Ucraina, Meloni: Non può essere data a mediaset la responsabilità su bestialità delle affermazioni di Lavrov

Dopo le bestialità affermate ieri sera su Rete4 dal ministro russo Lavrov, che ha ripetuto le vergognose tesi della propaganda russa, gli italiani hanno ben compreso quanto siano insensate le giustificazioni del governo russo sull’invasione in Ucraina. Non può essere data a Mediaset la responsabilità di tali affermazioni: se oggi gli italiani comprendono meglio le ragioni per le quali è necessario difendere l’Ucraina è anche grazie alla libertà di stampa e di parola, che in Italia sono diritti costituzionali garantiti.

Condividi

23 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Giovanni il 2 Maggio 2022 alle 18:18

    Cara Meloni noi non siamo in guerra e non vogliamo essere coinvolti in una guerra di interessi americani ,se la vengano a fare loro !

    • Mauro Morarelli il 2 Maggio 2022 alle 18:32

    Georgia sempre esaustiva e di facile comprensione
    Le affermazioni di sinistra lasciano il tempo che trovano.
    Giustissima la tua analisi.
    Lavrov è al soldo di Putin e non possiamo aspettare quanto detto da questo personaggio russo.
    Grazie dell intervento Giorgia.

    • alfredo il 2 Maggio 2022 alle 18:43

    Le bestialita’ le dicono i giornalisti, politici,le tv di statto, le tv private basta che ci sia una voce fuori dagli ordini degli usa /ue che viene subito etichettata come bestialita’ Lavrov ha ragione da vendere l’Ucraina e’ governata da un nazifascista miliardario protetto dagli usa e dalla ue alfredo
    ps L’Italia paghera’ un prezzo altissimo per la sua sudditanza agli usa

    • Bruno Loffredo il 2 Maggio 2022 alle 18:53

    Ho sentito che Letta non è d’accordo. Ha criticato Mediaset per aver fatto parlare il Ministro degli esteri russo e dire le stronzate riportate- Secondo Letta la TV privata della Mediaset doveva intervenire per censurare come si usa fare in Russia, egli ha dimenticato che siamo in Italia ancora col sistema liberare e con la libertà di parlare, forse lui auspica quello che esercita Putin nel suo paese? ce lo faccia sapere, siamo curiosi – imbeciollo

    • pa il 2 Maggio 2022 alle 19:27

    Letta , dimentica che e’ il signor NESSUNO , anzi il KOMPAGNO nessuno e non ha alcun titolo se non quello di dare un semplice parere personale che la costituzione gli garantisce come ad ogni cittadino.
    Egli si attribuisce degli oneri che nessuno gli chiede a meno che non fa il compare a DRAGHI che se potesse ci condurrebbe alla guerra , ma per fortuna abbiamo la migliore costituzione del mondo. NON vogliamo alcuna guerra e vogliamo stare lontani dagli Usa Yanchie

    • salvatore ioime il 2 Maggio 2022 alle 19:34

    Vergogna!Vergogna!Vergogna!Hai sposato completamente le tesi degli assassini della Nato e delle loro ”guerre umanitarie”!Vergogna a me chi ti ho anche votato!!!

    • ennmai il 2 Maggio 2022 alle 19:54

    Quando parla degli Italiani, non mi comprenda per favore.
    La guerra non è tra Russia e Ucraina, ma tra USA e Russia. E la posta è ben più alta che qualche regione dell’Ucraina in disputa con la Russia.

    • Antonio il 2 Maggio 2022 alle 20:19

    Mi dispiace per le tue affermazioni fuori luogo . Lavrov è certamente uno dei più navigati ed esperti diplomatici della scena mondiale. Ogni parola detta è stata a lungo pensata e analizzata.
    Seguo sempre ogni trasmissione televisiva di questa sporca guerra e ascolto con
    attenzione tutte le fregnacce che i cosiddetti esperti analisti di guerra e generali che sono ospitati nelle varie tv nostre ci propinano incessantemente.
    Ti esorto a non accodarti a loro ma sii sempre un libero pensiero e indipendente
    altrimenti la Convention che hai fatto ieri 01 Maggio non sia una Caporetto elettorale.

