Giorgia Meloni al Corriere della Sera: “Noi maggioranza. E ora ricostruiremo il centrodestra”

Il presidente di FdI: “Si è barattata un’elezione per sette anni in cambio di sette mesi di sopravvivenza del Parlamento”

L’intervista di Paola Di Caro

Confessa di sentirsi «oggi più sola nel Palazzo, ma magari fuori no». Ma non ha nessuna intenzione di «lasciare soli i milioni di italiani che votano e credono nel centrodestra — ancora maggioranza in questo Paese — e che hanno diritto ad essere rispettati, considerati e rappresentati. Oggi il centrodestra per come lo abbiamo visto non c’è più. Ma lo prometto: lo ricostruiremo». A sera Giorgia Meloni non ha ancora superato la delusione per «l’enorme occasione sprecata», la possibilità di eleggere per la prima volta ai Quirinale una figura d’area. E pur «orgogliosa del mio partito, Fratelli d’Italia, che si è mosso con compattezza totale, che è entrato in questa partita con una posizione e con quella è uscito», ancora non si capacita di come «non si sia voluto nemmeno provare a vincere». 

Chi non ha voluto? «Avevamo i numeri, come maggioranza relativa, almeno per dare le carte. Ma nella coalizione molti non lo hanno voluto. I centristi di Cambiamo lo hanno in pratica dichiarato, una parte di Forza Italia non lo voleva». 

Berlusconi? «Non lo so, non l’ho sentito molto in questi giorni, se non fugacemente». 

E Salvini, che voleva fare il kingmaker? «Difficile fare il maker se rimetti lo stesso King…». 

Non se lo aspettava da lui? «No. Non l’ho capito, lo trovo incomprensibile. Ho scoperto dalle agenzie che avrebbe votato Mattarella. L’unica ipotesi alla quale tutti i leader del centrodestra avevano detto no con apparente convinzione. Ed è la seconda volta che apprendo dalle agenzie di scelte su cui sembravamo d’accordo poi totalmente disattese: prima l’ingresso della Lega nel governo Draghi e ora questa».

Vi siete sentiti, chiariti? «No. D’altronde non credo ci sia molto da chiarire». 

Ma con Berlusconi e Salvini oggi siete ancora alleati? «In questo momento no. Mi sembra che abbiano preferito l’alleanza col centrosinistra, sia per Draghi sia per Mattarella. Se per fare una prova manca un terzo indizio, quello è la legge elettorale:

c’è chi cercherà di cambiarla in senso proporzionale. Se ci staranno, ci sarà poco da aggiungere, perché con il proporzionale si riproduce la palude degli ultimi governi».

Ma perché secondo lei nel centrodestra non si è voluto tentare la partita? Per strategia o paura? «Per paura. Non solo dei partiti del centrodestra, ma di tantissimi in Parlamento. Hanno barattato sette anni di presidente della Repubblica con sette mesi di legislatura, o se vogliamo di stipendio». 

O forse voi non davate garanzie o nomi giusti? «Abbiamo presentato nomi rispettabilissimi, con tutte le carte in regola. Ma qualunque candidato di centrodestra è considerato a sinistra inaccettabile o impresentabile. Hanno un complesso di superiorità non democratico. È stato assurdo sentire dire a Enrico Letta che qualunque candidato avessimo proposto avrebbe “fatto la fine di Berlusconi”. Io esigo rispetto per i nostri elettori e la cultura che rappresentiamo».

Voi però parlavate di maggioranza relativa, ma l’unica volta che avete posto un nome unitario al voto, quello della Casellati, avete preso 382 voti. Una minoranza. «È vero. Siamo stati noi a farci male. Anche se in quel caso Fdl ha votato compatta e anche la Lega ha votato bene. In qualche modo avevano ragione gli avversari che diranno che sulla carta eravamo maggioranza, ma non nel voto sul presidente…».

Quindi alla fine eravate impantanati… «Questo Parlamento è impantanato da mesi su qualsiasi cosa, non rappresenta più il Paese, come abbiamo chiesto noi andava sciolto mesi fa. Ma se ci fosse stata la elezione diretta del presidente, su cui noi abbiamo presentato una proposta di legge anche online, ci sarebbero voluti comunque cinque minuti per avere un Presidente della Repubblica. Col voto degli italiani». 

Mattarella è comunque il politico più
amato dagli italiani. Perché per lei è inaccettabile la sua rielezione? «Al di là del fatto che non ho condiviso alcune sue scelte politiche, è inaccettabile perché è l’ennesima grave anomalia: abbiamo un premier che non ha avuto alcun mandato popolare, un capo dello Stato rieletto quando la Costituzione non esclude formalmente il bis solo per permettere che possa avvenire in caso di emergenze straordinarie, e questa non lo è. E aggiungo che sono meravigliata che Mattarella, che aveva anche fatto sapere di non volere un secondo mandato, lo abbia accettato. E pure con un’elezione di risulta, un ripiego al settimo scrutinio, non al primo. Al suo posto non lo avrei fatto, anche per rispetto alla decisione presa, alle modalità, alla carica». 

Ora che succede del fu centrodestra? «Va ricostruito. Non mi dimentico che nella Nazione milioni di elettori lo chiedono. Inizio dal mio partito, percepisco la solitudine di tanta gente che non ha compreso, che non voleva finisse così». 

