Gen 14

Germania, accordo su cancellazione assorbimento migranti. Ecco la credibilità dell’Italia grazie al Pd

Scandaloso. La Germania trova l’intesa per le larghe intese tra CDU e SPD sulle spalle dell’Italia, cancellando l’accordo per l’assorbimento dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Ecco la famosa credibilità dell’Italia che ci avrebbero garantito i governi fantoccio degli ultimi anni. Per colpa della debolezza e dell’irresponsabilità del PD l’Italia rischia di essere sempre più sola e di diventare il campo profughi dell’Unione Europea. Per fortuna con Fratelli d’Italia al Governo il problema sarà risolto alla base: zero sbarchi, zero immigrazione irregolare e zero quote di immigrati da ridistribuire.

 

 

Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Giorgio on 14 Gennaio 2018 at 09:24
    • Rispondi

    Consiglio: proponga un Ministero per abolizione dei privilegi per modifiche leggi anche costituzionali che impediscono , vedrete i consensi da 5stelle a voi perchè le assicuro che il sentiment del popolo è questo,il motivo principale parlando tra la gente per cui votano 5s, auguri da un suo elettore

    • Franco Cordiale on 14 Gennaio 2018 at 10:34
    • Rispondi

    Abbiamo infatti dei GOVERNI FANTOCCIO ITALIANI al servizio di una Unione Europea che é formata da stati ben NAZIONALISTI, ogni volta che a loro conviene. Pensiamo solo all’Austria che vuol dare il doppio passaporto agli alto-atesini, ingerendosi nella politica italiana. Nessuno ormai dubita che i Renzi, le Boldrini, i Gentiloni, i Delrio, gli Alfano, i Mattarella e il variegato stuolo di cortigiani che li sostengono dando vita a gruppuscoli etichettati con nomi sempre nuovi e sconosciuti ai più, nessuno dubita che questa gente con l’ITALIA c’entri davvero NULLA! A ciarle sono tutti socio-mondialisti, aperti al dialogo e alla famosa “accoglienza del diverso”. Nei fatti puntano a formare sempre più un sistema di caste e di clientele, al cui interno il semplice CITTADINO ITALIANO di ogni età conterà sempre di meno: economicamente, giuridicamente, moralmente ed intellettualmente, grazie anche allo sfacelo programmatico della nostra scuola. Gli immigrati clandestini (che distinguo da quelli regolari), saranno la loro truppa di okkupazione dell’Italia. Sarà mai possibile fermare questo piano scellerato ?

    • Crocetti Riccardo on 14 Gennaio 2018 at 19:27
    • Rispondi

    E’ così evidente che i vari Monti, Letta, Renzi, Gentiloni ( e cricche varie di ignobili lacchè nostrani alle loro dipendenze ) “lavorino” ( si fa per dire) a favore di poteri stranieri desiderosi di stritolare l’Italia !
    Non capisco proprio perchè in Italia non ci sia ancora un movimento di persone pronte a reagire contro questi traditori e a salvare quanto ancora si può salvare dell’autonomia e della sovranità del nostro paese.

    • roberto on 15 Gennaio 2018 at 21:51
    • Rispondi

    La nostra bella Italia è diventata terra di nessuno…
    Siamo ridicolizzati dalla nostra bella EUROPA, che ci usa come porto di mare per arginare nel nostro paese tutte le sue malefatte.
    Ed i nostri politici invece di difendere gli interessi del popolo che lavora per crescere i propri figli, spudoratamente e davanti agli occhi di tutti ci vende al potere bancario europeo….perché solo di questo si tratta.
    Mi vergogno….perché trovo difficile crescere i miei figli in questo sistema colluso e carente di gente appassionata……

    • Dany on 16 Gennaio 2018 at 11:24
    • Rispondi

    Gli altri paesi giustamente difendono i loro confini. Si veda Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca. E’ quello che dovrebbe fare anche l’Italia, invece di andare a prendere migliaia di clandestini sino in Libia e portarseli qui. L’Italia se li va a prendere, riempie le proprie città di migranti e poi pretende che gli altri paesi se li prendano. Siamo ridicoli. L’unica soluzione è azzerare gli arrivi. In primo luogo non concedendo l’approdo alle ONG: se vogliono andarli a prendere li riportino in Libia o in Tunisia o in altri porti, ma non in Italia. Secondo, fornire molte più motovedette alla Libia per il controllo del proprio territorio. Terzo ritirare le nostre navi militari che fanno da taxi a clandestini e scafisti. Quarto rimpatriare tutti i calndestini.

Rispondi