    • antonio da lio il 2 Maggio 2022 alle 20:33

    Gli italiani, nonostante tutto, hanno ancora la facoltà intellettiva per farsi un’opinione di quello che dicono i portavoce ucraini e russi, Mi sembra eccessivo tentare di influenzare il giudizio personale di ognuno. Auspico un’Italia il più possibile libera da lacci e vincoli che la costringono serva minore degli U.S.

    • ennmai il 2 Maggio 2022 alle 21:09

    “Dopo le bestialità affermate ieri sera su Rete4 dal ministro russo Lavrov, che ha ripetuto le vergognose tesi della propaganda russa” la propaganda è sempre intrisa di vergognose bestialità da una parte e dall’altra. “gli italiani hanno ben compreso quanto siano insensate le giustificazioni del governo russo sull’invasione in Ucraina” forse sarebbe più opportuno dire che parte degli italiani hanno ben compreso l’insensatezza, perché un’atra parte forse si è limitata a tenerne conto. “Non può essere data a Mediaset la responsabilità di tali affermazioni: se oggi gli italiani” ANCORA!! Quando si riferisce agli italiani, certamente si riferisca ai suoi amici di merenda. “comprendono meglio le ragioni per le quali è necessario difendere l’Ucraina” Non è assolutamente vero che ritengono sia necessario aiutare l’Ucraina con l’invio di armi. “anche grazie alla libertà di stampa e di parola, che in Italia sono diritti costituzionali garantiti” Questa è la più grande bestialità mai pronunciata: chi non si allinea al pensiero unico viene pressoché escluso dai pubblici dibattimenti e dai mezzi di comunicazione, ivi compresa Mediaset. In certi momenti il tono della Meloni mi è sembrato quello di Mussolini. Non l’avevo mai notato prima perché altrimenti non l’avrei mai votata.

    • Giovanni PEIS il 2 Maggio 2022 alle 21:13

    Giorgia va verso la presidenza del governo italiano. Ma per averne la certezza le serve l’appoggio degli USA. Roma val bene una messa — —-.

    • Elena il 2 Maggio 2022 alle 21:39

    Cara Giorgia, eri un faro di speranza nel fango della politica italiana. Ma ora non mi ritrovo più in quello che dici. Vergognati. E le bestialità non le dice Lavrov, bravissimo e civilissimo diplomatico. Non ha mai detto una frase ingiuriosa o fuori luogo.
    E come già detto da un altro commentatore, non mi comprenda tra quegli italiani che si accodano alle fregnacce dei media mainstream e della dittatura di questo governo illegittimo. Una buona parte degli italiani HA CAPITO perfettamente e saprà chi non votare.
    LEI STA PECCANDO DI ARROGANZA, CHE NON FOSSE CHURCHILL ERA CHIARO, MA SCHIERARSI AL FIANCO DI BIDEN E DRAGHI, CHE STANNO MASSACRANDO L’ITALIA NON ME LO SAREI MAI ASPETTATO

  1. Se a sinistra e specialmente un Lçetta, non dicono stronzate e vigliaccate stupide e lecchine, non sarebbero di sinistra. Inoltre loro amano la Rai che li serve, non possono capire le TV private ma veramente LIBERE:

    • Pino 007 il 3 Maggio 2022 alle 01:48

    Forse e dico forse….. nessuno ha ancora capito su cosa stiamo parlando o ancora meglio, cosa e’, che vogliamo senza tanto spremerci le meningi.
    Dovremmo sempre soppesare le nostre critiche prima di lanciarle, perche’ ci sono orecchie che sanno ascoltare e orecchie intasate che fraintendono il loro senso creando ulteriori danni.

