Coronavirus, dopo giorni e giorni BCE e Lagarde cambiano idea, ben svegliati

Dopo averci fatto tracollare la borsa, la BCE è il suo presidente Lagarde cambiano idea e annunciano, con giorni e giorni di ritardo, quello che qualsiasi comune cittadino di buonsenso, e noi di Fratelli d’Italia tra questi, chiedeva fin dall’inizio dell’emergenza: un intervento monetario importante per evitare il tracollo dell’economia europea. Ben svegliati.

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Marco Giacinto il 19 Marzo 2020 alle 15:47

    Certo, ben vengano questi soldi, ma voglio ri-sottolineare che, a differenza dei € 550 miliardi della Germania, emessi dalla banca pubblica tedesca, questi € 750 miliardi sono, al solito, A DEBITO. Nel mio articolo che ti ho mandato e che è tuttora “awaiting moderation”, non so perché, parlavo dell’estrema necessità e urgenza di fare quello che 2 giorni dopo ha fatto la Germania: stampare euro da Bankitalia, che se no cosa è lì a fare, a prendere solo lauti e comodi stipendi? Ma dov’è il coraggio? La Germania l’ha fatto, fottendosene di UE e BCE. E noi invece, timidi e servili al loro guinzaglio, con denaro alle condizioni dei m,ercati speculativi?

      • Pino 007 il 20 Marzo 2020 alle 00:14

      Purtroppo si, semplicemente servili verso chi ha dure rotondita’ tra le cosce. Noi siamo abituati a nominare dei pirla che possono gestire il Paese per noi, cioe’ li abbiamo o li hanno votati ( io non ho partecipato ) e questi pirloni se ne sono approfittati. Non solo l’Europa ci considera degli inetti ma sono stati proprio i pirloni che abbiamo votato ( io no ) che ci hanno messo in questa fogna. Quando mi escludo da loro e’ perche’ io voto solo a destra.

    • Franco Cordiale il 19 Marzo 2020 alle 16:04

    CONDIVIDO. LA BANCA TEDESCA E’ SORELLA DELLA BCE. COME L’EURO E’ IN REALTÀ ‘ IL MARCO TEDESCO TRAVESTITO DA MONETA UNICA. IL MARCO- EURO E’ LA MONETA DEI TEDESCHI, CON FACILITAZIONI AMPIE PER I CUGINI FRANCESI. MA UNA VALUTA STRANIERA PER GLI ALTRI, UNA MONETA A DEBITO. IN FONDO ALLA LISTA DUE NAZIONI, ITALIA E GRECIA. DUE PEZZI DI SOTTO EUROPA, PROPAGGINI MEDITERRANEE E TERRE DI MEZZO A USO DELLE INVASIONI MIGRATORIE GESTITE DAI BUROCRATI UE E FINANZA MASSONA. CON LA BENEDIZIONE DEI GESUITI E DI PAPA BERGOGLIO. PUNTO. LA GENTE NON E’ ADDOTTORATA IN ECONOMIA, PERO’ NON E ‘ NEMMENO STUPIDA ! E LO CAPISCE.

    • Giuseppe il 19 Marzo 2020 alle 16:52

    SIGNORI NON ILLUDIAMOCI! SE FANNO COSÌ VUOL DIRE CHE PAGHEREMO 10 VOLTE QUELLO CHE EVENTUALMENTE CI DARANNO. AVETE PRESENTE LA GRECIA? ECCO, 10 VOLTE PEGGIO!! IL CANE NON MUOVE LA CODA PER NIENTE E NESSUNO FA NIENTE PER NIENTE. RAMMENTATE, SONO STROZZINI LEGALIZZATI, NON LA SAN VINCENZO!!!

    • Giuseppe il 19 Marzo 2020 alle 18:00

    A TAL PROPOSITO, CONSIGLIO LA LETTURA DI UN OTTIMO LIBRO CHE SPIEGA I MECCANISMI DEI PARASSITI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE. IL LIBRO SI INTITOLA: LE VENE APERTE DELL’AMERICA LATINA, DI EDUARDO GALLEANO.

    • Giuseppe il 19 Marzo 2020 alle 18:04

    Rettifico: GALEANO, UNA SOLA ELLE.

    • Pino 007 il 20 Marzo 2020 alle 02:52

    Leggi e rileggi quello che la UE sta facendo per l’Europa, pardon chiedo scusa, quello che la UE NON sta facendo per l’Europa, salvo la Francia e la Germania, i due unici membri della UE che vengono trattati con guanti bianchi. Conclusione, dobbiamo anche noi rimanere in questa associazione mafiosa oppure siamo noi il Paese che da sempre ha combattuto la MAFIA ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.