Governo, Meloni: Finanza speculativa ha paura che un esecutivo forte e voluto dagli italiani ponga fine al saccheggio

Solo pochi giorni fa la banca d’affari Goldman Sachs si affannava a lanciare l’allarme sulle prossime elezioni politiche in Italia, dicendo che se dovesse vincere il centrodestra potrebbero esserci problemi di stabilità sul debito pubblico. Il problema degli illuminati banchieri newyorkesi è che, dati alla mano, questa narrazione fa acqua da tutte le parti. Basta andare a vedere come sono stati sconquassati i conti pubblici dal 2011 ad oggi per vedere che tutti i governi tecnici (perennemente sostenuti dalla sinistra che perde le elezioni), o nati da inciuci di Palazzo, hanno palesemente fallito. La realtà dei fatti è soltanto una: la finanza speculativa ha paura che un governo forte, voluto dagli italiani per difendere esclusivamente i loro interessi, ponga fine al saccheggio.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • rosario il 6 Giugno 2022 alle 17:49

    Si, tutto vero, ma non fuori dall’Europa.

    • paolo il 6 Giugno 2022 alle 19:56

    Hanno ragione a dire “potrebbero esserci problemi” ma questi sarebbero per loro e per le altre banche speculative, non per gli italiani.

    • Franco Cordiale il 7 Giugno 2022 alle 08:16

    IL MODELLO SINISTRORSO e insieme neo liberal E’ UNO SOLO E DUPLICE. Da un lato la svendita delle vere risorse pubbliche e private agli STRANIERI, e questo da ROMANO PRODI IN POI, vedi multinazionali e holding finanziarie, gruppi bancari… In parallelo una progressiva CESSIONE DEI DIRITTI POLITICI DEGLI ITALIANI, ringraziando anche le famose PANDEMIE…DA LABORATORIO. Credo che ci siamo capiti… Il popolo italiano deve contare e pesare sempre di meno, per lor signori !!
    Insieme troviamo UNA OSSESSIVA GESTIONE BUROCRATICA DI OGNI ASPETTO DELLA VITA, secondo il criterio della elargizione dall’ alto di un Moloch anonimo quanto autoritario di permessi, licenze, autorizzazioni, approvazioni, concessioni, vidimazioni, con tendenza a COMPLICARE IL PIÙ POSSIBILE OGNI OPERAZIONE ECONOMICA…( salvo le scorciatoie con la corruzione e le italiche mazzette…).I controlli ci vogliono, ovvio ! Ma accompagnati da TRASPARENZA E RAGIONEVOLI CHIAREZZA E SEMPLICITA’ che invece mancano quasi completamente. Vedi fisco e burocrazia in genere.
    Un vero monstrum socio- burocratico di pura marca PIDIOTA e’ poi la ” squola” di massa. POF, PTOF, PEI, BES , PDL, PDP…NO, non e’ la Fontana Malata DI Aldo Palazzeschi…no. E’ una moltiplicazione di sigle e formalismi complicati e farragginosi, accompagnati da una assoluta invadenza di pletore di cosiddetti ” esperti” , molti sul libro paga del contribuente. La pretesa martellante che anche uno starnuto o una scorreggia vengano ” certificati”. Se dici mezza parola fuori dal coro ti processano o ti linciano moralmente…ne abbiamo viste, con la pandemia !
    Docenti senza la terza dose, ma guariti dal covid, eppure costretti allo sgabuzzino, sostituiti da supplenti a pagamento…
    Tale montagna poi, cosa partorisce ? Dalla valanga di carte…UNA GIOVENTU’ SEMPRE meno formata, istruita, educata ad affrontare le sfide di quando sara’ fuori.
    Il marchio PD ricapitola quanto sopra esposto.

    • Gino Cerutti il 7 Giugno 2022 alle 17:14

    Il modello sinistrorso, appoggio e condivido FRANCO Cordiale, deride e disprezza la sana economia, legata in parte al mercato, in gran parte ai bisogni della persona (si chiama ECONOMIA UMANISTICA), snobba le realta’ naturali come la COMUNITA’ DOMESTICA E FAMIGLIARE, agendo infatti ad ogni livello contro le IDENTITA’ PRIMARIE COME LA FAMIGLIA TRADIZIONALE, padre-madre-figli
    (vedi le becere ed oscene campagne pro aborto, pro LGBT, educazione gender nelle scuole, etc), sprezza e frantuma le APPARTENENZE ETNICHE, CULTURALI, LINGUISTICHE E RELIGIOSE EREDITATE DAL Passato. La societa’ dei sinistri e’ un LABORATORIO SOCIALE gestito e manipolato secondo la pedagogia di Skinner o “behaviorismo” o comportamentismo. Quella in breve, che segue lo schema stimolo – risposta, secondo gli esperimenti sui cani del famoso scienziato russo Pavlov. Il sinistro gestisce le masse, puramente e semplicemente, in funzione del potere. E siccome il CAPITALISMO E LIBERISMO SELVAGGIO E’ ORMAI IL PADRONE DEL MONDO, fallito il modello sovietico e statalista della ECONOMIA DIRETTA DALLO STATO, compito dei sinistri e ‘ solo quello di FAR FUNZIONARE IL CAPITALISMO ALLA ENNESIMA POTENZA, fornendogli l’ apparato statale come sgabello. NON E’ QUANTO STA SUCCEDENDO IN CINA, e non da ieri.?? Cosa ne pensate.?

    • Carlo Carli il 8 Giugno 2022 alle 14:53

    Attenzione al trio Carfagna, Brunetta e Gelmini. Dovete pretendere che stiano fuori dalle liste elettorali alle politiche del 2023 perché se eletti/e creeranno problemi alla coalizione. Attenzione anche a Giorgetti, Zaia e Fedriga.

Rispondi