    • Stefano il 3 Maggio 2022 alle 09:17

    Libertà di stampa ? Se sei di sinistra puoi dire tutto ciò che vuoi tipo Saviano che pubblica le foto di un bambino ucraino colpito dalle brigate AZOV facendo ricadere la colpa ai Russi ma tutta la stampa fa capire che può succedere a tutti….. vabbè lasciamo perdere. Comunque il ricco presidente ucraino manovrato da Biden è arrogante e presuntuoso ha ragione il Papa i ricchi decidono i poveri muoiono . Ascoltate di più Orsini e qualche generale d’ armata per capire dove schierarsi per l’interesse di tutti . Stefano

    • inella il 3 Maggio 2022 alle 10:53

    ma basta anche lei è una grande delusione,si è capito benissimo che nessuno dei potero forti vuole la pace,e voi vi siete alleati a questo governo rovina del paese e fingete di stare di fare opposizione.,

    • Maria Grazia Bielli il 3 Maggio 2022 alle 22:46

    Cara Giorgia, se davvero c’è la libertà di parola in Italia, lo abbiamo accertato l’altra sera quando ha parlato su rete 4 Lavrov Ministro degli Esteri Russo. Non so nel suo discorso, tra l’altro rispondendo a domande, cosa abbia turbato i giornalisti italiani e i capi di partito come Letta e i capi di stato esteri. Infondo ha detto delle verità. Non ti ricordi quando dicevano che la nonna di Hitler aveva avuto un figlio dal suo padrone grande nobile ebreo che non lo riconobbe e lei sposò un tizio di nome Hitler riconoscendone il figlio illegittimo? E’ una storia vecchia che nelle sedi del MSI tutti sapevano. Addirittura il Corriere nel 2010 fece un articolo proprio sulle origini non ariane di Hitler, Oggi lo stesso giornale inveisce contro Lavrov per aver accennato al fatto. Se dici che in Italia siamo liberi di esprimerci, dimmi perché tanti nostri iscritti, vengono sospesi da Internet, Dimmi perché chi non segue i dettami del DIRE COMUNE viene addirittura licenziato dal posto di lavoro.. Bene i tuoi interventi sull’essere CONSERVATORI, ma non dimentichiamo le nostre origini e prima di fare dichiarazioni, pensarci bene, perché esiste un grande rischio…quando arriveranno davvero le conseguenze delle sanzioni alla Russia dalla quale dipendiamo dal gas, ,saranno cavoli amari non solo per noi semplici cittadini, ma anche per le aziende tutte, dalle agricole alle industriali. Pensaci cara,,,il tempo vola!

    • guglielmo truzzi il 4 Maggio 2022 alle 07:49

    che abbia detto bestialità sono daccordo, ma se non altro si è dimostrato che in italia c’è libertà di pensiero. ma non capisco nemmeno le bestialità , di critica,dette da certe reti di informazione contro ..carta bianca…. credo che sia tutta invidia per non avere avuto loro l’idea. comunque l’intervistatore si è comportato benissimo nel lasciare al ministro la parola. questo è il modo di intervistare per non creare un incidente diplomatico

