Carburanti, Meloni: Dopo le parole Ministro Cingolani, Governo intervenga per fermare speculazione

Dopo le parole del ministro Cingolani sull’ingiustificato aumento di gas e benzina, il Governo ha il dovere di intervenire immediatamente per fermare la speculazione. Stiamo attraversando una crisi potenzialmente devastante che rischia di bloccare il nostro sistema produttivo, già messo a dura prova da due anni di folle gestione della pandemia. Non c’è più un minuto da perdere, non fermare gli speculatori significa fare il loro gioco. Il Governo intervenga. Adesso.

Condividi

19 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • fabrizio di pasquale il 14 Marzo 2022 alle 13:44

    siamo sotto la dittatura di una struttura medievale tipo: signorie e principati che non hanno mai abbandonato l’Italia.

    • Maria Grazia Bielli il 14 Marzo 2022 alle 14:42

    Tutti le energie energetiche stanno aumentando. Hanno provato a dare la colpa alla guerra, ma si sono accorti di dire fesserie perché noi dalla Russua prendevamo una percentuale piccolissima di petrolio. Noi acquistiamo.moto dagli USA e dai stati Nord africani come il Quatar e il.Narocco
    Ma gli aumenti erano già partiti prima della guerra. Visto xhe ke accise superano il 55% del costo alla pompa, si dovrebbe eliminarle, visto che la guerra d’altura del 1933 ormai dovrebbe essere stata risarcita abbondantemente, il terremoto di Messina idem, Come la tragedia
    Del Vajony e i vari terremoti. Se non si riesce a far comprendere questo, non arriveranno merci e neppure circoleranno .mezzi di trasporto
    In rovina tutta la nostra economia e si mersviiano che ci sia la corsa all’Acquisto di beni di consumo primari?

  1. E poi i “politicanti” perdono la clientela che li sostiene. E’ inutile, siamo sotto dittatura dei poteri forti e della sinistra incapace di pensare al popolo. TRADITORI!

    • enzoliberitutti il 14 Marzo 2022 alle 14:50

    “…Allora perché Cingolani non fa quello che deve fare, visto che dimostra di capirne cause e rimedi?
    Non lo fa, per il semplice motivo che il nostro governo viaggia con il pilota automatico inserito dal governo di Davos e consegnato nelle mani di Mario Draghi, unico che potrebbe avere il potere di disinserirlo…La conferma di questo ci arriva direttamente da un video postato sul proprio profilo Facebook dal deputato appartenente al gruppo misto Alessio Villarosa, un video dove racconta per filo e per segno la trama ordita dal governo in commissione finanze per arrivare ad approvare la riforma del catasto (cliccate ed ascoltatelo)…E’ il nostro governo, come vi ho già ampiamente spiegato a livello tecnico nell’articolo sopra citato, che vuole tenerci in questa drammatica situazione. Altrimenti avrebbe tutti gli strumenti per porre fine immediatamente a tale situazione, che comporta estremi disagi alle nostre famiglie, oltre a portare molte delle nostre imprese a fallimenti certi con il conseguente aumento della disoccupazione…l’uso di restrizioni introdotte tramite la paura di una falsa-pandemia e togliere la proprietà privata attraverso l’introduzione di imposte impossibili da pagare, che porteranno a spossessare i cittadini dei loro immobili trasferendoli ad appositi fondi una volta certificata l’insolvenza – non dovrebbe esser difficile comprendere come tutto questo sia il disegno di una élite…”

    https://comedonchisciotte.org/pandemia-benzina-gas-catasto-litalia-sotto-la-morsa-del-grande-reset/

    • alfredo il 14 Marzo 2022 alle 15:03

    “sull’ingiustificato aumento di gas e benzina, il Governo ha il dovere di intervenire immediatamente…….” Quale governo signora Meloni ? quello che calpesta ogni giorno la Costituzione? quello che ci ha portato in guerra? quello che ha aumentato le aliquote catastali,? quello che ha portato in Italia 100mila clandestini? quello che vive di voti di fiducia? quello sostenuto da Letta,Salvini,Calenda Renzi tutti assieme appasionatamente? quello che ha rivotato Mattarella?MA POSSIBILE CHE NON SI E’ ANCORA RESA CONTO CHE NOI NON ABBIAMO UN GOVERNO MA UNA POLTIGLIA DI POLITICANTI alfredo

