Ruby ter, Meloni: Piena solidarietà e vicinanza a Silvio Berlusconi

Piena solidarietà e vicinanza a Silvio Berlusconi, vittima di un accanimento giudiziario senza precedenti. Siamo convinti che anche questa volta saprà dimostrare la sua estraneità ai fatti contestati.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Miriano Baldacci il 26 Maggio 2022 alle 14:07

    Non siamo ancora stufi di questi dittatori…?????si “loro “hanno di sicuro elementi tenui per cercare,commissionati da si sa tutti”chi”,di Incastrare Silvio!!…ma non ci riusciranno!!!..e comunque continuano a sperperare i soldi pubblici…!!giusto per continuare la loro campagna elettorale!!!

    • Antonio il 26 Maggio 2022 alle 18:09

    Solidarietà ai magistrati che dovranno decidere se Berlusconi è innocente o colpevole. Così andrebbe detto da parte di uno statista. Un politicante come te, invece, ha già pronunciato la sua, di sentenza. Non credo infatti che se Berlusconi fosse stato esponente del Pd o di altro partito di sinistra gli avresti espresso la tua solidarietà.

  1. La sinistra è la vergogna dell’umanità. Usano tutti i mezzi più infamanti pur di battere slealmente e vilmente l’avversario politico. Un altro esempio? Dall’Europa democratica, arriva anche vili insinuazioni alla Meloni. Ora dico, ma allora i conservatori europei ed americani sono dei deficienti se la leggono presidente per l’Europa e il leader dei conservatori USA, la invita al congresso : Ma la spudoratezza della sinistra è sempre più vergognosa e vile.

  2. SINISTRA ITALIANA???= DISONESTA’ TOTALE

    • Pino 007 il 27 Maggio 2022 alle 14:04

    Qualcuno gli disse,,, cavaliere si arrenda, e lui, ma neanche per sogno.
    Quel qualcuno avrebbe dovuto dirgli,,,,, guarda che poi diventi ridicolo, e lui, Maiiiiii – !!

    • Antonio il 27 Maggio 2022 alle 17:54

    Da cittadino e da contribuente voglio sapere se qualcuno, nel caso specifico Berlusconi, è colpevole di certi reati o innocente. Se poi sia di destra, di sinistra, di centro, di sopra o di sotto non m’interessa. Nel caso vi sia un accanimento giudiziario, uno statista come vorrebbe essere la Meloni, dovrebbe avere il coraggio di affermarlo con le prove, denunciando uno per uno i giudici colpevoli di mancanza di imparzialità. Ma se le prove non le ha, uno statista ha il dovere di tacere, nell’attesa di una sentenza definitiva. Il resto sono chiacchiere!

Rispondi