    • Franco Cordiale il 4 Maggio 2022 alle 12:04

    LAVROV HA LIBERAMENTE DETTO QUEL CHE VOLEVA DIRE. VERO O FALSO PROPAGANDISTICO, stara’ giudicarlo a chi ascolta. Non vedo nessun problema. MOLTO PEGGIO LA MARTELLANTE PROPAGANDA FILO ATLANTISTA, dove Usa e Nato sarebbero i presunti difensori del popolo ucraino, contro quel cattivaccio di Putin. Nessuno difende o giustifica il nuovo ZAR, MIX di imperialismo e di sovietismo, ma va ammesso che il famoso “OCCIDENTE” HA FATTO E FA DI TUTTO PER PROVOCARLO ALLA GUERRA, INIZIATA NEL 2014 con l’ elezione di questo ZELENSKIJ, personaggio non precisamente chiaro, lineare, trasparente.
    Noi italiani veniamo trascinati DENTRO UNA GUERRA CHE NON VOGLIAMO, CHE NON ABBIAMO PROVOCATO, CHE NON CI RIGUARDA, a parte le disastrose conseguenze economiche e sociali, sommate al DISASTRO DI DUE ANNI DI PANDEMIA “DA LABORATORIO” , CON UN MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO CHE SUPERA IL 160 % DEL PIL, CON IL MASSACRO DI DECINE DI MIGLIAIA DI AZIENDE MEDIE E PICCOLE, LICENZIAMENTI, FALLIMENTI, DISOCCUPAZIONE…E IL BELLO DEVE VENIRE, CON LA CHIUSURA RUSSA DEI RUBINETTI DEL GAS, DA CUI DIPENDIAMO PER IL 46 %. E IL SALDO DEI PRESTITI UE, vedi recovery plain…
    MELONI, non so se tu legga MAI questi commenti. Ma davvero speri di sfondare, quando verranno le ELEZIONI, SE MAI VERRANNO ? Per quanto in tuo potere…TIRACI FUORI DA UNA GUERRA INIQUA, DISASTROSA INNANZITUTTO PER GLI UCRAINI ED ANCHE PER IL POPOLO RUSSO, che la guerra non vuole, come non la vogliamo noi… TIRACI FUORI DAL RISCHIO FINALE DELLA GUERRA ATOMICA ! Sai quanto dista Ghedi, centro Nato con 40 bombe atomiche, da Brescia, Bergamo, Milano, Bologna, Padova, Ferrara…? Quanto Marcianise da Napoli e Roma ? Sigonella da Siracusa, Catania, la Calabria ?
    PERMETTIMI QUESTO CONSIGLIO…per salvarci la pelle, per salvarci la economia e la famosa PATRIA cui tanto ti appelli. E per avere qualche vera speranza di AFFERMARTI ALLE PROX. ELEZIONI…
    Impedendo o almeno frenando lo ASTENSIONISMO, CHE AVVANTAGGIA DA SEMPRE IL NOSTRO NEMICO INTERNO, chiamato PD.

    • Elena il 4 Maggio 2022 alle 12:19

    Franco Cordiale ineccepibile

    • Laura il 4 Maggio 2022 alle 14:43

    La più’ grande bestialità su questa guerra l’ha detta e continua a ripeterla l’Occidente, ovvero che per difendere l’Ucraina bisogna inviarle armi a più’ non posso. Il risultato di questa follia e’ stato, ad hoc, l’inasprimento e il prolungamento senza fine del conflitto nonche’ l’allontanamento delle trattative di pace.
    L’Europa (l’Italia) si scrolli di dosso l’umiliante servilismo e il ridicolo tifo da stadio che la caratterizza e si costruisca un ruolo indipendente nei negoziati che permetta di ritrovare la necessaria stabilita’ sul suo territorio. In caso contrario, fara’ la fine dell’Ucraina: un mero campo di battaglia e carne da macello per gli interessi geopolitici di due superpotenze nucleari.

  2. Di bestialità alla mia età ne ho sentite una quantità tale che è molto difficile quantificarle! Posso solo dire che il non poteva certamente essere definito ! Ieri un per Danzica scatenò l ‘inferno; oggi sarà la stessa cosa per Odessa? Guarda caso sono due Popoli confinanti che puntano a destabilizzare il Mondo per una viabilità marina! Non mi pare che qualcuno se ne sia ancora accortò! Come mai tanta distraziona e tantisssime divagazioni?

  3. Di bestialità alla mia età ne ho sentite una quantità tale che è molto difficile quantificarle! Posso solo dire che il non poteva certamente essere definito COMUNISTA! Ieri un UN CORRIDOIO PER Danzica scatenò l ‘inferno; oggi sarà la stessa cosa per Odessa? Guarda caso sono due Popoli confinanti ed AUGURO che NON SI RIPETA L’ERRORE E destabilizzare il Mondo per una viabilità marina! Non mi pare che qualcuno se ne sia ancora accorto! Come mai tanta distraziona e tantisssime divagazioni?
    P.S. AUGURO DI NON DISTURBARE L’ANIMO DI CHI DEMOCRATICAMENTE LASCIA LIBERO IL PENSIERO ALTRUI E CREDO ANCHE IL PROPRIO!

Rispondi