Mag 27

Ti aspetto il 28 maggio all’Auditorium Conciliazione

13315678_10154164951447645_8038649019879114477_nDomani alle 10:30 all’Auditorium della Conciliazione presenteremo 7 problemi di Roma che risolveremo nei 5 anni di mandato. Vi aspetto

Mag 27

Politica Renzi-Alfano fallimentare, fermare i barconi al largo della Libia

lau24In due giorni sono stati recuperati in mare più di dieci mila immigrati e molti hanno perso la vita nel tentativo di attraversare il Mediterraneo. Vittime innocenti che potevano essere evitate. Cosa altro serve per far capire al Governo Renzi-Alfano che la loro politica sull’immigrazione è fallimentare? Il sistema di accoglienza in Italia è al collasso e sta avendo gravi conseguenze sui più deboli: gli italiani poveri, gli immigrati regolari, i veri profughi. Allora ribadiamo, ancora una volta, la nostra posizione: per noi i profughi sono solo donne, bambini e nuclei familiari che provengono da zone di guerra conclamata. Gli altri sono clandestini che non hanno diritto a stare in Italia. Per fare una selezione reale bisogna fermare i barconi al largo delle coste libiche e impedire i viaggi della morte.

Leggi il resto »

Mag 26

Vogliamo vederli sfilare alla parata del 2 giugno

maroliberi1La questione dei marò si sarebbe potuta risolvere in 48 ore se non fosse stato per la viltà dei governi che si sono susseguiti da Monti in poi. Proprio ieri, all’indomani delle affermazioni della Corte dell’Aja, ho fatto un appello pubblico al presidente del Consiglio Renzi chiedendo: “Che cosa stiamo aspettando ancora? Girone deve rientrare in Italia”. Tra pochi giorni ci sarà la parata del 2 Giugno, giornata in cui si celebrano la Festa della Repubblica e le nostre Forze Armate, e ci piacerebbe veder sfilare i due marò. Ieri una serie di esponenti del Governo mi hanno risposto che era una strumentalizzazione, ma ora Renzi ha appena scritto su Twitter che il 2 giugno Girone sarà con noi. Spero che una volta tanto vogliano seguire un consiglio arrivato da Fratelli d’Italia: sarebbe un bel segnale dopo la disattenzione e l’incapacità che i governi hanno dimostrato nel saper difendere due uomini italiani in divisa.