Video social

Se approveranno lo ius soli Fratelli d’Italia lancerà un referendum abrogativo e chiediamo a Berlusconi e a Salvini che questo sia il primo impegno in un programma della coalizione del centrodestra.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 29 ottobre 2017


Dalla Sicilia oggi sulla "Circumetnea", una ferrovia che risale all'Ottocento, per denunciare il ritardo infrastrutturale di alcune Regioni italiane. Un ritardo che non dipende solamente da loro ma anche dagli investimenti che lo Stato nazionale non ha fatto. L'impegno di Fratelli d'Italia, a partire dal sostegno per #NelloMusumeciPresidente alle elezioni siciliane, verso la coalizione di centrodestra sarà soprattutto quello di dire che vogliamo un'Italia che sia unita veramente. Non solo un titolo: pari diritti per tutti gli italiani e pari investimenti.P.S. C'è treno e treno. Noi sul treno dei pendolari, Renzi sul treno avveniristico pagato dal Pd.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Sabato 28 ottobre 2017


Sarebbe un attentato alla Costituzione l'approvazione con voto di fiducia dello ius soli da parte di un governo illegittimo, tenuto in piedi da una maggioranza di voltagabbana, in scadenza di legislatura.Se il PD vuole lo ius soli lo metta come primo punto del suo programma elettorale e si faccia dare un mandato dai cittadini. In questo modo gli italiani sapranno che se vogliono dare la cittadinanza automatica agli immigrati devono votare per il PD, se non vogliono dare la cittadinanza italiana automatica agli immigrati devono votare per Fratelli d'Italiahttps://www.stopiussoli.com/

Pubblicato da Giorgia Meloni su Venerdì 27 ottobre 2017


Porto Capo d'Orlando

Il porto di Capo d'Orlando: un'infrastruttura d'avanguardia nata dalla sinergia tra pubblico e privato. È la prova che se c'è la volontà di fare qualcosa, territori bellissimi possono avere strutture all'altezza e che funzionano. Per Fratelli d'Italia oggi l'Italia andrebbe tutta gestita attraverso il project financing #NelloMusumeciPresidente

Pubblicato da Giorgia Meloni su Giovedì 26 ottobre 2017


Oggi sono venuta a correre nel parco urbano di Castel Fusano, una riserva naturale protetta e un polmone verde tra i più vissuti dalle famiglie romane, da chi vuole fare sport e dalle associazioni. Oggi il parco è bruciato e i cittadini non possono viverlo: è il risultato dei piromani, dell'incuria e della disattenzione dell'amministrazione. Noi non faremo a meno di quella che è una eccellenza assoluta a Roma e intendiamo rimettere questo parco a disposizione dei cittadini, delle associazioni e dei bambini. Lo faremo con Monica Picca – Presidente Municipio X che oggi corre con me per chiedere che ci si possa riappropriare della Pineta di Castel Fusano.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Martedì 24 ottobre 2017