Ucraina, Meloni: Non sono d’accordo con molte cose di Orsini ma lo difendo, mi spaventa tv di Stato che consente di sostenere solo tesi del Governo

Io non sono d’accordo con molte delle cose che dice il prof. Orsini, ma per questo lo voglio difendere. Mi spaventa una Nazione nella quale la televisione di Stato consente di sostenere unicamente le stesse tesi che sostiene il governo. Mi spaventa quando colpisce me, e quando colpisce chi non la pensa come me. Una democrazia prevede la libertà di pensiero, sempre, perché per esercitare il libero arbitrio serve il confronto tra tesi diverse. E perché mettere a tacere chi la pensa in modo diverso è sempre e solo un boomerang.

Condividi

25 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. E’ quanto prevede la nostra amata Costituzione? Questo quesito dovrebbe essere risolto o meglio chiarito da chi è all’apice della scalinata!

    • Maria Grazia Bielli il 25 Marzo 2022 alle 23:22

    Questa è una cosa che ti fa onore: difendere anche chi non la pensa come te. La tv di stato e tutte le comunicazioni di stato dalle tv, ai giornali, al web, tutto sotto controllo, vige il pensiero unico e chi la pensa diversamente viene epurato più o meno gentilmente. Questa è comunque la dimostrazione che la nostra DEMO-CRAZIA abbia perso la prima parte e resti solo CRAZIA..di chi? Di chi comanda! Ho avuto modo di sentire quella trasmissione e devo dire che Orsini ha detto verità scomode, ma verità!

    • Stefano il 26 Marzo 2022 alle 00:49

    La Rai i giornali tutti solo da una parte i russi vengono trattati come Hitler fece con il popolo ebraico ma la differenza che lui dichiaro guerra agli ebrei noi non abbiamo dichiarato guerra alla Russia . Ha ragione Orsini a sottolineare che non c’è la volontà da parte di nessuno di trovare degli accordi per la pace noi italiani lo sappiamo che non possiamo sperare di trovare delle soluzioni visto che abbiamo un ministro degli Esteri incompetente che a nome di tutti gli italiani si è permesso di usare dei termini nei confronti del presidente Putin che il parlamento avrebbe dovuto chiedere le sue dimissioni . Gli americani non hanno fatto nulla per evitare questa guerra d’altronde loro non sanno cosa vuol dire una guerra dietro l’angolo loro stanno dall’altra parte dell’Europa non sanno che cosa significa accogliere milioni di profughi i danni economici che ci sta portando la guerra anzi guarda caso con questa scusa si mettono a vendere a noi europei il gas che ci costerà molto di più di quello russo e tutte le altre materie prime che prendevamo dalla Russia . Ci sarebbero tante cose da dire ma una Onorevole Meloni gliela devo chiedere perché non chiedete di far riaprire tutte le piattaforme nell’Adriatico per sfruttare le nostre risorse di gas invece di fare accordi con le altre nazioni? Questo governo con la scusa della pandemia ha fatto chiudere migliaia di attività rendendo l’italiano povero (siamo l’unica nazione ancora con le restrizioni) adesso con la guerra ci faranno morire di fame .

    • Paolo il 26 Marzo 2022 alle 02:24

    La NATO , non detiene la verità assoluta , così come la Russia , non la detiene ! Ciò significa che l’unione Europea che si associa alle decisioni della NATO , NON è in buona fede ma lo fa per convenienza , anche se mette a rischio i Paesi europei che hanno armi nucleari USA in deposito , come l’Italia! Le sanzioni che dovrebbero colpire solo la Russia , finiscono per pesare sui Paesi Europei, ma gli USA se ne fregano e a loro non importa nulla , anche se c’è rischio di coinvolgere l’Europa in un conflitto disastroso per tutta la Terra! Si nota da parte dei giornalisti, anche se non tutti, uno stravolgimento della verità! Signori miei , è inutile pensare in una imparzialità della RAI, la TV di stato è dominata dal non votato governo che deve manipolare le trasmissioni televisive , per favorire l’azione USA! Le manipolazioni , non solo televisive , si hanno anche al cinema, basta vedere i films Western che mostravano i “nativi americani” , come selvaggi sanguinari e solo in films più recenti si è fatta vedere la verità sui veri possessori dell’America, uno per tutti “Balla con i Lupi” , questo è l’esempio di manipolazione della verità ! Siamo imbottiti di verità costruite ad OC’, non ci vengono ridotte le bollette di Gas e Energia elettrica ma ci permettono di rateizzarle in ventiquattro rate, e il Popolo applaude, NON c’è proprio nulla da applaudire ma noto che la capacità di discernimento dei Cittadini , è pressochè nulla! Si applaudono i servitori di Goldman e Sachs , i distruttori di sovranità e libertà! Siamo sospinti verso un baratro che inghiottirà l’ umanità! Ma i Popoli NON se ne accorgono e corrono felici verso la distruzione della Terra! Catastrofico , neh? Già tragico ma inesorabilmente verità! Un caro saluto a tutti! Paolo

