«

»

Mar 04

Il Pd detta i termini dell'accordo sull'Italicum, Renzi non vuole abolire le liste bloccate

Il passo indietro di Forza Italia sulla legge elettorale dimostra quello che Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ha sempre sostenuto: è il Pd a dettare i termini dell’accordo sull’Italicum. Questo significa anche che se Renzi e il suo partito, azionista di maggioranza di governo e Parlamento, fossero realmente determinati ad abolire quell’autentica porcata rappresentata dalle liste bloccate, potrebbero imporsi, come accaduto oggi con l’emendamento D’Attorre. Se non lo fanno è perché, evidentemente, non vogliono: preferiscono blindare nelle mani di pochi dittatori illuminati il potere di nominare i parlamentari e negare agli italiani il diritto di scegliersi direttamente da chi farsi rappresentare.

Condividi

Rispondi