Giovani: Generazione perduta chiede coraggio, non parole

Da tempo la realtà politica dalla quale provengo sostiene che sulle spalle dei giovani italiani gravano i costi delle scelte dissennate di chi per decenni ha voluto vivere al di sopra delle proprie possibilità, lasciando alle generazioni future il conto da pagare.

Continua a leggere

La scissione dal Pdl la fanno gli amici di Monti

«Se ci sarà un ticket, un vice di Silvio Berlusconi, uomo o donna che sia, sicuro si dovrà indicare attraverso una consultazione popolare».

Continua a leggere

Crisi: Rilancio economia passa per abbattimento debito pubblico

Quella presentata oggi dal segretario Alfano è un’ottima proposta per abbattere il debito pubblico italiano, diminuire la pressione fiscale, tagliare la spesa improduttiva e liberare risorse per lo sviluppo.

Continua a leggere

La sovranità torni al popolo

In Largo Goldoni a Roma e in tante altre piazze italiane stiamo raccogliendo le firme per chiedere 100% democrazia. La possibilità per gli italiani di scegliere il proprio rappresentante a tutti i livelli e quindi l’introduzione del sistema delle preferenze, della selezione dei parlamentari nella lista elettorale, ma anche l’elezione diretta del Capo dello Stato. Sono due strumenti attraverso i quali noi possiamo restituire credibilità alla politica, dicendo agli italiani che devono essere loro a scegliere i propri rappresentanti. Ci auguriamo che tanti italiani vengano a firmare in questi giorni e nelle prossime settimane per far capire al Parlamento e alle forze politiche che c’è su questo tema una grande sensibilità e che bisogna dare delle risposte.