Essenza politica è capacità affermare sistema di valori

L’essenza della politica è la capacità di affermare un sistema di valori, una visione del mondo ed è questo che la differenzia da un consiglio di amministrazione. Per questo è sbagliato, a mio avviso, parlare di libertà di coscienza sull’indicazione dei partiti rispetto ad alcuni grandi termi. I parlamentari, in quanto persone, sono naturalmente portatori di liberta di coscienza. I partiti, invece, hanno la responsabilità di dare un’indicazione, in particolare sui temi sensibili come quelli legati a questioni etiche, perché questo è il loro compito. È ovvio, poi. che un parlamentare potrà decidere di esprimere un eventuale dissenso in sede di voto, ma una linea serve.

Leggi tutto

Più utile discutere di Pdl che di cosa ci debba essere oltre

Ho rispetto per Pisanu e per i senatori firmatari del documento ‘oltre il PdL’. Ma come militante diquesto partito, nel pieno della stagione dei congressi e mentre lavoriamo conil segretario Alfano per rifondare la politica e riaffermare i principi di partecipazione,trasparenza e meritocrazia, ritengo più utile discutere di PdL anziché di cosaci debba essere oltre il PdL. Non vorrei che dietro questa smania esplorativaci fosse la tentazione di abbattere il bipolarismo politico italiano e favorireil ritorno all’instabilità della Prima Repubblica. Ci sono milioni di italianiche ogni giorno, non solo durante le elezioni, dimostrano di credere in questogrande progetto, molto più dei suoi dirigenti. E forse dovremmo essere tutti unpo’ più rispettosi della passione e dell’intelligenza di queste persone.

Toponomastica: Bene proposta su via Lenin, Roma apripista per molte città italiane

Condivido la proposta di sostituire i toponimi intitolati a Lenin a Roma. La nostra storia nazionale e cittadina è una fonte inesauribile di eroi, che meritano di avere una via dedicata nella Capitale d’Italia. Sono convinta, inoltre, che Roma potrebbe fare da apripista per molte altre città italiane, che nella loro toponomastica presentano piazze e vie dedicate ad altri dittatori. Mi auguro perciò che la Commissione cultura di Roma Capitale, presieduta, da Federico Mollicone, porti avanti questa iniziativa.

Semplificazione: Su tassazione borse di studio ha vinto il buon senso. Prevalga anche per Imu fondazioni bancarie

Grazie all’emendamento presentato dai deputati del Pdl Laffranco e Beccalossi in Commissione Finanze, la tassazione Irpef sulle borse di studio è stata soppressa e il rischio di penalizzare i medici specializzandi e i dottorandi è stato scongiurato. Per fortuna ha prevalso il buonsenso. Mi auguro che la stessa cosa accada stasera quando si discuteranno gli emendamenti sull’Imu: non si può far pagare l’imposta ad anziani e disabili ricoverati in istituto e prevedere l’esenzione per le fondazioni bancarie. Non sarebbe una scelta equa, né condivisibile.