fbpx

Nov 26

Renzi rimetta in discussione il TTIP. Il Governo difenda gli interessi nazionali

Il TTIP, l’accordo di partenariato sul libero scambio e gli investimenti tra Ue e Usa di cui Renzi ha parlato a Strasburgo, rappresenta una gravissima minaccia per l’Italia, la sua sovranità politica ed economica, i suoi prodotti di qualità e i suoi interessi strategici nazionali. Così come è stato concepito finora, l’accordo mette seriamente a rischio la nostra sicurezza alimentare e sanitaria e sarebbe contrario alle norme europee e nazionali. Firmare a scatola chiusa un trattato di questa portata per la nostra economia e per il futuro dell’Europa senza che i Parlamenti nazionali e quello europeo abbiano la possibilità di discuterne ampiamente e in modo approfondito sarebbe l’ennesimo atto contro l’Italia. Renzi non deve chiedere di accelerare i negoziati ma pretendere che l’accordo sia rimesso completamente in discussione. Il Governo inizi a far valere e a difendere i nostri interessi nazionali e la smetta di fare il servo sciocco di qualcun altro.

Condividi

Rispondi