Giustizia, Meloni: Chat giudici e PM pubblicate da ‘La Verità’ sono insulto allo Stato, mi aspetto intervento CSM e Mattarella

Quello che abbiamo letto oggi sul quotidiano “La Verità”, che ha pubblicato delle chat di alcuni giudici e pm, è un insulto allo Stato e alla stragrande maggioranza dei magistrati che ogni giorno servono fedelmente la Nazione, rispettano la separazione dei poteri e dedicano la loro vita a difendere la legalità e la giustizia. Inaccettabile che dei magistrati dicano che l’allora Ministro dell’Interno Salvini debba essere attaccato penalmente, per calcolo politico, anche se agiva correttamente. In uno Stato normale questi personaggi sarebbero già stati cacciati dalla magistratura. Mi aspetto un immediato intervento del CSM e del Presidente della Repubblica. Il premier Conte, nei suoi infiniti monologhi e discorsi, ha parlato anche di riforma della giustizia. Su questo siamo d’accordo: la prima riforma della giustizia da fare è liberare la magistratura dal cancro delle correnti, dal mercanteggiamento di poltrone e incarichi e dai giochi di potere della politica. Mettiamoci subito al lavoro.

Condividi

11 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Elena il 22 Maggio 2020 alle 07:55

    Giusto Giorgia, però sollecitate Mattarella, tenetelo pressato insieme a Conte, inviategli solleciti formali a intervenire tutti i giorni, non dategli tregua un solo istante

    • Giorgio Soffritti il 22 Maggio 2020 alle 09:38

    Un magistrato NON DEVE poter fare il politico, per poi, eventualmente, tornare a fare il magistrato.
    Un giudice NON DEVE poter fare il politico, per poi, evenntualmente, tornare a fare il giudice.
    Un magistrato DEVE restare magistrato.
    Un giudice DEVE restare giudice.
    NON DEVONO poter saltare da una parte all’altra.

    • Giorgio il 22 Maggio 2020 alle 09:52

    Finalmente, brava sig.giorgia adesso comincia prendere il decorso della magistratura e che porti ordine supremo i finalmente a rapporto mattarella.cominciamo uno spiraglio di luce come l’italia e popolo nella strada giusta!!!!!!

    • maria letizia ciaffoloni il 22 Maggio 2020 alle 10:02

    Il sistema giudiziario italiano non cambierà mai perché solo così gli avvocati, i periti ed i giudici possono campare agiatamente . E’ una vera e propria associazione a delinquere. L’illimitata discrezionalità dei giudici che si mettono d’accordo con la massoneria, il pd, gli avvocati ed i periti per fare le sentenze a prescindere dalle motivazioni esposte nel merito ed in diritto. Dopo aver subito 37 anni di abuso di potere da parte di questi signori ho deciso di fare ricorso alla commissione per i diritti dell’uomo e chiederò espressamente che venga creato una commissione, tipo quella di Norinberga, per sottoporre a giudizio tutto il sistema giudiziario al fine di dichiarare che questi signori, negando la giustizia, commettono dei genocidi dei quali devono essere responsabili direttamente penalmente e civilmente. Se le istituzioni liberano i mafiosi, causando dei danni incalcolabili da ogni punto di vista, o hanno deciso di fare un colpo di stato per ridurci a sudditi (è quello che stanno facendo) oppure sono degli incompetenti che devono essere giudicati per i danni causati. riporto un pensiero del PRESIDENTE SANDRO PERTINI che chiarisce tutto” La corruzione è una nemica della repubblica ed i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà, e dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito significa diventare complici di questi corrotti”.

