Mar 15

Da FdI subito 6 proposte tra cui raddoppio pensioni invalidità

Entro il 10 aprile il Parlamento dovrà approvare il DEF (Documento di economia e finanza) in cui il Governo illustra i piani economici per i successivi tre anni. La priorità assoluta è evitare l’aumento dell’IVA prevista per il 2019. Su questo aspetto presenteremo le proposte insieme alle altre forze della coalizione di centrodestra e confidiamo nel senso di responsabilità di tutti i partiti”. È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Oltre a neutralizzare l’aumento dell’IVA, – continua – Fratelli d’Italia intende inserire nel DEF una serie di proposte puntuali e concrete, immediatamente realizzabili e con le necessarie coperture già individuate:

  1. Tassa unica al 15% su quanto dichiarato in più rispetto al 2017.
  2. Nessun limite all’uso del contante
  3. Dimezzamento dei costi di accoglienza dei richiedenti asilo e raddoppio del fondo per i rimpatri.
  4. Asili nido gratis e aperti fino a tardi anche d’estate.
  5. Raddoppio delle pensioni di invalidità: da 270 euro a 540 euro.
  6. Destinare il 50% dei beni e delle risorse sottratti alla mafia alle forze dell’ordine e alla sicurezza.

Nessuna sparata da parte nostra in campagna elettorale e oggi proviamo a rendere concrete le proposte del nostro programma elettorale.

Condividi

11 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Crocetti Riccardo on 15 marzo 2018 at 20:15
    • Rispondi

    Sono d’accordo su tutti i punti!

    • Federico Puglia on 16 marzo 2018 at 08:46
    • Rispondi

    Grazie Giorgia, a nome di circa 3 Milioni di Disabili (anche se alcuni di essi non hanno compreso il Tuo gesto verso di Loro; ma, non importa, il tempo sarà galantuomo, premierà Chi sta vicino ai VERI POVERI, Ignorati dai tanti!).

      • Mirca Tuis on 28 settembre 2018 at 20:02
      • Rispondi

      Grazie se ci sarà questo aumento vi ringrazierò avvita perché prendo 293€di invalidità disoccupata7anni grazie

    • Sebastiano Campo on 16 marzo 2018 at 14:32
    • Rispondi

    Si Giorgia sono d’accordo,ma bisogna anche rafforzare le pene non tanto solo contro i finti invalidi ma SOPRATTUTTO verso quei “medici” corrotti che per quattro soldi si vendono. Bisogna licenziarli e farli espellere dall’albo oltre a pagare di tasca loro o della moglie o figli la somma del danno causato.

      • Federico Puglia on 20 marzo 2018 at 18:06
      • Rispondi

      Gentile Sebastiano Campo, non si faccia influenzare per le campagne di “disinformazione” proprie delle Jene e di comici a pagamento per fare ignorare un problema oggettivo. Qual è il problema oggettivo? Che l’Italia è all’ultimo posto tra i maggiori Paesi Occidentali per le cifre che destina agli Invalidi e, sinceramente, 279€ mensili sono uno schiaffo alla ipocrita umanità di chi destina oltre 1000€, alloggi compresi, verso profughi che spesso sono vittime prima di schiavisti, poi di Onlus che si fanno i soldi grazie al nuovo business. Poi ci saranno 1.000, 2.000 Persone che se ne approfittano…. ma per Sua conoscenza, Le comunico che già nel quinquennio 2008-2013 furono effettuate visite di revisione degli Invalidi, scelti a campione. Ebbene neanche l’8% (sempre la percentuale minima nei Paesi UE) fu trovato con patologie inferiori al punteggio assegnato ma, il costo dell’operazione, che ovviamente prevedeva l’Istituzione di Commissioni Mediche ad hoc, e specialisti pagati per i controlli, fu maggiore degli introiti per le cosiddette “false invalidità”. Io non sostengo che i Media devono fare le indagini sui fenomeni di malcostume ma, devono anche avere l’onestà intellettuale di indicare tutti i parametri. Altrimenti le indagini delle Jene di turno, sono assimilabili alle “fake news”, quando trasmettono solo parte dell’informazione.

    • Gi(ov)anni on 18 marzo 2018 at 10:23
    • Rispondi

    Giorgia, forza, combatti anche contro l’aborto!

    • B. Cusmano on 18 marzo 2018 at 11:28
    • Rispondi

    Ricordati di aiutare le famiglie per poter permettere l’incremento delle nascite, assolutamente priorità in un paese di tanti anziani!! Molti hanno votato te perchè confidono in queste misure !

    • Salvatore marceno on 22 marzo 2018 at 16:53
    • Rispondi

    Giorgia Meloni io e mio fratello siamo 2 ragazzi di 25 anni affetti da fibrosi cistica , grave malattia che sicuramente lei conosce bene eppure abbiamo il 100% (senza accompagnamento) prendiamo 282 euro al mese e una vergogna.. Nessuno ci assume perché continuamente ricoverati nei centro fibrosi di Palermo . Spero di cuore che avvenga l’adeguamento delle pensioni invalidità .

    • Lucrezia on 23 marzo 2018 at 23:28
    • Rispondi

    Anche l’abolizione del test di ammissione universitario a numero chiuso. Per favore, fate questa proposta.

    • Rosalba Di Donato on 27 settembre 2018 at 21:41
    • Rispondi

    Aumentate la pensione di invalidità perché non si può vivere a 65 anni cn 280 euro al mese …e una vergogna !!!

    • Rosalba Di Donato on 27 settembre 2018 at 21:45
    • Rispondi

    Aumentate la pensione di invalidità perché è vergognoso e nn e dignitoso x una persona di 65anni…secondo voi si può vivere con 280al mese????

Rispondi