Clausola anti-gravidanza incivile. La Rai deve far chiarezza sulla vicenda

Se venisse confermata l’esistenza di una clausola anti-gravidanza nei contratti delle consulenti e collaboratrici esterne della Rai ci troveremmo di fronte ad un provvedimento incivile. La televisione di Stato deve far chiarezza sulla vicenda, che così come proposta offende la dignità delle donne e dell’Italia tutta.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.