Tv, Meloni: Solidarietà a Signorini vittima di linciaggio online, in democrazia non può esistere un pensiero unico

In queste ore, Alfonso Signorini è vittima di un vero e proprio linciaggio online per aver espresso un’opinione che può essere condivisibile o meno sull’aborto. Mi rammarica apprendere che, questa aggressione a suon di offese e insulti, provenga e sia fomentata dagli stessi che si ergono a paladini del rispetto e dei diritti. La mia solidarietà ad Alfonso Signorini: in democrazia non può esistere un pensiero unico. Fatevene una ragione.

 

Condividi

2 commenti

  1. I vigliacchi ed i disonesti culturali e personali;ci saranno sempre e lo sappiamo chi sono. I disonesti che si dichiarano democratici;ma la loro democrazia è solo una dittatura dei leader e la sottomissione totale del popolo. Sono i peggiori ipocriti del mondo,loro debbono solo ricevere opposizioni a favore, gli altri solo il loro pensiero. Quanto mai dittatoriale=COMUNISMO MIMETIZZATO DA DEMOCRAZIA=CINA POPOLARE… ETC.ETC. ETC. DISONESTI!

    • Franco Cordiale il 17 Novembre 2021 alle 22:59

    QUEL CHE HA DATO FASTIDIO al cartello opinionista ” politicamente corretto” DI SIGNORINI, che peraltro non mi entusiasma affatto per il tipo di trasmissioni che conduce, e’ stata una semplice uscita contraria all’aborto. Ma badate, non espressa durante il solito dibattito impegnato, bensi’ saltata fuori spontaneamente nel TRITUME banale delle ciarle da talk show, quando si cazzeggia e si stupideggia, come e’ regola in tale ciarpame televisivo. A LUI L’ ABORTO NON PIACE! Ed anche la borgatara di Primavalle, il drop out di Quarto Oggiaro, l’ ottuso borghesotto farcito dei soldi di papa’ e nullafacente MANTENUTO, la sciacquetta foraggiata dai suoi “ammiratori” … lo straniero apolide ed incolto di seconda o terza generazione… tutti costoro, intesi dal maenstream come GREGGE DEPENSANTE, ecco, ascoltano una OPINIONE DIVERSA E CONTROCORRENTE.! IL MAENSTREAM DI REGIME… INORRIDISCE.!! Per un istante la mandria potrebbe perfino… PENSARE… parola grossa, certo, tuttavia…

Rispondi