Amministrative, Meloni: Su data 10 ottobre c’è impegno forze politiche. Partiti al Governo dimostrino che la linea non la detta il PD

Continua a leggere

Covid, Meloni: Dopo dichiarazioni Fauci continuiamo a chiedere al Governo chiarezza per concentrarci su giuste priorità (video)

Continua a leggere

Fisco, Meloni: Governo vuole autorizzare agenzie entrate-riscossione a vedere in tempo reale giacenza conti ed effettuare pignoramenti, FdI si opporrà contro questo progetto illiberale

Continua a leggere

FdI, Meloni: Ogni mattina giornaloni e commentatori ci attaccano. Vuol dire che siamo su strada giusta

Continua a leggere

Covid, Meloni: Su green pass dibattito ideologico, utilizzarlo al bar o al ristorante è sbagliato e inutile

Continua a leggere

Rai, Meloni: Da FdI interrogazione in vigilanza su pubblicità a utero in affitto in trasmissione “amore in quarantena”

Continua a leggere

Covid, Meloni: Governo Draghi richiama Arcuri per aiutarlo a spendere meglio fondi? Ma siamo su scherzi a parte?

Continua a leggere

Covid, Meloni: Quelli degli “aperitivi contro la fobia del contagio” e delle mascherine farlocche dicono che noi di FdI siamo dei negazionisti perchè chiediamo risposte al Governo? Che facce di bronzo

Quelli di “abbraccia un cinese, l’unico virus è il razzismo”, degli aperitivi contro la fobia contagio, del “il Covid non viaggia sui mezzi pubblici”, del “il Covid non arriva coi barconi degli immigrati”; quelli che hanno trasformato il Covid in una mangiatoia per il solito circuito degli amichetti della sinistra con mascherine farlocche e strapagate, consulenze milionarie, appalti a società fantasma; quelli dei banchi a rotelle, quelli che un anno fa pubblicavano libri su come avevano sconfitto il Covid; quelli che in un anno e mezzo non hanno fatto nulla per potenziare la sanità pubblica e le cure domiciliari. Questi, proprio questi, con la faccia di bronzo di chi non si vergogna di nulla, con tutta la gran cassa dei media di regime, dicono che noi di Fratelli d’Italia siamo “negazionisti”. Solo perché siamo gli unici che hanno il coraggio e la libertà per porre delle domande e pretendere delle risposte chiare dal “governo dei migliori”. Stanno provando a tapparci la bocca in ogni modo, anche calpestando i diritti dell’opposizione, anche diffondendo fake news sul nostro conto. Ma noi non ci facciamo intimidire, e continueremo a batterci a fianco del popolo italiano per sconfiggere la pandemia e salvare la nostra economia e i posti di lavoro.

Covid, Meloni: Da Draghi parole di terrore, green pass nuovo ‘mantra’ da imporre agli italiani

La cosa più inquietante della conferenza stampa di Draghi, sono le parole di terrore che ha scelto nel rivolgersi agli italiani. I numeri sembrano non contare più: nonostante i dati delle terapie intensive siano ampiamente sotto controllo, il Green Pass è diventato il nuovo “mantra” da imporre. Il resto non conta. A questo punto, vorrei avanzare delle domande alla nuova scienza di Governo: i Paesi europei che sconsigliano il vaccino a bambini e adolescenti, stanno quindi invitando la popolazione a morire? Con questa affermazione Draghi sta dicendo che sono condannati a morte coloro che non possono vaccinarsi, come chi affronta radio e chemioterapia? Il Premier Draghi è sicuro quando afferma che i possessori del Green Pass avranno la garanzia di non ritrovarsi tra persone contagiose? Ci può fornire i dati scientifici a sostegno di questa tesi? Se a settembre i contagi saranno aumentati nonostante un obbligo vaccinale di fatto – ma per il trasporto pubblico e la scuola non sarà ancora stato fatto nulla – con chi se la dovranno prendere gli italiani, e in particolare gli imprenditori e i lavoratori che avranno pagato per queste misure inefficaci? È un anno e mezzo che a pagare sono sempre gli stessi: bar, ristoranti, discoteche, il settore dello sport, della cultura e dello spettacolo. Mentre a beneficiarne sono sempre i soliti noti. Sembra che il problema a Palazzo Chigi non sia più il virus, ma le attività. Sottolineare l’incapacità nella gestione della pandemia non significa essere “novax” o andare contro la campagna vaccinale – che ritengo sia fondamentale se fatta con trasparenza e serietà – ma non è accettabile che l’obbligatorietà del foglio verde, di fatto, costringa subdolamente i cittadini a vaccinarsi, pena l’esclusione dalla vita sociale. Questa non è libertà.

Migranti, Meloni: Mentre agli italiani si continuano a chiedere sacrifici non si fermano gli sbarchi illegali sulle nostre coste

Continua a leggere