fbpx

Mag 29

Con me Sindaco Roma sarà una città amica degli animali

Meloni Parco dei Cani (7)Sono stata nell’area cani del parco urbano di Aguzzano, una delle più belle aree cani di Roma. Ho scelto questo luogo, frequentato da tantissimi cittadini con i loro amici a quattro zampe, per spiegare che, con me Sindaco, Roma sarà una città amica degli animali. Voglio una città che incentivi i progetti di adozione di gatti e cani e metta fine alla pratica degli affidamenti diretti per la gestione dei canili comunali. Anche grazie a un esposto di Fratelli d’Italia, l’Autorità Nazionale Anticorruzione ci ha raccontato, non più tardi di qualche di un mese fa, un’altra bruttissima storia di sprechi e cooperative che hanno speculato persino sulla pelle dei cani abbandonati. Una gestione poco trasparente e molto onerosa per le casse comunali: un cane ospitato in un canile comunale è arrivato a costare fino 12 euro e 80 centesimi al giorno. Io in questo settore voglio cambiare tutto: voglio lanciare una grande campagna di adozioni. A ogni cittadino che deciderà di dare una casa a un cane adulto ospitato in un canile comunale il Comune riconoscerà un contributo di 100 euro al mese. Un cittadino potrà dare così una casa al massimo a due cani alla volta e potrà prendere un nuovo cane solo a distanza di 8 anni dalla prima adozione. Voglio chiedere l’aiuto delle associazioni di volontariato per monitorare e controllare che non ci siano speculazioni e voglio istituire un albo dei volontari per coinvolgere quei tantissimi cittadini che tengono al benessere degli animali. Il mio obiettivo è svuotare i canili comunali e ricondurre queste strutture alla loro funzione originaria, ovvero quella di essere dei centri di cura e ricovero temporaneo dei cani abbandonati, e affidare questi canili con bandi pubblici e trasparenti.

Condividi

2 comments

    • Ezio Guercini on 29 maggio 2016 at 21:17
    • Rispondi

    Le pongo all’attenzione queste proposte: decurtazione stipendi che superano i 5000 euro mese eccetto medici o forze dell’ordine ordine…. Con investimenti su nuove assunzioni dipendenti Ama … Ciò per consentire raccolta rifiuti tre volte al giorno…. Creazione nucleo che si occupa del mantenimento e cura parchi principali….. Imporre alle aziende vedi banche e poste per esempio di occupare i propri dipendenti in prossimità loro abitazioni .. È assurdo che chi vive a Roma lavori ad Ostia e viceversa… Meno disagi e meno traffico perciò..,, aperture scuole fino a metà luglio.. Meno oneri per le famiglie che non sono costrette a pagare fior di quattrini per i centri estivi….. Chiusura dei negozi la domenica … Chi vuole aprire deve servirsi di lavoratori diversi dai propri dipendenti.. La domenica è sacra…. Pene severissime a chi viene colto in fragrante ad imbrattare i muri della città …. Queste le mie piccole proposte per la mia grande città …

    • Attilio on 5 giugno 2016 at 13:14
    • Rispondi

    Carissima,sono uno dei tanti indecisi,leggendo i suoi post su Twitter mi ha convinto, votero’ per lei sperando che non saranno le solite chiacchiere politiche. A questo punto un grande in bocca al lupo.

Rispondi