Vertice G20, incontro del Presidente Meloni con il Primo Ministro del Canada Trudeau

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto un incontro bilaterale con il Primo Ministro canadese, Justin Trudeau, a margine dei lavori del G20 di Bali. 

Lo scambio si é concentrato sugli ultimi avvenimenti in Polonia collegati all’aggressione russa all’Ucraina, sulle relazioni transatlantiche e sulla stretta collaborazione in ambito NATO, G7 e G20. È stato confermato il comune sostegno all’Ucraina, e l’impegno sulla transizione climatica, per la ripresa economica, e per il rafforzamento del ruolo delle donne nella società. 

Il Presidente del Consiglio si é soffermato sull’importanza delle relazioni commerciali con il Canada, che si sviluppano nel quadro dell’accordo di partenariato strategico.

Condividi

8 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Riguardo al missile in Polonia, bisogna VERAMENTE accertare il come il perché e da chi. Io posso anche sospettare di una furbizia di Zelesky….e per una stronzata di uno, morirebbero almeno 3-4 miliardi di innocenti se ci fosse una escalation. Quindi stiano bene attenti e non credo che Putin sia così testa di minchia, anche se lo è al 99%.

    • CARLI CARLO il 16 Novembre 2022 alle 15:27

    Bene, la collaborazione col Canada é fondamentale anche perché ci sono in quel paese, centinaia di migliaia di nostri connazionali che fanno ricco quel paese. Da sviluppare gli accordi nel settore alimentare. Il grano duro che importiamo viene trattato con glifosato per accelerare la maturità, ma in questo modo il contaminante rimane nella pasta che certi paesi come la Francia rifiutano. Non dimentichiamoci che il glifosato é stato dichiarato cancerogeno.

  2. Grande patriota Giorgia Meloni onore e orgoglio a te grande collaborazione con il primo ministro Canadese Justin Trudeau al margine dei lavori dei G20 per quanto riguarda gli avvenimenti che riguardano la Polonia sull aggressione Russa in Ucraina nelle relazioni transatlantiche sulla collaborazione in ambito NATO G7 per sviluppare gli accordi nel settore alimentare ed anche confermare il comune sostegno dell’Ucraina ed anche per la ripresa economica e per rafforzare il ruolo della donna nella società Alla fine dell’incontro Giorgia Meloni si e soffermata sull’importanza delle relazioni commerciali che si sviluppano nel quadro dell’accordo di partenariato strategico. E io dico grande patriota Giorgia Meloni che si ta facendo onore e orgoglio in questo G20 come donna capace e speciale come sempre al x

    • Antonio il 16 Novembre 2022 alle 18:11

    Va tutto bene che Giorgia stia finalmente al vertice della politica che conta.
    Ma sulle cartelle esattoriali delle p.iva in crisi da anni ha fatto zero. Altro che cartelle da 1000 euro. Ma x chi ha sommato 20/30/40.000 € che si fa, si va a rapinare o vendere un rene se sie vigliacchi x suicidarsi. Vorrei delle risposte che non è 5 anni soli di rareazione. Grazie da un vostro elettore.

    • ennmai il 17 Novembre 2022 alle 09:14

    Un atteggiamento peggiore non potevamo avere.

    • Pascal il 19 Novembre 2022 alle 15:26

    Giorgia è li da meno di un mese, criticate quelli che sono lì da più di 20 anni e lasciatela lavorare, non fate gli imbecilli che state lì solo per criticare, e restate sul divano a guardare la Tv aspettando gli altri che lavorino per voi, vergognate e apprezzate quelli che lavorano. E Giorgia è una che lavora, non dorme, come hanno fatto gli altri sino ad adesso

    • Rosa il 20 Novembre 2022 alle 22:42

    Carissimo Presidente è la cosa più bella e più saggia che hai potuto fare, partecipare, al G20 è stato un momento importante non solo per L’Italia, ma per il mondo intero, la pace fraterno si stabilisce a tavolino ,tutti i problemi si risolvano a tavolino. Il guardarsi in faccia, negli occhi si comprendono molte cose, le idee dell’uno, possono servire anche all’altro. I capi dei governi devono essere comprensivi gli uni verso gli altri perchè siamo tutti umani e sensibili allo sviluppo dei nostri paesi. I loro problemi, sono i nostri problemi. I nostri problemi sono anche i loro questo, è un dato di fatto. Ora in questo momento stiamo tutti soffrendo per l’Ucraina per una guerra assurda .Grazie Presidente

    • Salvatore il 22 Novembre 2022 alle 17:17

    Sono in carrozzina da qualche mese e non credevo che chi è disabile doveva combattere con tantissima burocrazia, anche per un semplice cuscino anti decubito. Carissima Giorgia, non può imagginare quante barriere architettoniche che troviamo nelle strade comunali, per non parlare dei marciapiedi, il solo dover andare dal barbiere per noi è una impresa indescrivibile. Quello che non capisco a 59 anni diventi invalido al 100×100 con accompagnato, ma la commissione inps dice che sei abile al lavoro, quindi non ti manda in pensione, ma dice che ha sessant’anni posso fare domanda e dopo un anno mi danno la pensione. Ora domando, visto che per poter accedere alla pensione mi devo anche licenziare, devo stare un intero anno senza stipendio con tutte le cure che devo fare che dovrei fare andare a mangiare alla caritas? Visto che non potrò pagare un affitto dovrò andare a vivere sotto i ponti? Ora le chiedo caro Presidente, fate una riforma per questo schifo, voluto dai sindacati e dai governi di sinistra compreso i governi Conte, dia una mano reale ha chi non può più lavorare per dare il lavoro a chi può lavorare. La saluto con affetto un operaio che lavora da quando aveva 12 anni e la mia prima busta paga a 16 anni padre nonno e ora anche disabile. Distinti saluti Salvatore Gallozza

Rispondi