    • enzoliberitutti il 14 Marzo 2022 alle 15:17

    https://youtu.be/zlK8LfvCcKY

    • XMAS il 14 Marzo 2022 alle 21:30

    Le sole accise fanno entrare nelle casse dello stato ladrone 25 miliardi di euro a cui si aggiunge poi lVA al 22% .Volete che il Sign.Draghi rinunci a tutti questi miliardozzi che servono anche a pagare le spese x il mantenimento dei clandestini (12 miliardi) ed ora anche i profughi ucraini che se continuano ad essere ospitati a questo ritmo raggiungeranno numeri stratosferici e che ci dovremo tenere vita natural durante dandogli case ,ass.medica ,scuole etcetc ed il fatidico RdC.
    Avete forse idea di quanti sono stati ospitati in altri Stati compresa USA? L’Inghilterra furbamente ne ha per ora 60 contro i ns 38000 .In tempi di Covid uscivano di continuo statistiche dei contagiati in tutta l’Europa,per gli ucraini tutto tace per non parlare dei clandestini della ONG Geo Barents appena arrivata ad Augusta e di cui nessuno parla.

    • Paolo il 15 Marzo 2022 alle 00:00

    Che gli Italiani paghino tasse , molte tasse , più degli altri Paesi , è noto, il problema è che alle tante tasse , non corrispondono servizi proporzionati e quindi si rende ancora più chiara una situazione speculativa dello stato sul Cittadino! Si pensi agli euro gettati per i banchi con le rotelle per le scuole, una presa in giro che in altri stati avrebbe scatenato l’ira dei Cittadini! Le accise sui carburanti , incrementano il prezzo dei carburanti e ciò aumenta tutto! Questo governo Non votato mostra chiaramente una dittatura mascherata da finta democrazia , un vero schifo! Aiutare gli immigrati va bene ma hanno più aiuti degli Italiani e dimostra la falsità dell’unione Europea che cerca di demolire l’economia Italiana! Il nostro NON votato governo da una mano all’ Europa nel distruggere l’economia Italiana , con misure come il green pass che ha tolto di fatto il diritto al lavoro se non ti adegui ad obbedire , tradendo la COSTITUZIONE che sancisce il diritto al lavoro senza ma e senza se! Signori miei , chi si fa pecora il lupo lo mangia e noi siamo pecoroni! Uno stato che crea discriminazione , è uno stato che se ne frega dei suoi Cittadini! Un caro saluto a tutti! Paolo

    • enzoliberitutti il 15 Marzo 2022 alle 09:36

    “Aumento gas “ingiustificato”: ENI sta speculando sulla guerra…si è passati da un’emergenza all’altra senza soluzione di continuità, ma dal nostro punto di vista dalla pandemia alla guerra non cambia nulla. Stesso terrorismo mediatico martellante, stesso obiettivo: ridurci alla fame. Se prima era giusto e necessario per combattere il nemico invisibile, adesso è giusto e necessario per combattere il nemico moscovita. Ma l’unico nemico del popolo italiano è l’attuale governo non eletto, esecutore degli ordini dei Rothschild & soci, e se non sorge una ribellione seria, la guerra l’hanno già vinta.”

    https://comedonchisciotte.org/aumento-gas-ingiustificato-eni-sta-speculando-sulla-guerra/

    • enzoliberitutti il 15 Marzo 2022 alle 09:51

    “…Sulla guerra tra Russia ed Ucraina è intervenuto pesantemente George Soros, con le parole che vi riportiamo qui sotto. Alzi la mano, chi di noi non era in attesa delle sue parole…un obiettivo solo hanno le sue parole: indirizzare gli eventi nella direzione desiderata, per poter vincere l’ennesima scommessa speculativa intrapresa…Peccato, che tutte le speculazioni fatte e spesso vinte negli anni da Soros, avessero sempre come controparte perdente, il resto dell’umanità…Durante gli anni ’80 e ’90…finanziare le rivoluzioni in decine di nazioni europee…Come non ricordare la grossa scommessa vinta nel settembre del 1992 sulla nostra Lira – 1,1 miliardi di dollari…Tutte cose che Soros ha sostenuto, imposto e finanziato…E’ realtà a tutti nota, come, la Open Society di George Soros, finanzi molte ONG impegnate nella gestione dell’onda migratoria…Soros è anche l’architetto del «piano Merkel»…Insomma, sulle prodezze di Soros potremmo continuare all’infinito…Ci viene da sorridere ascoltare queste parole da uno che ha costruito il suo impero, giusto appunto, sulla distruzione delle civiltà…Che Soros non sia un pacifista lo dimostra la sua storia…”

    https://comedonchisciotte.org/george-soros-stati-uniti-e-unione-europea-devono-rimuovere-dal-potere-putin-e-xi-prima-che-possano-distruggere-la-nostra-civilta/

