fbpx

Giu 30

Conte si è fatto raggirare da Merkel e Macron, Italia sconfitta su tutta la linea

Italia sconfitta su tutta la linea al Consiglio europeo: i barconi carichi di clandestini continueranno ad arrivare e il costo dell’accoglienza sarà ancora interamente a nostro carico. Il presidente del Consiglio Conte si è fatto raggirare da Merkel e Macron, che hanno invece ottenuto quello che volevano. Un disastro così evidente da costringere il ministro Salvini, competente sulla materia, a smorzare i toni trionfalistici dell’ingenuo premier Conte.

Condividi

9 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Crocetti Riccardo on 30 Giu 2018 at 06:43
    • Rispondi

    Anche se non è vincolante, fra le poche iniziative che ci restano, cerchiamo di rendere efficace la “Carta dei popoli”, rivendicando il diritto di mantenere le nostre tradizioni, la nostra religione, la nostra identità etnica,il nostro diritto di vivere nella nostra terra senza essere sommersi da un’invasione biblica alla quale assistiamo impotenti, come dei deficienti! Intanto cerchiamo di modificare la costituzione, eliminando quel barbarico e dittatoriale divieto di proporre referendum sui trattati esteri! Magari è la volta buona per potere dire all’U.E. : “Addio, l’Italia se ne va!”.

    • Gioacchino De Leo on 30 Giu 2018 at 08:01
    • Rispondi

    Intanto!, visto l’accordo che, aprire i centri di accoglienza e su base volontaria noi assolutamente non dobbiamo aprirli!, proprio per NON darla vinta alla Merkel e soprattutto a Macron!, devono capirla tutti che noi Italiani siamo pieni!, stufi e esausti di questa invasione demenziale e disastrosa economicamente per noi!!, non molliamo!, se molliamo sarà veramente la fine!! e tu Giorgia, cerca di fare una critica più costruttiva sul Governo e non distruttiva!, altrimenti la SX si incalza ancora di più!, devi collaborare positivamente!! su tutto!!.. W l’Italia e gli Italiani!

    • Pino 007 on 30 Giu 2018 at 10:07
    • Rispondi

    No , No e poi No, Conte e’ alle prime armi con questi volponi della UE, con precisione Merkel e Macron. Lui doveva portarsi dietro Salvini che lo avrebbe tamponato al momento giusto. Ad ogni modo credo che nulla e’ definitivo, ma userei sempre lo spauracchio della nostra uscita dalla UE ( che dopo tutto non sarebbe affatto una cattiva idea ) per vedere come scenderebbero a patti sti due imbroglioni. Mi sembra di rivedere la storia di molti annia fa…….. Hitler che in effetti convinse Mussolini a…… e fu fregato. Ora la Merkel e il tizio con la baguette sotto braccio ci stanno fregando nuovamente, meglio dire, grazie ai due pupazzi di renzi e gentiloni, ci hanno gia’ fregato da molto tempo. Meloni, Salvini e Conti, fate subito marcia indietro e rivedete il tutto.

    • Sebastiano Campo on 30 Giu 2018 at 14:22
    • Rispondi

    il caro Conte non avendo ne esperienza ne capacità politica si e fatto raggirare dalle moine e dai sorrisi di IENA di macron e merkel (ma spero che impari presto che questi sotto signori sono solo dei figli di brava donna che non gliene strafrega niente dell’ITALIA e dell’EUROPA. A loro interessano solo e soltanto i loro popoli le loro banche “infatti per quelle hanno preteso il nostro aiuto” e noi grazie ai venduti del pd gli e li abbiamo dati, mentre per loro il popolo ITALIANO non conta e non vale niente. Spero che adesso il caro Salvini si ribelli e li mandi tutti a fare in c…o tutti francesi tedeschi ecc. ecc.

    1. i barconi continuano ad arrivare, ma allora da noi cos’è cambiato:
      Giorgia scusa ma quei giubbini arancioni chi le produce? sono monouso? giorgia meloni puoi dirmi di quali spese Noi ci facciamo carico ?

    • Ivan G. on 30 Giu 2018 at 14:49
    • Rispondi

    Ancora una volta ribadisco che la politica ad alto livello deve essere fatta da politici di mestiere. La lezione serva a chi di dovere per trarne le conclusioni necessarie. L’Italia è in un “cul de sac”, per ragioni geografiche anzitutto. Vedo nero per il futuro di questo Paese. In ogni caso, l’Europa è finita come Unione; traiamone le conseguenze prima che il nodo ci soffochi.

  1. a parte che voglio vedere Salvini cosa farà, ma possiamo fare davvero un referendum per uscire finalmente dall’EUROPA????????????????????????????

    • Franco Cordiale on 30 Giu 2018 at 18:21
    • Rispondi

    REFERENDUM a proposito dell’immigrazione. Banchetti comuni a Fratelli di Italia, Lega dei Popoli, Forza Italia. Bisogna creare un movimento politico dal basso e stabilire punti di contatto (ma anche qualche necessaria distinzione: l’Italia é una penisola) con la Unione di Visegrad. Francia e Germania se ne fottono altamente di noi. Lo abbiamo capito o no ? Bisogna rilanciare una forte proposta politica del centro destra, denunciando tutti i cialtroni e gli ipocriti su questo tema: NOMI e COGNOMI. La politica ha bisogno di gesti concreti ed efficaci. Prendere di mira i BUGIARDI e gli IMPOSTORI: vedrete che non gli farà piacere di certo…

    • Franco on 30 Giu 2018 at 23:48
    • Rispondi

    Peccato………….bisogna che Salvini o Di Maio o altri ministri vadano con lui a questi incontri di un certo rilievo per supportarlo, consigliarlo e se del caso dirigerlo, non è colpa sua , è un neofita dell’inarico…………..

Rispondi