Governo, Meloni su appello sindaci: Istituzioni usate, senza pudore, come fossero sezioni di partito

Mi chiedo se tutti i cittadini rappresentati da Gualtieri, Sala, Nardella o da altri sindaci e presidenti di Regione che si sono espressi in questo senso, condividano l’appello perché un governo e un Parlamento distanti ormai anni luce dall’Italia reale vadano avanti imperterriti, condannando questa Nazione all’immobilismo solo per garantire lo stipendio dei parlamentari e la sinistra al governo. E – indipendentemente da chi li ha votati – mi chiedo se sia corretto che questi sindaci e governatori che rappresentano tutti i cittadini che amministrano, anche quelli che la pensano diversamente, usino le Istituzioni così, senza pudore, come se fossero sezioni di partito. La mancanza di regole e di buonsenso nella classe dirigente in Italia comincia a fare paura.

Condividi

2 commenti

    • alfredo denzio il 19 Luglio 2022 alle 08:47

    Ecco le facce della democrazia Nardella Sala Gualtieri (serve stabilita’ dicono) NO serve che ve ne andiate via il piu’ presto possibile
    alfredo denzio

    • Gino Cerutti il 25 Luglio 2022 alle 12:11

    SALA, SINDACO DI MILANO…Basta vardal in la fasa e el ven fora el barlafus che l’ e’, quand el diseva che “” IL VIRUS E’ IL RAZZISMO”, 2020 e quand el purtava i calzerott arcobaleno, per fass vede’ amis de quei ch’ inn lesbis e oregiun…e se troeven in piaza al gai praid.

Rispondi