Sanzioni a Russia massacrano made in Italy. In Italia che vogliamo Governo difende imprese

Incredibile. L’Europa proroga di altri 6 mesi le sanzioni economiche contro la Russia che massacrano il Made in Italy. Nell’Italia che vogliamo, il Governo non cede ai ricatti di Bruxelles e difende le imprese italiane.

Condividi

3 commenti

    • emanuel il 13 Marzo 2018 alle 09:30

    Giorgia, ti vogliamo al più presto al governo di questa Italia confusa e corrotta mentalmente.

      • Franco Cordiale il 15 Marzo 2018 alle 03:19

      Queste sanzioni sono un SUICIDIO economico. Accettate da una casta di MENTECATTI che se ne impipano delle nostre imprese e dei nostri lavoratori. Perché questa sinistra mi fa vomitare? Perché é fatta di servi bugiardi, di impostori vigliacchi, di leccafondi dei deretani altrui.

    • Federico (milano) il 15 Marzo 2018 alle 10:32

    Sai quanto gli frega alla sx radical chic sorosiana ed anti-italiana che le nostre imprese chiudono.
    Le sx hanno ricevuto il diktat dai padroni massoni e mondialisti che dobbiamo fare le sanzioni alla Russia,distruggere i diritti dei lavoratori,impoverire la nazione, spaccare le famiglie,non fare più figli,farci invadere.Hanno eseguito in cambio di quattro poltrone.
    Ormai la sx è il passato.Guardiamo al futuro con un bel cdx che difenda gli interessi nazionali.

Rispondi