    • enzoliberitutti il 15 Marzo 2022 alle 10:11

    “…Pisa, armi all’Ucraina mascherate da ‘aiuti umanitari’: lavoratori si rifiutano di caricare gli aerei…Alcuni lavoratori dell’aeroporto civile Galileo Galilei di Pisa hanno denunciato un fatto gravissimo: dal Cargo Village sito presso l’Aeroporto civile partono voli “umanitari”, che dovrebbero essere riempiti di vettovaglie, viveri, medicinali e quant’altro utile per le popolazioni ucraine…Quando si sono presentati sotto l’aereo, i lavoratori addetti al carico si sono trovati di fronte casse piene di armi di vario tipo, munizioni ed esplosivi…Denunciamo con forza questa vera e propria falsificazione, che usa cinicamente la copertura “umanitaria” per continuare ad alimentare la guerra in Ucraina Chiediamo 1)…”

    https://www.imolaoggi.it/2022/03/15/armi-allucraina-mascherate-da-aiuti-umanitari/

    • enzoliberitutti il 15 Marzo 2022 alle 12:30

    https://www.ilparagone.it/attualita/carburanti-stato-incassa-iva/

    • XMAS il 15 Marzo 2022 alle 19:00

    Ormai ci siamo tagliati le pa…e con la Russia di Putin.Circa 700 aziende italiane che lavoravano in Russia hanno dovuto togliere le tende(miliardi persi) alberghi italiani che avevano come principali clienti i russi nella mer..a (milioni persi in favore di Spagna e Grecia).Per obbedire a Biden embargo sul petrolio,import di grano e cereali bloccato etcetcetc resiste ancora il gas dello stream 1 sino a che non verra’ chiuso.
    Benzina e gasolio con prezzi alle stelle dovuto alla speculazione ,piu’ sale il prezzo piu’ lo stato guadagna.
    I TG sono passati dal covid all’Ucraina praticamente sembra di essere a Telekiev con tempeste mediatiche anti russe.
    Tutti parlano di accoglienza e non pensano che chi arriva in Italia ci rimarrà x sempre e faranno venire ,a guerra finita,i familiari rimasti in Ucraina .Secondo le previsioni se continua di questo passo ce ne sorbiremo almeno un milione con dei costi esorbitanti che dovremo pagare noi tutti a colpi di nuove tasse.Avranno case,scuole assistenza medica etc ed il fatidico RdC.Arriva anche la primavera e con questa migranti clandestini a raffica ,la GEO BARAENTS ,nel silenzio generale ne ha sbarcati avatieri 112 ad Augusta.
    I nostri governanti con il banchiere di Bruxelles in testa pensano ad inviare armi in ucraina e a passare le varie leggi dal nome JUS e a riformare il catasto mentre il popolo bue applaude continuando a dare preferenze al PD.
    Incazzarsi non serve a niente se non a farsi il sangue marcio.Arriverà pero’ il momento che con l’acqua alla gola FORSE il popolo bue si sveglierà e FORSE una seconda marcia su Roma ………..

    • Franco Cordiale il 15 Marzo 2022 alle 19:05

    SE IL CAPO DEL GOVERNO UCRAINO VUOLE TRASCINARCI ALLA TERZA GUERRA MONDIALE , E TUTTA LA COSTRUZIONE MENTALE DELLA SUA PROPAGANDA PORTA A QUESTO, NOI NON CI STIAMO. NON ABBIAMO NEMMENO UN COSTOSO BUNKER ANTI ATOMICO SOTTOCASA, COME I PREVIDENTI E BENESTANTI SVIZZEROTTI.

  2. Mi chiedo solo il perchè questo meticoloso Ministro non abbia mantenuto il max riserbo ed informato il Collega per l’avvio di una silenziosissima indagine! Aver gridato ai quattro venti potrebbe anche aver dar un segnali ai tantissimi mascalzoni di porsi al sicuro o tagliare la corda! E’ chiaro che gli aumenti arrivino quasi istantaneamente o anche in anticipo di quelli relativi all’approvvigionamento della materia prima; ma le scorte da quanti mesi sono nelle cisterne? Aver posto tante sanzioni, sta dando i frutti che vediamo ed a rimetterci sono e saranno sempre i più deboli, come la nostra amata Nazione!

Rispondi