    • alfredo il 26 Marzo 2022 alle 19:04

    Ma non avete ancora capito che la democrazia in questo paese e non solo viene calpestata, umiliata gettata nel cesso h24, che il pensiero unico dilaga che i telegiornali raccontano un mare di panzane falsita’ fake news, bugie infamie passate per verita’? Putin il cattivo Biden il buono che ci aiuta ci protegge , ci ama ci fornira’ il gas ad un prezzo tre volte superiore a quello russo
    che loro i buoni chiedono di aumentare da 25milioni a 35milioni il nostro cntributo all’nato e noi con Salvini in testa diciamo di si, ma facciamo i seri per favore alfredo

    • enzoliberitutti il 27 Marzo 2022 alle 15:16

    https://youtu.be/wFJr-SC3y0c

    • enzoliberitutti il 27 Marzo 2022 alle 21:51

    https://visionetv.it/follow-the-money-and-the-nazi/

    • Franco Cordiale il 28 Marzo 2022 alle 10:44

    ORSINI FORSE NON APPARTIENE ALLA DIFFUSA SPECIE DEGLI “ARTIGLIERI DA SALOTTO” tipo i Paolo MIELI, i Capranica, i Sansonetti… Lor signori la fanno facile. Armiamoci e… Partite! Mentre noialtri vi seguiremo col pensiero… Anzi, immagino che dopo cinque minuti si siano stufati anche di questa minima fatica.
    Orsini e’ stato ovviamente censurato. Come volevasi dimostrare.