Si può ricostruire solo da destra, riallacciando i rapporti con la Lega, ma senza i centristi, FI, un baricentro moderato? «Ma noi non siamo solo destra, siamo conservatori, e non di poltrone, come altri… Fdl ha

già allargato il suo campo. E i “centristi” non sono una cosa a sé. In tutte le grandi democrazie c’è un partito conservatore e uno progressista, in cui ci sono esponenti che vanno da un estremo all’altro dello schieramento. Quello che negli altri Paesi non esiste è un “centro” trasformista, che può formarsi col proporzionale, spregiudicato e pronto a stare ovunque dove si governa. Questo non può esserci nel nuovo centrodestra che ricostruiremo». 

Governate in molte regioni e città: che succederà? «Sul territorio le dinamiche sono diverse, sono modelli che funzionano. Vedremo nelle prossime ore che succederà, ma ricostruiremo quello che oggi si è rotto, in modo migliore. È una promessa, e io sono una che, come si è visto, mantiene la parola data». 

Condividi

44 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Antonio il 30 Gennaio 2022 alle 15:50

    Grande Giorgia sei la coerenza personificata
    Ti ammiro

    • Pino 007 il 30 Gennaio 2022 alle 15:53

    Si, e’ necessario un rimpasto, rivedere tutte le cariche, impostare regole ben precise, preparare una scheda di lavori e una bozza di cose da fare per la Nazione. Doloroso ma e’ meglio che FI non ci sia. Mettere Salvini ben legato ad una sedia e sentire che intenzioni ha, speriamo non quella di continuare a giocare con i Santini e i rosari, se dice nero che sia nero e non cambiare a verde o giallo, che la smetta di saltellare da una idea all’altra. Parlare con le altre destre senza promettere ma unirli per crescere sempre con serieta’.
    Auguri.

  1. Ancora una Conferma che in italia Abbiamo La Dittatura Della Sinistra Che Si Dice Democratica…

    Unica Soluzione per Cambiare Veramente le Cosa?

    Mettere A Morte TUTTI I POLITICI DAL GOVERNO CENTRALE AL PIU PICCOLO COMUNE,RISCRIVERE LE REGOLE ED ANDARE AVANTI.

    Italiani Viviamo In Dittatura..Ancora Non lo Avete Capito?
    Cazzo Siete proprio Coglioni!!!

    • Maria Grazia Bielli il 30 Gennaio 2022 alle 15:54

    E piace anche a me, come piacerà a milioni di italiani che si son sentiti traditi. Procedi di conseguenza certa che noi non ti tradiremo. Stai tranquilla il tuo popolo di destra ti è vicino

    • Maria Grazia Bielli il 30 Gennaio 2022 alle 16:04

    E spiace anche a me come dispiacerà a milioni di italiani che si son sentiti traditi. Ecco quello che volevo dire. Stai tranquilla il tuo popolo ti seguirà

    • Ersilia il 30 Gennaio 2022 alle 16:05

    Cara Giorgia gli italiani, non quelli delle poltrone, sono amareggiati e indignati. Nulla contro la persona di Mattarella, ma contro il sistema altro che sì! Ennesima dimostrazione di abuso di potere, aggiungerei anche illegittimo. Il presidente della Repubblica italiana lo vogliamo eleggere noi cittadini! Punto. Forza Giorgia, avanti come un caterpillar!

    • Nicola Fanelli il 30 Gennaio 2022 alle 16:45

    Stai pur certa Giorgia che il tuo popolo non ti tradirà. Fai le scelte giuste ed FDI crescerà per diventare il primo partito in assoluto. Salvini accettalo solo se si impegna per iscritto a non tradire più. I forzisti lasciali stare sono camaleonti per natura e per scelta. E poi con chi puoi dialogare? Con Berlusconi ormai alla fine della sua carriera politica, Tajani un bamboccio che aspetta di prendere disposizioni. Lascia stare anche Toti che ha fatto il passo di rendersi autonomo, ma mi sembra una trottola. Gli altri partiti di destra se vogliono seguirti devono stringere con te un patto serio ed indissolubile, non c’è spazio per tentennementi. Tu sei il nocchiero di questa nave, tu la forza trainante e de devono rispettare ed a te devono ubbidire senza se e senza ma. Viva Giorgia Meloni, viva l’Italia

    • sergio trinca colonel il 30 Gennaio 2022 alle 16:49

    Non ci sono commenti. E’ una pagliacciata che questo parlamento totalmente fuori controllo e distante anni luce dagli italiani ci poteva risparmiare. La soluzione sta nella elezione diretta del Presidente della Repubblica. Prima si fa e meglio è per il popolo. In tutta questa pantomima l’unico partito vero che sta con gli italiani e rispetta gli impegni presi è indubbiamente Fratelli d’Italia che sta dimostrando serietà e coerenza, Lo dice uno che è stato socialista convinto e poi con Forza Italia e leghista, ma sempre coerente con me stesso e le mie idee di libertà.
    Spero che Giorgia Meloni sappia tenere sempre ferma la barra a dritta senza curarsi dei politicanti che incantano con bei discorsi di salotto ma che dimostrano di non credere più a nulla, sono offensivi e disprezzano gli avversari politici perchè senza più argomenti , si disinteressano della precarietà del lavoro, della sofferenza del popolo, dell’Ambiente che abbiamo, che decantano in tutti i modi con belle parole, ma nei fatti non fanno nulla per migliorarlo perchè NON LO CONOSCONO, non lo hanno mai mantenuto, non sanno cosa è la terra, un seme, una pianta, una foresta, una roggia, una valle, un torrente, un fiume. Ma si permettono di parlarne e parlarne e parlarne e prodigarsi in leggi e regolamenti stupidi e del tutto inutili e così tutto è lasciato alla buona volontà di pochi che tentano di resistere su territori quasi totalmente abbandonati.
    E siamo ora tutti felici di avere un “Nuovo” Presidente che ahimè gli tocca di resistere nonostante l’età, dato che nella maggior parte degli “onorevoli” la politica da tempo è assente, ma l’interesse proprio è ben curato e l’esempio dato agli italiani in questi giorni ne è la conferma..
    Spero per il futuro che un giorno gli italiani aprano gli occhi e si svestano, come ho fatto io, dei pregiudizi ideologici che servono a certi politici per TENERE IN OSTAGGIO la gente comune e indirizzarli al momento del voto.
    Speriamo in Te Giorgia, continua così.
    Grazie

