fbpx

Gen 27

Giustizia, con Fratelli d’Italia al Governo nuove carceri, certezza della pena e condizioni lavoro migliori per polizia penitenziaria

Sconto di pena e risarcimento a un pluriomicida detenuto a Prato perché la cella è troppo piccola. In Italia la giustizia funziona così: se uccidi la tua fidanzata, tua suocera e rapisci una bambina, lo Stato ti risarcisce se il carcere non rispetta le misure standard UE. Ma se sei la vittima di quel reato nessuno ti difenderà, non sarai autorizzato a difenderti da solo e dovrai pagare anche con i soldi delle tue tasse il risarcimento di questi delinquenti. 

Dal 4 marzo, con Fratelli d’Italia al governo: certezza della pena, condizioni di lavoro migliori per la polizia penitenziaria e subito nuove carceri.

Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Franco Cordiale on 27 Gen 2018 at 02:17
    • Rispondi

    L’Italia é forse l’unico paese al mondo dove se vieni massacrato in casa tua da una qualche banda di delinquenti, italiani o stranieri che siano, se appena osi difenderti facendo la bua alla canaglia di turno, ti trovi costretto dalla magistratura a risarcirla! E a suon di centinaia di migliaia di euro! Ci si aspetta, e non certo dai BUFFONI e CIARLATANI del PD & soci, una svolta politica e quindi giuridica che metta finalmente il diritto penale a tutela di chi i crimini li subisce, non di chi li commette!

    • Crocetti Riccardo on 27 Gen 2018 at 08:26
    • Rispondi

    Quando la destra sarà di nuovo al potere, spero di vedere realizzati i seguenti obiettivi:
    1) mettere al bando per sempre magistratura democratica; 2) processo penale per quei giudici che rimettono in libertà criminali ,i quali poi uccidono ancora, rapinano ancora e stuprano ancora; 3) stesso provvedimento per coloro che non si accertano che un clandestino con obbligo di espulsione, sia effettivamente cacciato dall’Italia; 4) legge sulla legittima difesa ( che vorrei tanto che non si applicasse per chi è iscritto a qualche partito o movimento di sinistra , ANCHE SE PURTROPPO ciò non sarà possibile);5) cancellazione di ogni genere di indulto, sconto di pena e porcherie simili; 6) costruzione di nuovi penitenziari; 7) miglioramento delle condizioni degli agenti di polizia penitenziaria e delle forze dell’ordine in generale; 8) trasferimento nelle carceri dei paesi d’origine per i delinquenti stranieri;9) drastico aumento della pena per i criminali stranieri che fanno i furbi nel fornire ( o nel NON FORNIRE) le proprie generalità e nella dichiarazione del proprio paese d’origine.
    Buon lavoro e buona fortuna!

  1. ho letto i sondaggi stiamo vincendo su tutti i fronti !!!

    1. Caro Crocetti Riccardo io non ho nessuna esigenza ed ho una pensione (Vitalizio) di 4000 €uro al mese perciò approvo in pieno tutte le tue richieste

Rispondi