    • enzoliberitutti il 30 Marzo 2022 alle 23:09

    “…Volendo avviare il Grande Reset nel continente nordamericano, il Canada sarebbe quindi un ottimo punto di partenza.Nel prossimo video, Tucker Carlson fa una panoramica abbastanza completa del crollo della democrazia in Canada. Nel video, Carlson parla di BLM, che è l’acronimo di Black Lives Matter, il movimento politico americano di matrice marxista che si propone di difendere le minoranze di colore e transessuali, ma che è stato coinvolto in numerosi atti di violenza oltre che scandali finanziari. Parla anche di Jupiter, una cittadina della Florida orientale dove ha sede lo studio televisivo di Joe Scarborough e della moglie Mika Brzezinski, a sua volta figlia del polacco nazionalizzato americano. Zbigniew Brzezinski, consigliere di due presidenti del partito democratico, Lyndon Johnson, arrivato in carica nel 1966 con l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, e Jimmy Carter, nominato nel 1977 e classificato come uno dei presidenti peggiori nella storia statunitense. Zbigniew Brzezinski è stato un uomo chiave nello sviluppo della strategia Nuovo Ordine Mondiale e ha lasciato un’impronta profonda nei rapporti odierni tra Stati Uniti, Russia e Cina…Nel video Carlson parla di un attentatore che aveva deliberatamente investito alcuni partecipanti al convoglio della libertà per poi fuggire a bordo della sua auto con tanto di maschera sulla faccia. Si tratta di David Alexander Zegarac, un cantante punk e noto membro di Antifa. E’ stato accusato 11 volte per atti violenti, tra cui assalto a mano armata, ripetute fughe dopo aver provocato un incidente…Justin Trudeau è un aperto sostenitore di Black Lives Matter e questo ci fa capire il tipo di regime che desidera instaurare in Canada. Ma rispetto al modello tedesco, Trudeau preferisce una versione più moderna di regime totalitario, quello cinese, come lui stesso dice in questa intervista tenuta durante la sua campagna elettorale nel 2013…Ma Trudeau non riceve la sua ispirazione solo dalla Cina, bensì ha un contatto diretto con il World Economic Forum. In questa intervista registrata nel 2021 all’università di Harvard, vediamo Karl Schwab che dichiara che il WEF sta attivamente infiltrando le proprie persone in diversi governi del mondo, a partire da Justin Trudeau e metà dei suoi ministri…Un personaggio di maggiore spessore è Chrystia Freeland. E’ il vice-primo ministro del Canada e copre anche la funzione di ministro delle finanze, dopo essere stata ministro degli esteri. E’ una giornalista canadese di origini ucraine. Ha lavorato come corrispondente in Ucraina di diverse testate americane, per poi trasferirsi a Londra e a quindi Mosca. Ha scritto due libri sulla corruzione degli oligarchi russi e, nel 2014, ha partecipato agli attacchi mediatici contro Viktor Yanukovich, il presidente ucraino che poi fu rimosso con un colpo di stato finanziato dagli Stati Uniti e ha quindi fatto pressione affinché l’Ucraina sequestrasse tutti i beni personali di Yanukovich e i membri del suo governo deposto durante il golpe. Dal 2014, Putin l’ha messa nell’elendo delle delle persone non grate in Russia…Vediamo quindi che è stata Chrystia Freeland ad architettare il sequestro dei conti non solo dei manifestanti, ma anche dei sostenitori, spingendosi fino al punto di sequestrare anche i portafogli crypto conservati presso strutture private regolate dallo stato. Ha utilizzato le leggi antiterrorismo per colpire cittadini comuni…Chrystia Freeland ha un passato inquietante visto che il nonno materno, Michael Chomiak, è stato un nazista che ha collaborato con i tedeschi ancora prima della loro invasione della Polonia e poi dell’Ucraina…Ma al di sopra della stessa Chrystia Freeland, abbiamo un altro membro del Board of Trustees del WEF: Mark Carney che è anche inviato speciale per il clima delle Nazioni Unite. Carlson dice che Carney è stato il primo ad entrare in azione contro i camionisti, già quando Trudeau era fuggito da Ottawa all’arrivo dei camion…Carney è più importante di Chrystia Freeland poiché, oltre a far parte del Board of Trustee del World Economic Forum è stato governatore della Banca d’Inghilterra dal 2008 al 2013 ed è uno dei codificatori del Capitalismo Inclusivo, un progetto a cui lo stesso Karl Schwab si ispira e che punta ad eliminare qualsiasi forma di proprietà privata…Il Canada è quindi molto vicino ai progetti del Reset concepiti in Europa e vuole evidentemente fungere da trampolino di lancio per esportarli sul continente americano. Ma la protesta dei camionisti ha aperto una grave crepa nell’impianto, mettendo allo scoperto le reali intenzioni di Trudeau e della Freeland…”

    https://mazzoninews.com/2022/03/30/demolizione-di-una-democrazia-parte-1-mn-168/

    • enzoliberitutti il 31 Marzo 2022 alle 21:50

    https://youtu.be/istdC2Vw2KY

    • enzoliberitutti il 3 Aprile 2022 alle 15:03

    “…3- Il delegato russo ha specificato le malattie e le epidemie, i mezzi del loro rilascio, i paesi in cui vengono testati e quando e dove sono stati effettuati gli esperimenti (Talora i governi di questi paesi ne sono a conoscenza, talora no).
    4- Il delegato russo ha pubblicamente confermato che tra gli esperimenti effettuati c’è il virus responsabile dell’attuale pandemia, così come ha confermato il gran numero di pipistrelli utilizzati per trasmettere questo virus.
    6- L’Organizzazione Mondiale della Sanità nega di essere a conoscenza dell’esistenza di esperimenti biologici in Ucraina e afferma quanto segue: “Tutte le nostre informazioni indicano che questi sono laboratori di ricerca medica per combattere le malattie”  (Mentre invece  la Russia dimostra con prove la corrispondenza  e le visite regolari di esperti della Sanità mondiale a sospetti laboratori statunitensi in tutto il mondo)…Uccelli di distruzione di massa…I russi, quando dicono di aver catturato gli uccelli, vuol dire che hanno colto gli americani in flagrante, fornendo dettagli talmente precisi da essere incontestabili. Questo fatto ci costringe a pensare alla possibilità che tutti i virus che hanno infettato l’uomo in questo secolo, soprattutto gli ultimi, come l’Ebola, che ha colpito l’Africa, l’antrace, l’influenza suina e aviaria, e attualmente il Covid-19, provengano tutti da laboratori finanziati e gestiti dagli Stati Uniti d’America…”

    https://visionetv.it/ignacio-ramonet-le-monde-al-consiglio-di-sicurezza-dellonu-rivelazioni-clamorose-sui-biolab/

Rispondi