    • Mario Laporta il 30 Gennaio 2022 alle 17:16

    Non si può stare alleati con Forza Italia finché non cacciano dal loro partito la corrente di sinistra omosessualista di Elio Vito (quelli che hanno votato contro la Casellati) e non si può stare alleati con la Lega finché loro non cacciano la corrente di sinistra omosessualista Mykonos. La destra è in primis destra sociale conservatrice, altrimenti è solo un PD a scatto ritardato. L’alleanza con gli ameriCANI va inoltre abbandonata immediatamente, in quanto sono i primi esportatori di decadenza morale.

    • Ferdinando il 30 Gennaio 2022 alle 17:35

    Un presidente della repubblica non eletto dal popolo che dura in carica 14 anni è da paese sudamericano e Centraficano..con loro rispetto

    • Francesco gigante il 30 Gennaio 2022 alle 17:40

    Concordo

    • Maria Teresa il 30 Gennaio 2022 alle 17:40

    Perfetta esposizione come sempre!!! Sono d’accordo su ogni punto….

    • Maria Teresa il 30 Gennaio 2022 alle 17:42

    Sono d’accordo su ogni punto esposto. Chiara e diretta come sempre!!!! Brava, avrai il mio voto e quello dei miei familiari qualunque decisione/,posizione vorrai assumere!!!!

    • Antero Malasisi il 30 Gennaio 2022 alle 17:53

    Non abbatterti Giorgia, sei sempre apprezzata, però, invece di pensare sempre solo di politica, forse è meglio che stai dietro alla Commissione Inchiesta parlamentare sui Servizi Sociali, che fanno sempre molti abusi e in Italia comandano loro. Se fai questa utile cosa, riceverai il consenso della maggioranza degli italiani, che continuano a subire molti abusi.

    • Domenico Del Monaco il 30 Gennaio 2022 alle 18:09

    Cara Giorgia, i tre indizi ci sono già. Non dimentichiamo l’alleanza di Salvini con i 5stelle invece di dare sostegno e credito al cdx dopo le ultime elezioni. Salvini sembra sempre più un novello Casini che va dove tira il vento. È inadatto a essere partner di un’alleanza trasparente. Con la scelta di ieri ha riportato il Paese indietro di sette anni mentre c’era bisogno di alzare alta una protesta come ha fatto Fratelli d’Italia. Non credo lo stesso per tutti gli uomini della Lega. Bisogna scegliere le persone giuste su cui puntare. La strada adesso è diventata più difficile ma la chiarezza, la coerenza e la determinazione di Fratelli d’Italia daranno i loro frutti. La verità non ha bisogno di essere difesa, lasciala libera, si difenderà da sola (S. Agostino). Anch’io dico: W Giorgia W l’Italia !

    • nuvolanera il 30 Gennaio 2022 alle 18:12

    Tenere la schiena dritta, non demordere, meglio soli che male accompagnati specie se da quei vermi di F.I. Berlusconi è stato ben “rieducato” dai compagni e questa ne è stata la prova. Il c/d è un equivoco (lo dico da una vita) c’è la destra, noi di F.d.I, gli altri non sono destra, sono figli di Giuda. Un’altra cosa.

    • Piermario Tasso il 30 Gennaio 2022 alle 18:13

    La coerenza paga sempre. Vedrai che molti leghisti schifati dall’incapacità politica dei loro rappresentanti troveranno in Fratelli d’Italia una casa accogliente dignitosa e di sani principi. E’ giunto il momento di ritornare alla vecchia e sana politica fatta sul territorio tra la gente tra i loro problemi. La destra italiana è foriera di idee innovative e di ideali indissolubili. Sta alla nostra leader cercare di portare a se tutte le anime e di circondarsi di una classe dirigente anche e soprattutto a livello locale capace caparbia e trascinatrice come lo è la nostra Giorgia.

    • Davide Di Matteo il 30 Gennaio 2022 alle 18:21

    buongiorno presidente Meloni,
    voglio per prima cosa complimentarmi con Lei e Fratelli d’Italia per il comportamento durante questi giorni di elezione del capo dello stato.
    in merito alla fine del centrodestra : lega e salvini nn sono di destra .ne di centro. la loro origine è totalmente nel campo opposto. nn dimentichiamo la volonta di ” bruciare il tricolore” .
    forza Italia nn esiste più..
    ma lei Presidente, puo bastare a tutti. Lei puo essere,come già lo è, la figura di riferimento. con valori riconosciuti
    nn si mischi. la sua visione politica è cristallina.
    le prometto maggior impegno nel fare conoscere e spiegare la sua politica. Fratelli d’Italia puo raccogliere anche i desiderata della destra,della destra moderata,del centrodestra.
    complimenti Presidente.
    ad maiora

    • Giorgio Filippo Piantamore il 30 Gennaio 2022 alle 18:29

    una settimana di passione..vissuta con il disgusto di chi assiste impotente allo spettacolo indecente di un parlamento composto da nani e ballerine..buoni a nulla ma capaci di tutto..al disgusto si è aggiunto lo sdegno e quindi la rabbia nel vedere la spocchia e la supponenza di questi cattocomunisti per i quali sono TUTTI divisivi e impresentabili se non appartengono alla sx. Chè forse qualcuno può ragionevolmente sostenere la “terzietà” di mattarella nei 7anni appena trascorsi? Suvvia..ricordate quando rifiutò di affidare al centrodx un mandato per tentare di formare un governo nel 2018, la bocciatura di P.Savona..e poi..l’aver imposto al governo Draghi ministri quali lamorgese, speranza, orlando..ecc.Per non parlare del CSM! Uno scandalo che grida vendetta e sul quale il “nostro” beneamato presidente ha disinvoltamente fatto finta di nulla…davvero “super partes”!! Ed ora..altri 7anni! Ma anche NO!!! Il palazzo può fare tutti i giochi che reputa utili a mantenere lo status quo, ma forse sono così sideralmente distanti dal paese reale che non si rendono conto della rabbia che monta a fronte di una situazione che rischia di sfuggirgli di mano..non è solo la pandemia, ma una crisi economica che si annuncia devastante per le famiglie alle prese con un’inflazione galoppante,un’immigrazione sempre piu incontrollata ed il rischio concreto di un conflitto armato che rischierebbe di coinvolgere l’intera Europa.In tutta evidenza non c’è una classe politica in grado di fare fronte alle sfide immani che la realtà ci pone; la sola che si erge ardita e fiera come “nocchiero in gran tempesta” è GIORGIA, novella “pulzella d’Orlèans..a Lei consegnamo la Speranza della rifondazione di un’Italia smarrita e negletta. Dio, Patria e Famiglia.
    Giorgio Filippo.

    • Giorgio Serra il 30 Gennaio 2022 alle 18:34

    Forza Meloni, vai avanti così, l’ intendenza seguirà

  2. E’ solo sciocco piangere sul latte versato e continuare ad insistere con la ricostituzione di un’ammucchiata che, come avevo detto e ridetto più volte, non avrà mai un futuro diverso da quello ottenuto dalla opposizione! Certamente dovrebbe essere il Popolo a pronunciarsi in prima persona quale sia il grado di amabilità o meno del Presidente e questo potrà essere verificato solo se saranno i Cittadini onesti e contribuenti a poterne decidere l’elezione! Non so quanto di buono potrà ancora accadere e quando realmente si potrà avere la possibilità di esprimere il proprio giudizio nel segreto dell’urna! Ormai credo che non ci si possa più pensare di vivere in una Repubblica parlamentare, visto che sono i Partiti ed i giochi di pochi a realizzare quello che meglio fa loro comodo!

    • Mario Laporta il 30 Gennaio 2022 alle 18:46

    Non si può stare alleati con Forza Italia finché non cacciano dal loro partito la corrente di sinistra omosessualista di Elio Vito (quelli che hanno votato contro la Casellati) e non si può stare alleati con la Lega finché loro non cacciano la corrente di sinistra omosessualista Mykonos. La destra è in primis destra sociale conservatrice, altrimenti è solo un PD a scatto ritardato. L’alleanza con gli ameriCANI va inoltre abbandonata immediatamente, in quanto sono i primi esportatori di decadenza morale.
    L’abrogazioni delle unioni (in)civili deve essere una pietra portante del nuovo centrodestra che verrà in modo da estirpare le zecche che abbiamo tra i ranghi.

  3. Cari parlamentari di ex centro destra, e adesso vi aspettate la riforma della Giustizia con Mattarella Presidente? Non pensateci nemmeno ci sarà una riformina all’acqua di rose o al borotalco. Ci potrà salvare solo il referendum se gli italiani andranno a votare. Ho votato sempre per FI, veramente per Berlusconi, ma il partito ormai è pieno di transfughi, quelli che brillano solo grazie a luce riflessa per essere stati erroneamente candidati e votati da tutto il centro destra in cariche importanti, ma appena acquisita una minima visibilità si sono messi in proprio. Su questi temi Berlusconi, che ha molti meriti, ha sempre toppato. Io ho votato per FI solo per un semplice ragionamento: ormai i partiti che si dichiarano centristi sono numerosi, a parole sono di centro, in realtà sono disposti ad allearsi solo con la sinistra. Dal centro chi porta i voti al centrodestra è stata ed è solo FI, ma questo partito deve ricominciare da zero con un primo obiettivo: pulire la casa e cacciare pubblicamente i camaleonti. Se lo farà continuerà a prendere il mio voto e quello della mia famiglia, in caso contrario ce ne staremo alla larga. Una parola su Salvini: grande lavoratore quasi sempre senza costrutto. Giorgia ti auguro di decuplicare i voti, ma non dimenticare : in Italia abbiamo il Pd che ha occupato la burocrazia del paese che blocca tutto e tutti i settori, è da quiì che trae la sua forza, per cacciarli servono anche i voti di centro, magari pochi di persone serie. Chi non ha fatto il Consigliere Comunale per almeno un’intera legislatura non va presentato per nessuna candidatura. Chi scrive ne ha fatti più di quindici e il proprio lavoro può essere visionato sul blog.
    Quando si vincono le elezioni in una regione governata da decenni dalla sinistra (vedi Marche) e i dirigenti rimangono gli stessi, sei già fregata. Carissima Giorgia se ne vuoi la riprova leggi qualcosa sul mio blog.
    Angelo Cuicchi

    • Daniele il 30 Gennaio 2022 alle 19:53

    Esprimo il mio sostegno alla posizione.dell’ onorevole Meloni indirizzata a non votare l’on Mattarella. Una brutta pagina.per il centro destra affidato ancora una volta alla guida spericolata dell’onorevole.Salvini

    • XMAS il 30 Gennaio 2022 alle 20:45

    Ripubblico qi’ il mio post precedente.

    Cara Giorgia innanzitutto devo dire che sei stata un pò ingenua nella tua onestà nel non capire sin dall’nizio che tutto quel che è accaduto era stato orchestrato da tempo.Lo avevo previsto (vedere i miei vari post) ad iniziare dal finto e ben orchestrato trasloco con tanto di foto e scatoloni nei vari social del ns beneamato e riverito presidente che ben sapeva che sarebbe stato rieletto.Fantapolitica??No i fatti mi hanno dato ragione.Ma vediamo quali sono gli attori ,il protagonista,ed il produttore di questo film sceneggiata.
    I copioni sono due anche se il finale rimane il medesimo in modo tale da mantenere lo Status Quo iniziale con Mattarella Presidente e Draghi presidente del consiglio.
    1° Copione
    Produttori.Bruxelles e poteri forti della finanza
    Star-Mattarella
    Co Starring -Draghi
    Attori-Berlusca-Salvini-Letta
    Comparse-Conte -Di Maio
    Comparse a pagamento-Tutti i peones parlamentari.
    Scopo -Mantenere lo status quo in Italia con Draghi Pd C e garante del programma concordato .
    Si inizia col finto trasloco e le esternazioni del penna bianca per dare fumo negli occhi.Draghi tace(o quasi)ed acconsente.Entrano in scena i tre attori che per quattro giorni ed agevolati dai media intraprendono la finta crociata per trovare il famigerato nome.Compaiono a tratti le comparse che servono a dare ancor piu’ fumo negli occhi.
    Come nei migliori film commedia il finale scontato e vissero tutti felici e contenti.
    2° Copione che non si discosta molto dal primo
    Produttori :Bruxelles -Poteri forti della finanza-Berlusca e Mediaset
    Super star-Mattarella
    Co-Starring-Draghi
    Attori -Salvini-Letta-Di Maio-Casini
    Comparsa-Conte
    Comparse a pagamento-Tutti i peones parlamentari
    Finto trasloco-Draghi silenzio di scena-Gli attori nel frattempo si bisticciano,riappacificandosi e mangiando a 7 ganasce nei ristoranti intorno a montecitorio.Finto accordo su un nome con tanto di ripensamento dell’ultimo momento .Gli spettatori rimangono in tensione come nei migliori thriller di Dario Argento.
    Ogni tanto appare la comparsa Conte mentre il Diabolik delle scene Di Maio sorseggiando una delle sue bibite preferite, Rum e Coca, memore del suo vecchio lavoro, promette ai suoi peones lo stipendio assicurato ed il vitalizio a vita.
    Rush finale e finalmente compare in anteprima su tutti gli schermi mondiali ed europei LUI ,Il sommo.Il beneamato,la figura illuminata,circondato da un aureola di santità ,benevolenza e lungimiranza ,che con parole da messia ringrazia tutti coloro che si sono inginocchiati ai suoi piedi .Il finale non poteva essere altro che un applauso accompagnato da migliaia di sospiri di sollievo.
    La patria è salva!!!!Bruxelles è felice!!!I peones avranno assicurato stipendio e vitalizio.
    La domanda è :Ma Giorgia nei due copioni perchè non viene citata??
    Semplice -stava dietro al sipario .Di solito i bravi attori onesti e coerenti in un paese come l’Italia non vengono assunti per nessun copione.A volte poi pero’ diventano protagonisti e registi ,basta solo aspettare.

    • Attilio il 30 Gennaio 2022 alle 20:46

    On. Meloni espongo il mio ennesimo commento anche se per i troppi impegni lei non leggera, ma non importa. Una parte del centro dx ha ceduto alle minacce della sx. Ed il resto per la poltrona. Personalmente ritengo che Mattarella non doveva accettare l’incarico e cmq spero che vada il governo perché si preannunciano tempi duri x gli italiani e d’oro per chi deve guadagnarci sono sicuro che lei per la sua coerenza e serietà riuscirà a fare un centro dx da leader divenendo un esempio e soddisfazione per tutti i vecchi statisti. Sono a sarò sempre così perché fin dai tempi di almirante la vs serietà ed onestà e stata coerente e continuativa. Ad maiora

    • Walter il 30 Gennaio 2022 alle 20:48

    Ciao Giorgia, hai tutta la solidarietà, concordo su tutta la tua linea. Unica cosa su cui non mi trovo d’accordo, e sul vaccino. Sono profondamente pro-vax. Aspetto ansioso i sondaggi di Mentana domani sera.

    • Ciro Esposito il 30 Gennaio 2022 alle 21:05

    Sei unica veramente . Scusami l,ho capito un po tardi.

    • silvy il 31 Gennaio 2022 alle 10:20

    Credo che queste votazioni non hanno fatto bene a nessuno, si e’ preferito lo stipendio ancora per un anno ( e poi la pensione ) di questi Ominicchi.Il problema adesso e la destra con Salvini che dice una cosa e ne fa un’altra, ma ancora peggio e’ la truppa di Berlusconi persone voraci che quardano solo i loro interessi e quello che viene da UE viene accettato e condiviso.Le do un consiglio- Lei continui ad essere coerente e’ vedra’ su FdI milioni di voti anche presi da FI e LEGA ( ma le sara’ difficile governare con loro ) L’importante e’ non tradire la gente MAI e noi la seguiremo.

    • Anna Palumbo il 31 Gennaio 2022 alle 10:36

    Buongiorno onorevole Meloni,
    ORA BASTA, BASTA, CON ALLEANZE CON FORZA ITALIA E LA LEGA!!!Ora è giusto il momento di decidere, gli italiani non accetteranno inciuci e papocchi non due partiti che hanno tradito le promesse fatte agli italiani per sporchi giochi di poltrona… fregandosene degli interessi e delle priorità delle persone.,solo per ubbidire alla Ursula Von der Leyen e alle multinazionali del farmaco.
    Se lei intende lavorare per gli italiani allora il suo partito deve essere SOVRANISTA!!! E LOTTARE CON FORZA PER RIACQUISTARE AUTONOMIA,INDIPENDENZA DALL’EUROPA, IN PRATICA, USCIRE DALL’EURO E DALL’EUROPA E DALLE SUE REGLOE BUROCRATICHE E ASSASSINE, IL CUI SCOPO È DI UCCIDERE L’ECONOMIA ITALIANA.
    Altrimenti il suo partito scomparirà alle prossime elezioni,come sarà il destino della Lega

    • francesco il 31 Gennaio 2022 alle 11:18

    I commenti di cui sopra fotograano con precisione quanto è accaduto| Il “grande” gesto compiuto da Berlusconi a mio avviso, era già stato programmato, sia per mettere a disagio gli alleati, ma in primis è stato un preciso ordine partito da Bruxell e company. Fratelli D’Italia si è comportata con senso di responsabilità, ma con lucidità e coerenza,Probabilmente lo sapeva già come andava a finire e con esperienza si è saputa gestire nei rapporti con i politici parlamentari che di politico non esprimono nulla! Ricostruire il Centro Destra? Certo in democrazia con l’attuale sistema parlamentare se non ti aggreghi e ti confronti passano in secondo piano le tue qualità e la tua coerenza e serietà. Altrimenti bisogna puntare ad allargare il perimetro politico su altre forze, magari quelle indecise e deluse del cxentro sinistra e “grillini” onesti intellettualmente. Il compito non è tra i più acili, ma la presidente Meloni e la Sua equipe sono bravi ed esperti. Non dimentichimo quanto sta accadendo in Europa e nel mondo, dove ad allargare la destra si sono affiancati i conservatori,(Presidente del partito europeo Giorgia Meloni). Forza Fratelli D?iTalia con coerenza , lucidità, patriottismo ed onestà intellettuale. Auguri per il cambiamento che auspichiamo.

    • Andrea Barattolo il 31 Gennaio 2022 alle 11:25

    Io dico solo una cosa, a prescindere sul commento di Giorgia Meloni su come siano andate le cose: il centrodestra deve essere unito. Dare l’impressione all’elettorato di non essere unanimi a prescindere dalle naturali differenze tra i tre principali partiti, è addirittura suicida. Il PD se continua così ci fregherà sempre. Abbiamo speranze di vincere nel 2023 solo se c’è unità. Nessuno dei tre partiti da solo può avere per quanto cresca , i numeri per andare a Palazzo Chigi. La mia impressione è che il PD abbia giocato proprio su questo: approfittando della disunione ha programmato l’inciucio in modo che Mattarella restasse al Quirinale per altri due anni se non sette. Non esiste che non abbiano in pratica presentato alcun candidato loro, per poi votare no a qualsiasi candidato del centro destra. Volevano che Mattarella restasse dov’era e ce l’hanno fatta. Infatti non hanno proposto nemmeno Draghi: se lo avessero proposto sarebbe diventato presidente alma prima botta semplicemente perché nessuno si sarebbe preso la briga di votare no ad uno con il suo prestigio e con le entrature che ha in Europa.

    • Valter Navone il 31 Gennaio 2022 alle 12:01

    Cosa c’è ancora da spartire con FI? Ottima l’osservazione sul “centro trasformista”, di cui nessuno sente la necessità.

  4. Meloni anche tu vuoi diventare un tiranno come l’america capitalista?
    Presumo di si visto che tu come Berlusconi e Salvini guardi MOLTO AL AMERICA!!

    Elon Musk
    @elonmusk

    If you scare people enough, they will demand removal of freedom. This is the path to tyranny.

    Tradotto:

    SE Spaventi abbastanza le persone,loro chiederanno la rimozione Della Liberta.
    Questa e’ La Strada Per La Tirannia.

    Link to his Twit:

    https://twitter.com/elonmusk/status/1486846468887560201

    Non Voto Neanche Te!!

    Meglio Putin dei buffoni italiani che guardano al America!!!!

    Incazzatissimo Coi Pagliacci Corrotti Politici Italiani!

    • enzoliberitutti il 31 Gennaio 2022 alle 14:23

    SE POTETE FATE GIRARE IN RETE QUESTO VIDEO

    https://youtu.be/gwnuui_ZW9A

    • Corrado il 31 Gennaio 2022 alle 18:30

    Al signor Lodovico Bonvecchi consiglio di essere più cauto e di accertarsi di avere ben collegato il cervello prima di scrivere alcuni suoi STRANI pensieri

    • XMAS il 31 Gennaio 2022 alle 18:43

    Francesco allora concordi in parte su cio’ che ho scritto e vorrei concludere ,sperando che Giorgia legga i ns commenti ,il mio pensiero facendo un altra previsione .
    Tutto cio’ che è accaduto fa parte di un piano già scritto da tempo.Chi sia il regista,o i registi si possono immaginare.Che ci sia lo zampino di Bruxelles a mio avviso è indiscutibile.Chi si sia prestato a questo gioco è oltremodo chiaro.Il dubbio ce l’ho su Salvini se ingenuamente ne ha fatto parte o se è stato solo un burattino.
    Lo scopo era mantenere lo Status Quo ovvero Draghi PdC e Mattarella PdR.
    Le finte indignazioni di Draghi ed il finto trasloco a base di scatoloni fumo negli occhi.
    Il tutto ben congegnato x dare piu’ potere a Draghi che ha già fatto capire a tutti o mangiate questa minestra o salto la finestra .
    Il piano concordato andrà a termine dopo le elezioni del 2023 con il risultato delle dimissioni di penna bianca adducendo i soliti motivi di salute e Draghi PdR.
    Nel frattempo in questo anno Bruxelles e poteri economici tranquilli e italiani bastonati da riforme e nuove tasse ad iniziare dalla famosa patrimoniale stile Amato visto che ci sono 10000 miliardi di risparmi nelle banche.
    Mattarella tenterà,in caso vincesse la coalizione di Dx e soprattutto Fratelli dItalia,di bloccare con ogni mezzo il tentativo di formare un governo.Daltronde è stato rieletto anche per tale motivo.
    Giorgia dovrai quindi batterti affinchè non passi il proporzionale puro cosi’ che i vari Renzi e Speranza spariscano dalla scena.

    • Silvio il 31 Gennaio 2022 alle 21:58

    Giorgia , siamo Unica nazione con governo creato da una minoranza con altre forze politiche voltagabana . Tieni duro !!!

    • Gino Cerutti il 1 Febbraio 2022 alle 06:21

    UNA VERA ONDATA DI COMMENTI SACROSANTAMENTE SDEGNATI CONTRO QUESTO MISERABILE ACCROCCHIO DI PARASSITI OPPORTUNISTI E VOLTA GABBANA, CHIAMATO PARLAMENTO ITALIANO, tale da fare impallidire le puttane di infimo livello, le africane delle tangenziali, risorse si fa per dire della IMMIGRAZIONE SELVAGGIA, che almeno patiscono disagi e sfruttamento e malattie e sevizie che la gentaglia di montecitorio non conosce !
    MA DA DOVE SI PUO’ FAR RIPARTIRE, o meglio del tutto iniziare, una VERA OPPOSIZIONE ?
    LA PSICO – PANDEMIA e le misure assurde, vessatorie, liberticide, ricattatrici, accompagnate dai proclami minacciosi e RAZZISTI CONTRO I NON VACCINATI, su cui si scarica la infame fandonia che sarebbero loro gli ” untori” e diffusori del virus….. ecco qui sta la occasione per RACCOGLIERE CONSENSI NELLA DIFESA DELLE LIBERTA’ CIVILI E COSTITUZIONALI, alla faccia dei burioni e dei sileri, omiciattoli arroganti solo perche’ spalleggiati e mantenuti lucrosamente dal potere !!
    FDI, MELONI. UNITEVI ALLA PIAZZA CIVILE CHE PROTESTA, ALTROVE CON PIÙ VIGORE CHE DA NOI E FATE OSTRUZIONISMO A QUESTO super GREEN PASS ed anche alle imposizioni del tampone…ancora un po’ necessario per andare a pisciare ! Multe, sospensioni dal lavoro e dallo stipendio…e tutta sta MERDA DI VESSAZIONI E DI ARTIFICIOSE COMPLICAZIONI , inventate da chi ci ha scassato i maroni per settanta anni contro il “PERICOLO FASCISTA” !!!
    DISTINGUETEVI DALLA MARMAGLIA PIDIOTA- COVIDIOTA, DAI SINDACATI DEI LACCHE’ LANDINI E CAMUSSO, DAI PARASSITI grullini 5 STALLE, puttane in vendita al miglior offerente, e ovviamente dai TRAFFICANTI E MAFIOSI ONG E DAL VATICANO GESUITA E BERGOGLIESCO CHE LI BENEDICE !!
    Legatevi invece alle FORZE SANE della Patria e non permettete che scoramento e disperazione le annientino, insieme ai ricatti e alle vendette della cricca Italo- straniera che ci asservisce !!
    QUI BISOGNA FARE RINASCERE LA RESISTENZA !
    Quella nazionale e patriottica. Quella VERA.

    • Salvo il 1 Febbraio 2022 alle 13:14

    Ok! Presidente Meloni. È successo di nuovo, in fondo dentro di noi, diciamolo… un po’ lo sapevamo. Ricordo che questo modo di governance per il Paese Italia, è cominciato dopo appena 4 mesi di presidenza del consiglio del Presidente Berlusconi, correva l’anno 1993.94, vi fu l’avvento di Dini… poi tutto il pasticciaccio: Prodi, D’Alema, Amato, Letta, Renzi e Gentiloni, passando per la (condanna a morte della Lira). Ecco, come diceva un nostro vecchio adagio: ” ‘u scuorn’ te ven’ sul’ ‘a primma vot’ e po’ ntust’ ‘a facc'”! Volendo dire che: nel fare o dire cose poco ortodosse, poco civili e magari al limite della lecita moralità, “si prova vergogna solo per la prima volta, alla seconda volta ci si fa l’abitudine. Ora, cosa voglio dire con questo, sarà molto difficile riuscire a spezzare questo “filo di Arianna”, bisognerà concepire più strategie. Tali, affinché il serpente a sonagli resti intrappolato da se! Dalle mie parti si dice «’u purp’ se da’ coc’ cu’ l’acqua soia» (il polpo si deve cuocere con la stessa acqua con qui viene pescato). Io sono oltremodo ammirato dalla Sua determinazione nel rivendicare la Dignità per quella parte della popolazione italiana che se lo aspetta, me compreso. Per questo, mi permetto “sommessamente” di dire…Vada avanti sempre, anche quando le cose potrebbero sembrare impossibili, da adesso al 2023 e oltre!!! La sua presenza GIORGIA ci da ridato e da’ ancora speranza nella dimenticata vera democrazia. Grazie!!!

    • Paolo il 2 Febbraio 2022 alle 00:34

    Esiste una volontà pessima, rimanere al governo a qualunque costo ! Usano ogni mezzo, appoggiano a man of Goldman and Sachs, conoscendo bene che non ha prodotto nessun vantaggio per il Popolo Italiano , ma ha abbassato la sovranità, ne ha scavalcato la Costituzione , ha limitato la libertà, naturalmente, coaudiovato da una maggioranza che non fa nulla per il Popolo! Ricordo che l’Euro , doveva essere la panacea di tutti i mali e invece ha provocato un disastro che sta sotto gli occhi di tutti , pensione ad un età che vergognosamente pubblicizzata , con l’aumento del ‘ allungamento della vita , come se una persona con più di sessant’anni , possa ancora lavorare come se ne avesse quaranta, il potere d’acquisto dell’euro è rispetto alla vecchia lira, notevolmente diminuito, il lavoro NON è aumentato per nulla,, dal sequestro dell’onorevole Aldo Moro (vero unico onorevole) , si è assistito all’inizio dell’ deindustrializzazione dell’Italia , gli imprenditori sono diventati affaristi che giocano in borsa, senza più investire in aziende ! L’euro ha incrementato la morte economica del Paese! Negli anni 50′ un operaio con gli straordinari, si comperava la vettura e certi cominciavano a comperarsi una casa! Un milione di lire aveva valore , oggi con mille euro NON arrivi alla fine del mese! Vi erano regole serie uno stato stampava moneta in base all’oro che aveva, oggi la moneta ha valore zero e la vita sociale è peggiorata! Oggi il governo non votato sfrutta un epidemia per rendere la vita delle Persone , ancora più controllabile! Questo NON è progresso ma dittatura mascherata! Le Persone, se ne stanno rendendo conto, sono stufe! Ma a votare non vogliono che si vada , dimostrando che chi è al governo è molto furbo! Ma è dimostrato fisicamente che le corde con troppo sovraccarico si spezzano! La corda del Popolo Italiano si sta strappando! Certo che piace il governo Cinese piace , così vorrebbero ridurre, non solo l’Italia ma il Mondo intero! Giornalisti compiacenti NON ne parlano ma continuano a rifilarci bollettini di guerra , morti, ricoverati , ecc. Inaudito il terrore che viene seminato!! Ormai si è divisi in buoni e cattivi, se una persona, vede un’altra che è caduta, la prima cosa , è chiedere se è vaccinato ( cure sperimentali, ricordo) , NON VA BENE , si sta discriminando il Popolo come successe ad un’altro Popolo anni fa ! La Unione Europea ha invitato a non usare mezzi coercitivi che creano discriminazione ma il governo se ne frega altamente! Persone Italiane che vanno in Gran Bretagna e circolano con la mascherina e gli Inglesi le chiedono perchè la indossino! Tutti i medici televisivi lodano l’Italia ma non vogliono contradditorio e non fanno vedere il comportamento di altri Paesi ! NO! Qui si pensa a vaccinare e basta ! Quello è ciò che conta , anche se l’ OMS dice che replicare queste cure non testate a fondo, , è inutile! Ma noi abbiamo scienziati eccezionali che difendono la scienza perfetta , l’Italia che ha avuto scienziati che anni fa , scientificamente , dichiararono l’Ebreo , razza inferiore! Giustificando l’allora governo! Signori miei , siamo mal messi ! Il buon Mattarella , continuerà a fare il Presidente della Repubblica , per quanti anni, 7,10, 50? Bah! Vedremo . Auguro una buona vita a tutti! Paolo

Rispondi