Usa, Meloni: Sconvolti e senza parole di fronte al massacro in Texas

Scioccati dalla strage in una scuola elementare del Texas. Restiamo sconvolti e senza parole di fronte al massacro di 19 bambini e di due insegnanti. Piangiamo delle vittime innocenti ed esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari e a tutto il popolo statunitense, sconvolto da questa terribile carneficina.

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • alfredo il 26 Maggio 2022 alle 17:47

    Se Biden tocca in qualche modo la lobby delle armi avra’ vita breve Questo e’ il paese che si professa giusto, sicuro,democratico, guida del mondo,dove un ragazzo di 18 anni puo’ andare a comperare mitragliatrici al supermercato ad ammazzare 19 bambini e due insegnant in pochi minuti, alfredo denzio

    • Antonio il 26 Maggio 2022 alle 18:15

    Giusto. Ma il problema è che Giorgia non dice che a non volere una regolamentazione della vendita delle armi negli USA sono, in gran parte, i Repubblicani, a cui lei si riferisce politicamente.

    • Maria Grazia Bielli il 26 Maggio 2022 alle 18:49

    CARA Giorgia, l’America ha la cultura delle armi proprio da Costituzione, cambiarla e cambiare la mentalità del popolo americano sarà difficile. Anche la loro economia si basa sulle armi, non solo pistole o.mitra, ma molto altro. Non è il primo caso di stragi come questa
    Ci sono state è c’è n’è saranno ancora. Naturalmente porgo anche io le mie condigluanze a quelle famiglie che hanno perso figli e parenti, ma se non cambiano la loro Costituzione, nulla cambierà con buona pace di Biden che pare anche lui molto attratto dalle armi.

    • XMAS il 26 Maggio 2022 alle 19:15

    Egregi signori ho lavorato negli USA in stati del sud quali TEXAS,Alabama,Georgia .In alcuni stati le armi sono in libera vendita come il TEXAS in altri basta compilare un semplice questionario e presentare un documento di identità.Soprattutto in Texas nessuno potrà fare nulla per cambiare questo stato di cose ,e’ sempre stato e sempre sarà.Chi si compra una pistola la tiene in casa a salvaguardia della sua proprietà,basta fare un passo falso e tentare di entrare non solo in casa ma è sufficiente un confine di proprietà e c’è tutto il diritto di sparare.Insomma uomo avvisato mezzo salvato. Al contrario dell’ITALIA dove chiunque puo’ entrare,massacrarti di botte ,derubarti e se reagisci e spari sei inquisito per eccesso di legittima difesa. Da vittima diventi un criminale .Attenzione pero’ a non fare di tutta l’erba un fascio ,la strage poteva essere evitata vista la personalità del soggetto in questione.

    • paolo sangalli il 26 Maggio 2022 alle 23:26

    Per fortuna che la gentilissima Giorgia si è astenuta dal criticare gli USA per la facilità di acquistare armi, le stesse armi che, anche con il suo assenso, mandiamo in Ucraina senza sapere esattamente a chi vanno in mano.

    • Pino 007 il 27 Maggio 2022 alle 13:50

    Ci si lamenta, ci si danna, ma intanto si continua a vendere armi.
    Cambiare la costituzione ? Roba da ridere.
    Pensiamo a cambiare la nostra di costituzione e lasciamo gli atri risolvere i loro problemi.
    Quello che succede negli USA ci dispiace, ma a noi interessa il nostro di Paese.

    • ArnoldBS il 6 Giugno 2022 alle 09:17

    L´incoscienza non fa mai bene, ed in questo caso si tratta di “Libera Incoscienza”. Gli USA sono nati dalla rapina e violenza sui popoli indigeni autoctoni (Indiani d´America), che erano ancora all’età della pietra. Questi non avevano ancora scoperto la ruota, il concetto di proprietà privata, e l’agricoltura. Vivevano a livello di cacciatori e raccoglitori di frutti naturali. Non avevano concetto di “estraneo”, non hanno regolato quindi l’immigrazione, sono stati eliminati (“Un indiano buono e´un indiano morto”), e “l´America agli americani” (Quali?): Oggi, i superstiti residui, vivono nelle Riserve. Cosí sará degli europei, stupidi, asserviti a padroni USA quasi “incivili”. Con tale educazione e premesse, riprese dagli inglesi che hanno depredato il mondo intero, violenza e rapina sono radicate nei cervelli di gente che ritiene di essere invincibile ed immortale. Basta quindi una piccola demenza, o mancanza educativa, e non si pone limite alla potenziale tragedia.
    Esempio all´inverso e´ la Svizzera, ove ogni cittadino ha un casa arma e munizioni fornitegli dall´Esercito/Milizia, puó comperare qualsiasi arma chiedendo Permesso, ed e´ obbligato ad esercitarsi al tiro almeno definite volte/anno. L’educazione e´totalmente diversa da quella USA che e´rimasta sevaggia. Ma in una casa svizzera non si entra quindi per logica definizione. A Basilea, rapinatori francesi una notte, sono stati freddati in una sparatoria con la Polizia. Processo concluso al mattino seguente, al pomeriggio i poliziotti prosciolti hanno ripreso servizio: Le salme sono state fornite alla Gendarmerie “franco confine” a St.Lois (Confine cittadino con l´Alsazia), che le ha riprese ringraziando. Esempio di efficiente “Stato di Diritto”.

Rispondi