Incendio Roma, Meloni: La Capitale d’Italia crolla grazie a Lamorgese e Raggi (video)

A Roma il Ponte dell’Industria, per i romani “il ponte di Ferro” dell’Ostiense, è stato devastato da un incendio e alcune parti esterne sono crollate. Immagini che colpiscono. Sarà la magistratura a fare piena chiarezza, ma sembrerebbe che l’incendio, che ha poi coinvolto una condotta di gas, sia scoppiato in un accampamento abusivo, stile baraccopoli, sulle sponde del Tevere, proprio sotto il ponte. Una Nazione allo sbando dove regna l’illegalità grazie al ministro dell’Interno Lamorgese. Una città nel pieno degrado grazie alla giunta Raggi. Il risultato è la Capitale d’Italia che crolla. In tutti i sensi.

 

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • alfredo il 4 Ottobre 2021 alle 17:58

    Nonostante quello che hanno fatto Letta Di Maio Draghi,Sala 50mila clandestini con arrivi quotidiani , bollette alle stelle,,ju soli in arrivo,ddl zan in arrivo , aumenti catastali alle stelle LEI E SALVINI SIETE RIUSCITI A FAR RIELEGGERE SALA A MILANO COMPLIMENTI ALTRI 5 ANNI DI CLANDESTINI, SPACCIATORI, ACCOLTELLAMENTI,veramente bravi adenzio

    • Carlo Carli il 4 Ottobre 2021 alle 21:18

    Attenti!! Basta appoggiare i no-vax ed i no-green pass!! Avete cacciato i moderati con le vostre posizioni estremiste! La stragrande maggioranza degli italiani é favorevole al green pass, voi vi mettete su posizioni di retroguardia e ritornerete alle percentuali di pochi anni fa! Diventate un partito moderno!!!

    • Carlo Carli il 4 Ottobre 2021 alle 21:22

    Salvini si troverà in difficoltà ora e probabilmente dovrà dare le dimissioni. Il futuro della Lega é nel Centro, quindi se non state attenti e se non cambiate strategia vi troverete soli!

  1. Piove sempre sul bagnato? Da quello che si vede e si legge, si direbbe di SI!
    Solo dopo ci si accorgono degli sotto i ponti ed in riva ai fiumi? Questi vi sono da molti e molti decenni ed in ogni parte della Penisola ove le i Comuni vengono attraversati da corsi di acqua dolce! Perchè non effettuare controlli seri e, se si vuole realmente accogliere questa gente nomade, si dia loro la scelta di accettare una casa stabile comunale oppure lasciare entro 24H il territorio nazionale?

    • Franco Cordiale il 7 Ottobre 2021 alle 12:59

    Signor Carli. Il problema, vede, non e’ “appoggiare i no Vax e i no green pass” o fare il contrario, visto che non siamo allo stadio e le tifoserie qui non c’entrano affatto.!
    LO SPIRITO DA TIFOSERIA ha sempre messo le fette di salame sugli occhi ed ha rattrappito il cervello degli italiani, a cominciare dal classico “essere di sinistra” contro “essere di destra”. NON CI SIAMO. Non vogliamo piu’ questo vecchio andazzo.!!
    PRIMO. FDI deve battersi per il RISPETTO DELLA COSTITUZIONE, la quale non accetta DISCRIMINAZIONI TRA CITTADINI. Ma come.? Non era per le sinistre la “miglior Costituzione del mondo” che esse avevano sempre in bocca, mentre adesso fanno finta di non sapere nemmeno che cosa sia.? Perfino la UE dichiara che non bisogna creare “discriminazioni tra cittadini” per motivi sanitari.! Andate a leggere!!
    SECONDO. Il “green pass”, a detta dei suoi stessi promotori, non ha valore di tutela sanitaria, visto che anche i vaccinati possono trasmettere il virus. MA SERVE COME MEZZO DI PRESSIONE, unico in Europa e nel mondo, facendo oggettiva violenza sui dubbi e le perplessita’ a vaccinarsi che molte persone hanno, non credo tutte ebeti e capricciose, ma ritengo che siano nel loro gran numero pensanti e regionevoli.!
    Rispondere a DUBBI E CRITICHE CON IL RICATTO E LA IMPOSIZIONE… quale coerenza manifesta rispetto a codesta repubblica sedicente democratica, tollerante e retoricamente “antifascista”? Attendo cortese risposta. Grazie.

    • Franco Cordiale il 7 Ottobre 2021 alle 13:05

    QUANTO A ROMA… UNA SUBURRA DOMINATA DAL CRIMINE E DALL’ ABUSIVISMO SUO PRODOTTO. Stato impotente ed assente. Lamorgese come sua perfetta immagine. In ogni senso. PS. Ha misteriosamente preso fuoco anche il deposito degli autobus dell’ ATAC. Misteriosamente… Si capisce…

Rispondi