    • Emilio il 22 Maggio 2020 alle 11:54

    Dopo aver letto l’intervento della Sig.ra Ciaffoloni ho poco o niente da aggiungere se non che la soluzione puo’ essere solo quella di creare una norma che dia la possibilità al cittadino di rifiutare una sentenza senza bisogno di altro giudice. Nella Costituzione è scritto che lo Stato siamo Noi.
    I Giudici emettono i giudizi “In nome del Popolo Italiano” Detto questo se un cittadino crede che una sentenza sia viziata da opinioni personali del Giudice deve poterla rifiutare e rimandarla ad altro Giudice. Altro che le sentenze non si discutono. (NON)si rispettano e basta.??? Neanche un giudice deve essere rispettato per dogma, ma solo per meriti.Se un cittadino dovesse a buona ragione ricusare una sentenza, anche gli avvocati non devono avere il diritto alla parcella, perchè lo schifo passa anche dagli accordi tra tutto il personale della Giustizia. Sono storici gli affari d’oro dei pignoramenti e delle vendite giudiziarie.Provate a negare tutto questo.Basta una norna di questo tipo per risolvere tutti i problemi.
    Giorgia e Matteo, solo questo dovete fare SUBITO !!!!!!!!!!!!!!! Emilio.

    • Gaetano Costantino il 22 Maggio 2020 alle 12:24

    Occorrerebbe urgentemente cacciarli “fisicamente” a calci in …..

    • Gino Cerutti il 22 Maggio 2020 alle 18:24

    Una vera casta di stranieri traditori dell’Italia. Lo scopo di troppi magistrati e’solo quello della complicazione faziosa delle leggi, in obbedienza al guinzaglio politico che li fa mordere solo nella direzione voluta da chi li comanda.

    • Riccardo Crocetti il 22 Maggio 2020 alle 21:27

    Ho sempre provato il più profondo disprezzo per i giudici di sinistra,al punto che che ,secondo me, un giudice “DI SINISTRA” in uno stato civile non deve proprio esistere!
    Ciò che è saltato fuori in questi giorni è la conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, di quello che sono capaci i magistrati “de sinistra”!

    • Paolo il 25 Maggio 2020 alle 01:09

    Signora Meloni buona sera, sono sempre più convinto che è necessario andare a votare al più presto, onde evitare conseguenze disastrose volute da questo governo. Personalmente non voglio governo come quello Cinese ma questo è quello che ci aspetta e non voglio l’economia come quella Greca!!Questi fatti sono ,non dietro l’angolo ma davanti a noi Italiani!Il cambiamento è necessario ma subito. La destra deve pretendere le elezioni, anche i 5S che ho votato in passato sono stati una cocente delusione ma la colpa non è MAI degli elettori ma da chi votato NON mantiene le promesse! Già il PD ha illuso i suoi elettori diventando da partito dei lavoratori (se mai lo è stato!) in partito delle panzane e del terrore sanitario e terrore per l’economia del nostro Paese. Qualcuno può liberamente non essere d’accordo con le mie affermazioni ma i fatti sono la ducumentazione infallibile che il PD ci sta spingendo in una vera recessione voluta! Falcone e Borsellino sono stati e continuano ad essere testimoni di una vera ecatombe dell’onestà! Forze dell’ordine sottratte al compito di tutela del Cittadino e messe a fare i ” cani da guardia” alle Persone oneste che ripeto sono state terrorizzate da un virus ma più che dal virus da un potere mediatico che ha spaventato il Popolo!Cara signora Meloni, ciò che dico è documentato da persone che scrivono articoli veri! Non sono certo io il detentore di verità assolutema il documentarsi ,oggi, è facile!Ci sarebbe da scrivere un enciclopedia sulle distruzioni di Popoli, civiltà distrutte inome della democrazia!La storia ne documenta molteplici esempi e non parliamo di storia antica ma di storia odierna! Queso è ciò che penso e scrivo! Un caro saluto a tutti. Paolo

    • Lugi il 25 Maggio 2020 alle 20:44

    Cara Giorgio volevi intervento CSM ? , cane non mangia cane

    • Luigi il 25 Maggio 2020 alle 21:00

    Come si può pensare che il CSM si schieri contro ANM .?
    Finirebbe subito il loro potere al soldo (ben renumerato) della sinistra.
    Come fanno gli italiani a credere alle loro indagini pilotate contro la regione Lombardia ,gli arresti in Liguria ,il processo burla a favore di Carola Rachele,le accuse contro Salvini,le
    Intercettazioni incomprensibili in russia , ed anche tutte gli altri
    Processi contro Berlusconi ecc…..
    Temo che questi magistrati e servizi segreti abbiano già un dossier pronto a nome Giorgia Meloni
    T

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.