Video social

Fratelli d’Italia chiede al centrodestra un tavolo per lavorare insieme ad una proposta di legge elettorale da portare a Renzi e alla maggioranza. Se c’è un dato che esce dalla consultazione di domenica è che il centrodestra può essere ancora maggioranza nella Nazione se riesce a lavorare in modo compatto. Fratelli d'Italia chiede di normare per legge le primarie: vogliamo organizzarle per far scegliere, dal basso e ai cittadini che si sentono rappresentati da noi, il portabandiera e il programma. E poi andare ad elezioni e vincere.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Mercoledì 7 dicembre 2016


La posizione di Fratelli d’Italia è: non vogliamo perdere tempo e vogliamo che i cittadini possano nel più breve tempo possibile scegliersi il loro governo. Facciamo un appello al Capo dello Stato Mattarella affinché intervenga presso la Corte Costituzionale: è una vergogna che la Consulta si prenda un altro mese per decidere sull’Italicum perché, con quello che li paghiamo, i giudici della Corte Costituzionale possono lavorare anche giorno e notte. Vogliamo che la Consulta ci dica immediatamente se l’Italicum è costituzionale o meno, vogliamo approvare una nuova legge elettorale entro quest’anno, vogliamo lo scioglimento delle Camere a gennaio e votare al massimo a marzo. Basta con i governi di inciucio e con l’impossibilità degli italiani di scegliersi da chi farsi governare.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Mercoledì 7 dicembre 2016


Bisogna ripartire dalla sovranità popolare e dalla possibilità per gli italiani di scegliersi il prossimo governo. Non c’è più spazio per i governi di inciuci e di voltagabbana, che fanno gli interessi delle lobby e non del popolo italiano. #elezionisubito

Pubblicato da Giorgia Meloni su Lunedì 5 dicembre 2016


Il mio intervento allo speciale del Tg1 sul #referendum #elezionisubito

Pubblicato da Giorgia Meloni su Lunedì 5 dicembre 2016


La mia intervista a Sky TG24 #elezionisubito

Pubblicato da Giorgia Meloni su Lunedì 5 dicembre 2016


Ho trovato questo su internet.Senza commenti, fate voi.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Sabato 3 dicembre 2016