fbpx

Mag 04

A Mattarella chiederemo quando inizieremo a occuparci dei problemi degli italiani

L’Ue affila gli artigli per massacrare i nostri agricoltori e i nostri comuni, le popolazioni colpite dal terremoto tremano al pensiero di dover restituire la busta paga pesante, avanza addirittura lo spettro dell’aumento dell’IVA. In tutto questo a due mesi dalle elezioni l’Italia è senza un governo ed è appesa ai riti e alle eterne lotte tra correnti di un partito arrivato terzo alle elezioni. Quando inizieremo a occuparci dei problemi degli italiani? Chiederemo anche questo al Presidente Mattarella.

Condividi

Rispondi