Apr 22

Bene Renzi sul segreto di Stato, ora necessario l’impegno delle Istituzioni per conoscere la verità

Apprendiamo con soddisfazione la decisione del presidente del Consiglio Renzi di togliere il segreto di Stato sulle stragi che hanno segnato profondamente il popolo italiano e la storia della nostra Nazione dal dopoguerra. Un lungo elenco di eventi drammatici sui quali, però, non è stata fatta ancora chiarezza. Purtroppo siamo consapevoli che la direttiva che dispone la declassificazione degli atti relativi ai fatti di Ustica, Peteano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Gioia Tauro, stazione di Bologna e Rapido 904 non sia da sola sufficiente a fare piena luce su quello che è successo. Per farlo e per rendere finalmente giustizia alle vittime, riteniamo che a questo buon punto di partenza si debba necessariamente aggiungere la reale e ferma volontà da parte di tutte le Istituzioni di conoscere la verità.

Condividi

Rispondi