in cause e quant’altro o è costretto a pagarsi un tampone ogni 48 ore con relativa sopportazione del trattamento sanitario e una spesa in media di 100/150 euro al mese per lavorare. È una follia!!! Non serve ad affrontare il Covid serve a riempire le tasche di chi?? Il Covid sparirà come lo ha fatto la Spagnola, la Sars ed altre malattie. Qui c’è marcio molto marcio dall’alto!! Attenzione a come muovono le pedine sulla scacchiera mondiale, evitiamo di perdere la partita.

    • Patrizia Micheli il 3 Settembre 2021 alle 15:25

    Forza Giorgia io sono sempre con te

    • Franco Cordiale il 3 Settembre 2021 alle 21:46

    QUELLO CHE DAVVERO BISOGNA SMONTARE CRITICAMENTE, e’ il carattere di ” tutela sanitaria” del cosiddetto ” green pass”, nome gia’ tendenzioso nei suoi richiami ecologisti alla Greta Thunberg.
    Gli stessi Crisanti, Bassetti , Pregliasco e prima ancora il premier Mario Draghi ( devi fare il tampone , se vuoi conferire con lui), asseriscono che non discrimina affatto i ” sani” dai “malati”, diffondendosi il virus senza ostacoli anche da parte dei VACCINATI. Vedi il caso di ISRAELE, dove alla terza vaccinazione ne subentreranno altre ancora !
    Il ” green pass” diffonde soprattutto FALSE SICUREZZE ED INSIEME CREA OPPOSIZIONE, illiberale, anticostituzionale, meschina ed iniqua, tra cittadini di SERIE A, presunta, e cittadini di SERIE B.
    Disgusta l’ allineamento dei vertici laici ed ecclesiastici. Quando ci vorrebbero ben altri uomini…
    Sto pensando a Giovanni Paolo II. E perfino a Sandro Pertini, incommensurabilmente preferibile all’ attuale.

    • Gino Cerutti il 5 Settembre 2021 alle 06:00

    SE POI CI FOSSE BUONA FEDE da parte delle multinazionali del farmaco, si assumerebbero la responsabilita’ di eventuali , ma concretamente riscontrati EFFETTI COLLATERALI AVVERSI, cosa che invece non fanno. Al contrario, si nascondono le TERAPIE DOMICILIARI ANTI COVID, economicamente poco lucrose per le multinazionali anzi dette. Spalleggiate dalla propaganda contro i ” degenerati incivili e asociali” cosiddetti, che hanno remore a FARSI INOCULARE SIERI A TUTT’ OGGI IN FASE SPERIMENTALE. I Vaccinati invece sarebbero quelli ” responsabili”, che “AMANO IL PROSSIMO”…! Frase grottesca ed assurda, tipica di una ” chiesa” che ha sostituito l’ acqua santa ed il Divino Spirito con LA AMUCHINA, la mascherina, il ” siero benedetto”…
    Ma di tutto questo IMBROGLIO I troppi nodi verranno al pettine. ” La verita’ vi fara’ liberi” e anche in questa pseudo chiesa, molte coscienze si stanno risvegliando.

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli