Giornata per la vita, Meloni: Contro cultura dello scarto difendere vita umana, dal concepimento alla morte naturale

In occasione della 44 esima Giornata nazionale per la vita, Fratelli d’Italia ribadisce il suo impegno per la difesa della vita umana dal concepimento alla morte naturale e per combattere la “cultura dello scarto” che il pensiero unico vorrebbe imporci. Ogni vita è sacra, ogni persona è unica e irripetibile, e noi continueremo a batterci contro la deriva eutanasica ed eugenetica nella quale l’Italia e l’Europa stanno rischiando di scivolare. Una battaglia culturale e politica di importanza capitale, che ci vedrà sempre in prima linea perché tocca i principi fondanti della nostra civiltà e il futuro stesso della nostra Nazione e dell’Occidente.

Condividi

32 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. IO, CREDO CHE DIO ESISTE; ma non come ce lo vogliono far credere; comunque, se Lui ha creato la vita a mezzo della donna, è SACRAS la vita di tutti gli esseri umani . Quindi, l’aborto lo eliminerei e da Stato, adotterei i bambini rifiutati dalle mamme . La VITA E’ SACRA, ed oggi con la scienza medica così avanzata, l’eutanasia è inutile, ci sono cure per non far soffrire e cosi che si muoia per la volontà del Signore. In inglese, l’età si domanda dicendo: Quanto sei vecchio….Ed è giusto, perché dal concepimento alla nascita ed alla vita intera, si nasce per invecchiare anche dalla prima ora,si va avanti. fino a che Lui deciderà. Noi non possiamo togliere la vita a NESSUNO!

    • enzoliberitutti il 6 Febbraio 2022 alle 21:48

    https://ifamnews.com/it/121309

    • enzoliberitutti il 6 Febbraio 2022 alle 22:09

    https://lanuovabq.it/it/verso-liniezione-letaleuna-soluzione-radicale

    • Michele il 7 Febbraio 2022 alle 22:06

    Giusto Giorgia grazie! Il pensiero unico vorrebbe farci credere che un albero è sacro e che un animale è pari ad una persona, anzi ormai ha quasi più diritti degli esseri umani che vengono considerati come parassiti del pianeta… Ma il nostro istinto ci dice che non è così, l’essere umano è ontologicamente superiore ed è al vertice del creato, la vita umana va sempre difesa e amata, soprattutto nei confronti dei più deboli e bisognosi, non dobbiamo avere paura di sostenerlo, solo così avremo un futuro degno e in grado di farci stare gli uni con gli altri… Anche negli ospedali ormai vieni considerato un numero, un peso, un costo, ma dove sono finite l’umanità, la bellezza è il rispetto per la vita?

  2. Il rispetto della Natura è quello che si dovrebbe insegnare fin dalla nascita e la scuola non è stata mai in grado di poter dire la sua in questo vitale interesse! E’ solamente una perdita di tempo, ossia continuare il che da tanti e tanti decenni si è saputo inculcare nelle menti fragili, dando i risultati che oggi lamentiamo! Amare il prossimo tuo come te stesso è ciò che dovrebbe essere la linea guida fin dalla tenerissima età, cosa che nessuno ha mai insegnato o quantomeno bisbigliato! Continuare a vivere in un simile infermo, penso che non sia tanto facile e che lo stesso sia stimolo a passare nell’altra dimensione, ove la tranquillità ed il silenzio della morte annulla ogni terreno dolore! In un mondo ove si considera solo l’agiatezza ed il personale benessere, s’innalza sempre più la bandiera dell’orgoglio personale e di classe, non penso vi possa trovare spazio per simili intenzioni, sapendo che non saranno mai realizzate con la vigente mentalità! Occorre più umiltà, meno parole e più fatti tangibili, come solo una rapida Giustizia può iniziare a far rivivere!

    • Franco Cordiale il 8 Febbraio 2022 alle 17:10

    L’aspetto grottesco della cultura dominante e’ proprio questo. Da un lato hanno fatto crescere generazioni dopo generazioni, praticamente quelle dal dopoguerra e dai primi anni cinquanta ad oggi, con un concetto ANARCOIDE E CONSUMISTICO DI LIBERTA’, indicando come metodo e scopo di vita il fare quello che ci piace (ovviamente… per chi se lo puo’ permettere…), il PRODURRE BENI, ACQUISIRE SOLDI E SPENDERNE A GOGO’, contraddicendo la vecchia etica e la vecchia economia, basate invece sul risparmio, sulla parsimonia, sulla UNITA’ DELLA FAMIGLIA, ciascuno nel rispetto e nell’esercizio dei suoi ruoli, allora ben definiti: uomo, padre, donna, madre, figli, anziani, studenti, lavoratori, pensionati… Il mercato stesso dei primi anni del boom si rapportava ancora alla FAMIGLIA COME VALORE CENTRALE, e chi ha una certa eta’ ricorda come le pubblicita’ di un tempo, vedi Carosello, erano molto differenti da quelle di oggi. Familistiche, ruraliste, strapaesane e non certo surreali, finto ecologiste, sgangherate ed amorali, pervertite e blasfeme come quelle cui si assiste oggidi’. Il top di tale mentalita’ MODERNISTA ED AMORALE , denunciata da Pier Paolo PASOLINI, si e’ visto con la approvazione e successiva difesa con referendum popolare della LEGGE 194, INTERRUZIONE VOLONTARIA DELLA GRAVIDANZA, patrocinata dai radicali Marco Pannella ed Emma Bonino e costata al popolo italiano la bellezza di… SEI MILIONI DI NON NATI.!!
    NOTATE BENE, ADESSO. QUESTA STESSA IDEOLOGIA MODERNISTA, chiamiamola cosi’, CI STA IMPONENDO UNA PRETESA “DIFESA DELLA SALUTE” A SUON DI INOCULAZIONE PRATICAMENTE OBBLIGATORIA DI SIERI SPERIMENTALI, saltando anche in questo caso il richiamo ad una nostra COSCIENZA E MORALITA’, valori determinanti per compiere qualsiasi scelta.!! Come l’aborto volontario, libero, gratuito, assistito era UN DIRITTO A PRESCINDERE, allo stesso modo LA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA CI VIENE PRESENTATA ED IMPOSTA COME DOVERE A PRESCINDERE… non tenendo conto di quel che siamo, di quel che crediamo, del progetto di vita che abbiamo, per noi e per i nostri figli. ANARCHIA E COAZIONE RICATTATRICE… LE DUE FACCE DI UNA STESSA CONCEZIONE TIRANNICA E MALSANA DELLA VITA E DELLA PERSONA. CON UNA CHIESA CHE APPARE SEMPRE PIU’DEBOLE, SUCCUBE, INSANA ESSA STESSA… Specie da quando e’ stato insediato l’argentino bianco vestito.
    Siamo dunque “ANIMALIZZATI” dalla cultura dominante, radical borghese. Che ti dice ” fai quello che ti pare… salvo indossare il guinzaglio, quando te lo dico io.!”

    • Alberto Busato il 8 Febbraio 2022 alle 18:04

    Ma che problema c’è per la vaccinazione obbligatoria contro la pandemia? Non sono già obbligatori 10 vaccini? Che problema c’è per il green pass, misura promozionale per la vaccinazione? La Libertà? Ma la Libertà individuale cessa quando impedisce quella altrui. E io voglio avere la Libertà di sentirmi più sicuro quando tutti si vaccinano. La Pandemia, poi, è una Guerra. Si possono ribellare i soldati che si mandano al fronte? Vaiolo, Poliomielite, ecc. sono malattie scomparle grazie ai vaccini. I quali hanno prodotto la vera Libertà!!!

    • Michele il 8 Febbraio 2022 alle 21:11

    Il vero vaccino si fa una volta e dura per tutta la vita, questi sieri sperimentali dei quali non si conoscono gli effetti non solo durano tre mesi e poi non hanno più alcuna efficacia, ma per di più non impediscono di contagiare le altre persone, altro che vaccini!

    • Franco Cordiale il 9 Febbraio 2022 alle 00:21

    BUSATO. QUESTA E’ PROPRIO LA MENZOGNA CHE CI FANNO CREDERE. LA LIBERTA’ NON E’ MAI FRUTTO DI UNA IMPOSIZIONE DI STATO. SPECIE SE TALE IMPOSIZIONE SI FONDA SU UNA BALLA GIGANTESCA, in cui non crede neanche un bambino. LO HANNO STABILITO LORO CHE I NON VACCINATI SAREBBERO… PERICOLOSI NEMICI DEL GENERE UMANO, QUINDI DA ISOLARE, RICATTARE, PIEGARE CON LA FORZA. PECCATO CHE… NON SIA VERO, come ormai sanno anche le panchine del parco. Siamo al livello della “pericolosita'” razziale degli ebrei ai tempi delle leggi di Norimberga.

    • Sandro Cecconi il 9 Febbraio 2022 alle 00:42

    L’argomento è di importanza capitale ed eccezionale. Disgraziatamente sono ormai troppi anni che ha preso piede il nichlismo e il nullismo che hanno spappolato i cervelli

    • Franco Cordiale il 9 Febbraio 2022 alle 07:17

    E POI VAIOLO E DIFTERITE NON ERANO STATE FABBRICATE IN LABORATORIO COME IL COVID… APPUNTO PER CREARE UNO STATO DI GUERRA !! CHI HA VOLUTO QUESTO DISASTRO , che NON e’ affatto un esito DI FATTI naturali e spontanei ?

    • Gino Cerutti il 9 Febbraio 2022 alle 07:22

    E POI E’ STATA LA ” minestra” LORENZIN A FIRMARE PER LA OBBLIGATORIETA’ DEI 10 VACCINI AI BAMBINI. L’ HANNO PRESA PER UN ORECCHIO e le hanno ingiunto di firmare…e tale ” scienziata” gira- poltrone ha obbedito. Punto.

    • enzoliberitutti il 9 Febbraio 2022 alle 17:48

    https://youtu.be/DB8RRBV8XCw?t=543

    • enzoliberitutti il 9 Febbraio 2022 alle 18:03

    https://www.informaltv.it/2022/02/09/satanic-temple-e-tempi-satanici/

Rispondi